Sj-FESTIVAL dei DUE MONDI, FRANCIS MENOTTI SCRIVE A TUTTI GLI AMICI DEL FESTIVAL

FESTIVAL DUE MONDI

Appello al mondo di Francis Menotti versione inglese

Spoleto’s no safari

by Gian Carlo Menotti

OPEN LETTER TO ARTISTS, SPONSORS AND FRIENDS OF THE SPOLETO FESTIVAL EVERYWHERE
FROM FRANCIS MENOTTI AND THE MENOTTI FAMILY


Dearest Friends,


My father, the Maestro Gian Carlo Menotti, intended the Festival dei Due Mondi to be a festival for everybody, an event all Italians and music-lovers worldwide could be proud of.  He dedicated his life to it; to the audiences and to the thousands of artists who found their voice under his patronage — some of them now the most prominent artists in the world. It was truly an act of love.

The Festival has been recently taken away by those who, after benefiting my father’s creativity, have decided, after his death, to use what we’ve built for their own gain.  They use our trademark, “Festival dei Due Mondi”, without our consent.  I was thus forced to start a lawsuit to protect our rights, as well as the continuity of our artistic tradition.

On his deathbed, I made a solemn promise to my father to defend the honor and integrity of the Festival to the full extent of my powers.
I take my oath very seriously and I ask you to stand side by side with me in protecting my father’s wishes.  I hope and pray that with the help of the Minister of Culture, we can once again collaborate and all parties can come together to find a solution.

I have been blessed with an extraordinary life.  It has been an honor and a privilege to help my father create the magical moments that audiences and artists shared together each year during a balmy summer month under Umbrian skies.

Do you remember these moments?  Has your soul been touched by the art as mine has?  Then it is essential that we hear from you now!  Your stories of individual inspiration from Festivals past sustain us during our struggle.  Please share these stories with us at

SaveTheFestival@OperaMenotti.com

The Menotti family, as always, will do all it can to carry on this extraordinary dream of my father.

With my warmest regards to the people of Italy, and artists everywhere,

Francis Menotti

PRIMA PAGINA

SEMBRAVA STRANO IL SILENZIO, LA CAPPA SUL FESTIVAL, LA TOTALE ARRESA DI FRANCIS DI FRONTE ALLA SITUAZIONE. E A MOLTI STAVA BENISSIMO COSI’, MA CHI DI NOI NON DIFENDEREBBE CON LE UNGHIE E CON I DENTI UN BENE, UNA EREDITA’, ANCHE E SOLO PER IL RISPETTO ALLO SCOMPARSO?

I POSSIBILI “DEBITI” SONO UN’ALTRA COSA E VANNO TRATTATI A PARTE.

TRATTO DAL SITO UFFICIALE DEL FESTIVAL DEI DUE MONDI DI G&F MENOTTI

LETTERA APERTA AGLI ARTISTI, SPONSOR E AMICI DELLO SPOLETO FESTIVAL IN TUTTO IL MONDO
DA FRANCIS MENOTTI E DALLA FAMIGLIA MENOTTI

Foto archivio 2007, di Mariolina Savino

Amici carissimi,

mio padre, Maestro Gian Carlo Menotti, intendeva il Festival dei Due Mondi come una festa per tutti, una manifestazione di cui ogni italiano e ogni amante della musica in tutto il mondo potesse andare fiero. Vi dedicò la sua vita: sia al pubblico sia alle migliaia di artisti – molti dei quali assurti oggi a fama mondiale – che vi trovarono espressione sotto il suo patrocinio. E’ stato un vero atto d’amore.

Di recente il Festival ci è stato sottratto da coloro che, dopo la morte di mio padre e dopo aver raccolto i frutti della sua creatività, hanno deciso di appropriarsi in modo indebito di quello che abbiamo costruito con tanta fatica.

Utilizzano il nostro marchio, il “Festival dei Due Mondi”, senza il nostro consenso. Per questo motivo sono stato costretto a procedere per vie legali con l’intento di proteggere sia i nostri diritti sia la continuità della nostra tradizione artistica.

Mio padre giaceva sul letto di morte, quando gli promisi solennemente di difendere l’onore e l’integrità del Festival con tutti i miei sforzi. Prendo molto sul serio questo giuramento e vi invito a darmi manforte nel tutelare i desideri di mio padre. E’ il nostro più vivo augurio che, con l’aiuto del Ministro dei Beni e delle Attività Culturali, possiamo tornare nuovamente a collaborare e che le varie parti possano congiungersi per trovare una soluzione.

La fortuna mi ha regalato una vita straordinaria. E’ stato un onore e un privilegio, aiutare mio padre a creare quei momenti magici che il pubblico e gli artisti hanno condiviso insieme anno dopo anno, sotto il dolce cielo estivo dell’Umbria.

Vi ricordate di quei momenti? L’arte ha commosso anche la vostra anima, come ha commosso la mia? Allora è adesso che abbiamo bisogno dei vostri messaggi! Le vostre testimonianze ed ispirazioni ci sosterranno nella nostra lotta.

Fateci partecipi a

SaveTheFestival@OperaMenotti.com

Come ha sempre fatto, la famiglia Menotti si impegna al massimo per far continuare il sogno straordinario di mio padre.

Saluto con viva cordialità tutti gli italiani e gli artisti nel mondo.

Francis Menotti

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...