CastelRitaldiJournal- Un afflusso importante di appassionati presso la Biblioteca per le giornate micologiche

shedatartufoscorzone1

Castel Ritaldi: Giornate micologiche

Castel Ritaldi, 08/11/2008

Si è da pochi giorni concluso il corso di formazione per raccoglitori di funghi epigei spontanei, organizzato dall’Associazione di Castel Ritaldi in collaborazione con il Gruppo Micologico “ Valle Spoletana”.
Il corso stesso, articolato in 22 ore di lezione, si è svolto presso la sede della Biblioteca Comunale ed ha visto la partecipazione di persone provenienti sia dal territorio comunale che da Perugia, Assisi, Todi, Foligno e Spoleto.
Relatori di queste “Giornate Micologiche” sono stati il Dr. Francesco Paolo Di Dio,presidente del gruppo micologico Valle Spoletana e funzionario del Corpo Forestale dello Stato, i micologi Dr. Ferruccio Grillo della ARPA di Todi,i signori Dante Fedeli e Marco Pasquinelli della Azienda USL n.3 di Spoleto e il sig. Carlo Locci del Corpo Forestale dello Stato.Le lezioni hanno riguardato la descrizione e la classificazione dei funghi, la loro biologia ed ecologia, la tutela dell’ambiente, la legislazione riguardante la raccolta e la commercializzazione. Durante ogni incontro c’è stata la possibilità di vedere dal vivo e confrontare moltissimi tipi di funghi dei vari gruppi, che tanti partecipanti al corso hanno avuto la fortuna di trovare, nonostante le condizioni climatiche non favorevoli. Un particolare apprezzamento e ringraziamento va a Giorgio Fantaulli che, pur essendo giovanissimo,ha dato prova di una passione e di una conoscenza dei funghi non comune in un ragazzo della sua età. Una interessante lezione è stata svolta dal Dr. Diamante Bececco, che ha messo a disposizione dei partecipanti l’esperienza di medico di Pronto Soccorso presso l’ospedale di Spoleto e la passione per questi splendidi doni della natura.L’ultima serata ha visto la partecipazione di Mattia Bencivenga, docente alla Facoltà di Agraria dell’Università di Perugia. Il professore ha tenuto una lezione su un altro prelibato prodotto della nostra terra: il tartufo.A tutti i partecipanti è inoltre stato offerto il libro “Funghi e tartufi dell’Umbria “ a cura del Gruppo Micologico Ternano e dell’Assessorato Agricoltura e Foreste della Regione Umbria e una brochure sulla legge regionale in materia.


Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...