Parossismo pre elettorale….fibrillazione autentica o stanca da politica?

“Cazzeggio da elezioni!”

di Mariolina SAVINO

 

Forse, a furia di parlarne, magari anche a sproposito, la politica non interessa più!

La gente stanca di pseudo sgambetti politici, rivenduti poi a buon bisogno come eleganti azioni di buon vicinato, pensa alla crisi e al futuro più o meno complicato che l’aspetta!

Destra, sinistra, centro, laterali e mini partiti  e zone Cesarini, si affollano a cercare l’esponente giusto, quello che va bene a tutti e non scontenta nessuno, ma chi si preoccupa di quello che invece vorrebbe la gente?

E a quella gente poi, si va a chiedere il voto, ma le decisioni partono non dal comune sentire popolare ma dalle segrete stanze delle segreterie dei partiti…appunto!

Già si decidono gli entranti, uscenti, uscieri,uffici stampa e perchè no i possibili ruoli di quelli bravi che andranno a fare poi gli assessori, o saranno nominati in qualche bel comitato tanto, il libro la Casta non ha insegnato proprio nulla se non, che ancora il sistema non è affatto cambiato!

E le responsabilità della stampa in tutto questo…ne vogliamo parlare?

Il rispetto per i lettori che non essendo sempre estremamente informati sugli accadimenti abboccano ai proclami, con successive quanto immediate smentite!

Proposte serie non sono ancora plausibili per una questione di tempi troppo lunghi da adesso fino a giugno e nel tritacarne dell’euforia di chi prima tirerà  fuori il coniglio dal cappello, si rincorrono certezze e smentite in men che non si dica.

Spoleto ne esce male da tutta questa foga che, dopo aver sostituito il festival erotico dello scorso anno con chiachiere durate mesi, coinvolgendo la Rivista, ai sondaggi politici che dopo ormai venti giorni dalla fine di quest’ultima, provoca addirittura discussioni e commenti non risparmiando bordate pesanti  a questo e quello, tanto a chi importa il fatto che ormai la città viaggia anche in rete?

Ci aspettiamo cose un po’ più serie dalla politica ormai!

Intanto che i comunicati ufficiali, siano inviati all’unisono a tutte le redazioni senza anticipi o posticipi di sorta, la certezza delle decisioni prese e non annunci tanto per far confusione in un clima difficile e abbastanza teso come nel caso specifico di queste amministrative che ,siamo certi, ,riserveranno CLAMOROSE sorprese non fosse altro che per la stanchezza da piatto riscaldato che in tante città d’Italia fa valutare i candidati in maniera differente dal passato!

E se a Spoleto si candidasse  ROBERTO SPECIALE PER LA DESTRA E LA ROSI BINDI PER LA SINISTRA?

MEGLIO CAMBIARE NO????!!!

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...