SiciliaJournal- La Camera di Commercio di Caltanisetta contro la mafia, percorso di sostegno alle aziende

Gli imprenditori e i commercianti che denunciano il pizzo saranno esentati per tre anni dal pagamento dei diritti camerali. Lo ha deciso la Camera di Commercio di Caltanissetta, che ha gia’ deliberato di costituirsi parte civile nei processi per racket ed usura nei quali sono parte offesa le imprese che operano sul territorio. Per il presidente dell’ente camerale, Marco Venturi si tratta di “un ulteriore e diretto sostegno a quegli imprenditori che pubblicamente rifiutano di pagare il ‘pizzo’, denunciando gli estortori. La Camera di commercio nissena ha deciso anche di convocare una conferenza di servizio con i sindaci dei 22 Comuni della Provincia, il presidente della Provincia, le associazioni di rappresentanza, Confindustria, Cgil Cisl e Uil, per attivare “un percorso di sostegno alle aziende”.(adn kronos)

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...