Borse fluttuanti, ancora lontane dalla stabilità

Rosso in marcia indietro, ma la stabilità è lontana

(ASCA) – Roma, 7 ott – A meta’ seduta Piazza Affari riduce il rosso con l’S&P/Mib a -0,23% anche sulla scia delle indicazione che arrivano dai future sulle Borse Usa, tutti positivi. ”Ma il mercato restera’ prevalentemente tecnico in attesa delle parole di Bernanke”, commenta un trader. Il presidente della Fed, Ben Bernanke, interverra’ stasera a un convegno. I volumi degli scambi sono sostenuti con oltre 13 mila eseguiti sul future, la lettera continua a colpire gran parte dei bancari, ad eccezione del rimbalzo tecnico di Intesa SanPaolo (+3,68%). Per il resto abbondano i ribassi: Bpm (-,6,96%), Unicredit (-4,08%), Bmps (-3,70%), Ubia Banca (-1,95%). Non diverso il destino dei ciclici: Impregilo (-7%), Fiat (-5,6%), Buzzi (-3,02%). Vendite anche sulle tlc, Telecom (-4,56%), piu’ contenuto il calo di Fastweb (-2,49%). Tiscali a 0,744 euro ha toccato il minimo storico. Rimbalza l’energia dopo la debacle di ieri: Enel (+1,98%), Enel (+2,07%), Tenaris (+7%).

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...