USA- Concerto nella Sala Hammerstein del Manhattan Center Studios di New York

Per il Columbus Day, a New York Us

sono stai impegnati gli ottoni e le percussioni

della Banda della Polizia di Stato Italiana

Anche un nostro emerito concittadino,

il grande musicista

Gabriele Francioli

era impegnato con il suo sax contralto

(nella foto, il secondo alla destra del direttore).

Da Jacopo FELICIANI

Il tour è partito il giorno 8 ottobre 2008 e gli impegni sono stati quattro in tutti.

Il primo un concerto del giovedì 9 ottobre delle ore 19.00 presso il Teatro Hammerstein Ballroom a Manhattan – New York. Il secondo concerto presso l’Amabasciata italiana a Washington sabato 11 ottobre ore 9.00.
Il terzo, domenica 12 ottobre ore 10 un esibizione della Banda nella piazza antistante il Columbus Circus per la deposizione di una corona alla statua di Cristoforo Colombo.
Il quarto, lunedì 13 ottobre la Banda è stata impegnata nella Parata Ufficiale del Columbus Day nella Quinta Strada (Fifth Avenue). L’ammiraglio in pensione, ex Vice Capo degli Stati Maggiori, Edmund Giambastiani, è stato il Gran Maresciallo che ha dato avvio alla Parata sfilando a bordo di una Isotta Fraschini 1913.

Questa mattina 18 ottobre 2008 alle ore 10 e 40 è andato in onda il primo appuntamneto, il Concerto nella Sala Hammerstein del Manhattan Center Studios di New York. Come sempre, il Maestro Maurizio Billi ha guidato la Banda Musicale della Polizia di Stato in brani dalla pregevole e lodevole armonizzazione orchestrale di Morricone, Melillo, Ellington, Bernstein, Verdi, Novaro e Smith.
Le vibrazioni sognati dei fiati accanto alla voce calda, suadente e allo stesso tempo potente del Soprano Cheryl Porter hanno entusiasmato il pubblico in sala e oggi stesso i Telespettatori italiani.
Di verdi è stata eseguita la Marcia Trionfale dell’Aida.
Il Soprano italoamericano Cheryl Porter ha interpretato con grande sentimento tutti quegli appassionati brani. La cantante Cheryl ha interpretato nel passato svariati ruoli per soprano drammatico risquotendo enormi consensi (Verdi, Puccini), scoprendo poi da qualche anno una sua passione per i canti spiritual e gospel, dove sostiene c’è un richiamo più “intimo”.
Per terminare sono stati eseguiti gli Inni: Italiano, Us e della Polizia di Stato.
Per i festeggiamenti era presente anche il Vice Capo della Polizia Vicario, Prefetto Nicola Izzo.
Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...