QUINTANAJOURNAL- DIO GIOVE PLUVIO LAVA LE STRADE, DIO MARTE SFILA!

Federica Moro e Domenico Metelli-foto Esclusiva per i nostri lettori di Mariolina Savino

FEDERICA MORO, MERAVIGLIOSA MADRINA “VESTITA DI NUOVO” CON IL COSTUME REALIZZATO DALLA SARTORIA DI STEFANIA MENGHINI DI FOLIGNO, OSPITE PRESSO LA PETITE GALERIE CULTURE IN VIA PLINIO IL GIOVANE A SPOLETO

di Mariolina SAVINO

Siamo ormai abituati alle serate al cardiopalma della Quintana. Mesi di preparazione, rulli di tamburi, sarte, quintanari, rioni, taverne, priori e chi più ne ha più ne metta, giornalisti e fotografi compresi…Ma tutto dipende dal tempo, SE PIOVE, se non piove….o se smette di piovere.

Forse Domenico Metelli ha fatto un patto con Dio Pluvio…, certo è che ieri sera, dopo lo scroscio di pioggia violenta delle 20 e poco più, il cielo denso di nubi ha smesso di buttar giù acqua a catinelle, si è fermato il vento e il Corteo è andato ad incominciare, permettendo alle migliaia di persone assiepate dietro le transenne, di godersi lo spettacolo che ogni volta diventa unico nel suo genere.

Il Vescovo uscente ha avuto parole piene per quei ragazzi folignati che si dedicano anima e corpo all’evento più popolare che c’è, dopo le parole emozionate di Domenico Metelli che lo ha salutato come il primo Vescovo Quintanaro della storia. Ha fatto eco il Sindaco Marini che ha ringraziato l’attività svolta dal presule in tanti anni in Foligno, esaltando ancora una volta la figura dei giovani quintanari, anima di una manifestazione che per prima vede protagonisti proprio loro, il futuro della città.

La serata con temperatura mite e gradevole ha visto sfilare meravigliosi costumi usciti dalle mani esperte di diverse sartorie che da tempo immemore, vestono i numerosi personaggi con stoffe pregiate, perle e passamanerie di pregio.

Dopo il terzo passaggio del Corteo in piazza dlla Repubblica, fino a notte fonda, una marea umana ha continuato ad invadere il centro di Foligno, passeggiando tranquillamente lungo le vie con le vetrine illuminate  del cuore commerciale della città.

Questa sera al Campo de li Giochi, tempo permettendo, in pista i dieci cavalieri e chi sarà, il più bravo dei bravi a gridar di VITTORIA?

Lo sapremo presto.

Tutti vogliono vincere ma a parte i tempi, saranno gli anelli a decretare il vincitore, significativi già nella sfida di giugno dove sono stati determinanti per il risultato portato al Cassero da Luca Innocenti.

Mi vien da dire forza Contrastanga…!, ma da sportiva quale sono auguro a tutti i Rioni il meritato successo o meglio “VINCA IL MIGLIORE!!!!”

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...