SpoletoClick- Madre Teresa infiamma il cuore degli spettatori siciliani

I giovani dell’Oratorio di Spoleto hanno entusiasmato il pubblico siciliano con il musical su Madre Teresa


La compagnia amatoriale Alegrya, nata all’interno dell’Oratorio delle parrocchie della città di Spoleto, ha portato in scena il musical su Madre Teresa in Sicilia. I ragazzi si sono esibiti in una gremitissima piazza di Acicastello (Catania); lo spettacolo si sarebbe dovuto tenere anche a Barcellona Pozzo di Gotto (Messina), ma un violento nubifragio non lo ha permesso. La compagine spoletina – guidata da padre Franco Buonamano, direttore spirituale, da Cinzia Tinelli, presidente dell’Oratorio, da Filippo Pupella, organizzatore, e Fausto Manasse, regista – ha ben rappresentato il nome di Spoleto. I ragazzi hanno consegnato delle brochure illustrative del territorio al vice presidente della Provincia di Catania, al sindaco di Acicastello, a quello di Barcellona Pozzo di Gotto e ad altre autorità. I gadget sono stati messi a disposizione dal Servizio Turistico Locale, per diretto interessamento del presidente Carlo Calandri; il Comune di Spoleto ha, invece, donato le stampe antiche della città; la Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto ha erogato un contributo all’iniziativa.
Entusiasta la protagonista principale, Daniela Pupella, nei panni di madre Teresa, che a fine spettacolo ha rivelato: “non avevo mai avuto, tra le sante, una figura femminile di riferimento. Madre Teresa invece, con la sua vita attiva e contemplativa insieme, lo è diventata”. Il gruppo Alegrya trova la sua sintesi sul principio dell’accoglienza; è composto da bambini, giovani e adulti; ci sono persone che provengono da parrocchie, scuole e varie località della diocesi di Spoleto. All’interno ci sono storie e interessi diversi, che hanno trovato la loro espressione in quel genere teatrale che è il musical.
Padre Franco Buonamano, nei ringraziamenti al termine dello spettacolo di Acicastello, ha svelato il segreto del gruppo: “ritrovarsi insieme senza alcuna pretesa. Il Signore, dice il francescano, si incontra guardando il fratello vis a vis, piantando, come fece Madre Teresa, il semino dell’amore”.
Il musical su Madre Teresa proposto ad Acicastello è stato molto apprezzato anche dalla stampa locale siciliana. La giornalista catanese Marianna Nicotra ha così scritto del gruppo spoletino: “loro si definiscono non professionisti, ma ragazzi che si impegnano in qualcosa in cui credono veramente, usando anima e cuore, mettendo in gioco tutte le proprie capacità per essere testimoni di pace e di speranza”.

Francesco Carlini (329/6214477) – Ufficio Stampa diocesano

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...