Sj- Musicologia de “L’Orfeo Ensemble” di Spoleto

I Bizantini in Italia:

sulle tracce di una cultura musicale da riscoprire: quarto e ultimo appuntamento degli incontri di Musicologia de “L’Orfeo Ensemble” di Spoleto

Sabato 24 Maggio (ore 18) presso il Centro culturale POLId’ARTE (via Duomo 27 – piazza Signoria), avrà luogo il quarto e ultimo appuntamento della rassegna “MusicologInsieme 2008” (XI edizione), un ciclo di conferenze musicologiche con approccio divulgativo curato dalla dr.ssa Gioia Filocamo. L’incontro (di 50 minuti circa), ad INGRESSO GRATUITO ed accessibile al largo pubblico anche privo di competenze musicali, sarà tenuto dalla professoressa SANDRA MARTANI (Università di Pavia-Cremona – Biblioteca Palatina di Parma) che parlerà sul tema I Bizantini in Italia: sulle tracce di una cultura musicale da riscoprire. La rassegna “MusicologInsieme” è realizzata grazie al sostegno dell a Fondazione “Francesca, Valentina e Luigi Antonini” di Spoleto. (INFO: http://www.orfeoweb.com)

CONTENUTO DELLA CONFERENZA: Dalle radici nella liturgia della primitiva comunità di Gerusalemme all’odierna espressione di fede delle diverse chiese greche sparse nel mondo: questo potrebbe essere in estrema sintesi la storia del canto bizantino, a cui anche l’Italia ha dato, per alcuni secoli, un contributo importante e di cui la badia greca di Grottaferrata alle porte di Roma, fondata da S. Nilo nel 1004, è ancora oggi il segno tangibile di una tradizione ininterrotta. Ascolti e proiezioni di diapositive saranno gli strumenti per delineare un percorso che, tratteggiando alcuni degli elementi e delle forme più caratteristiche dell’innodia bizantina, permetta di avvicinare questa cultura musicale e qualche frammento della sua storia.

SANDRA MARTANI ha compiuto gli studi (laurea, dottorato di ricerca, post-dottorato) presso la Scuola di Paleografia e Filologia musicale di Cremona (oggi Facoltà di Musicologia) con i professori G. Marzi, G. Prato e G. Wolfram (dell’Università di Vienna), svolgendo ricerche nel campo della Paleografia musicale bizantina e occupandosi in particolare del repertorio irmologico e della notazione ecfonetica. Ha partecipato a convegni nazionali ed internazionali tra cui: Colloqui del “Saggiatore musicale” di Bologna (2000, 2001, 2002, 2005), Meeting of International Musicological Society – Study Group Cantus Planus (1998, 2000, 2002, 2004), Congrès International des études byzantines (Parigi 2002 e Londra 2006) e Symposium at the Brediusstichting, Hernen Castle – Olanda (2001, 2005). Per la serie “Lectionaria” dei Monumenta Musicae Byzantinae è stata chiamata a proseguire la ricerca sugli evangeliari con notazione ecfonetica. Ha svolto attività didattica presso le Università di Parma, Ravenna e Cremona, dove attualmente è professore a contratto di Paleografia musicale bizantina. Lavora come bibliotecaria presso la Sezione Musicale della Biblioteca Palatina! di Parm a.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...