Sj- Navigatori….Siamo grati e riconoscenti a voi che ci sostenete sempre!

Intanto peperoncino e aglio per tenere lontana l’invidia sempre operosa, poi un grazie a voi per la costante presenza alla ricera di eventi e curiosità nei nostri portali, un appunto invece a molti che ci scrivono inserzioni pubblicitarie sotto false spoglie di articoli.

La pubblicità o promozione o ancora meglio inserzione serve per sostenere i mezzi editoriali che siano aziendali o di associazione etc.

La parte giornalistica ben si distingue da quella amministrativa, 1° perchè esiste un codice deontologico dell’ordine per chi vi appartiene,  che per serietà del giornalista non si prescinde mai.

Secondo perchè ottenere contributi da enti, fondazioni, sponsor e ancora, non significa poi negarsi la libertà di espressione perchè chi paga diventa nostro padrone o pretende di dettarci norme di  comportamento!

Poi c’è il vizietto dei furbetti, inviare comunicati stampa che altro non sono che pubblicità di eventi, manifestazioni, spettacoli dove girano soldoni con venditta di biglietti e quindi business con la scusa della cultura.

Facciamo un distinguo una volta per tutte così come lo fanno i giornali locali, regionali e nazionali:

L’evento segnalato (stampa)

il commento dell’evento (stampa)

—————————–

La promozione dell’evento  con orari, luoghi e numeri di telefono o mail di riferimento per vendita  biglietti (pubblicità)

I servizi offerti dalla nostra associazione ATPAI quotidianamente, sono gratuiti, non si basano attualmente su  sostegni pubblici nazionali e contiamo sugli sponsor, le donazioni liberali e eventuali contributi che saranno regolarmente fatturati.

Il nostro lavoro fatto di passione e volontà conta su numerosi “volontari” che ci inviano spontanemente il materiale che usiamo nelle pubblicazioni.

Siamo soddisfatti del ritorno ampio da parte vostra verso i nostri portali, e ogni tanto diamo un’occhiata ad Alexa.com che ci indica come quelli che hanno più pagine viste in assoluto, provare per crederci, basta saper “comparare”.

Nella nostra storia piccoli problemi tecnici ci hanno fermato per un periodo importante ma che siamo riusciti a recuperare, tutto non a causa di un nostro disservizio o volontà.

Nonostante tutto e considerando che non siamo armati di flotte per fare questo lavoro meticoloso e giornalistico di qualità ma contiamo sulle nostre sole forze, sia economiche che di operatività giudichiamo miracolosi i risultatti che siamo riusciti a raggiungere, rispettando i lettori, cercando di essere, seppur nella piccola provincia dove non è facile, onesti nel dare notizie e nel raccontare le vicende della città o di quel che più interessa il nostro vasto pubblico senza metterci mai del nostro.

Abbiamo iniziato con il progetto UmbriaClick che dalla sua ideazione oltre dieci anni fa ancora fa egregiamente fa la sua parte, progetto che prevedeva l’attenzione a tutto il territorio senza chiudersi come in una isola, quella spoletina, ma allargandosi sin dagli inizi a tutto il territorio regionale nazionale e oltre.

Sembravamo matti, ora purtroppo facciamo tutti la stessa cosa e allora la differenza la deve fare la qualità e con i risultati che abbiamo, possiamo davvero andare orgogliosi di voi e se permettete anche di noi stessi.

Mariolina SAVINO

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...