ANGELO LORETONI, UNO SPOLETINO NEL MONDO, SI PRESENTA ALLA CITTA’

Magazine Online
SPOLETO
mercoledì 11 marzo 2009
ESCLUSIVA SPOLETOCLICK- INTERVISTA AD ANGELO LORETONI, CANDIDATO A SINDACO PER PDL
fonte: Direttore Mariolina SAVINO

ALCUNI DICONO CHE NON MI CONOSCONO, IN REALTA’ SONO RIENTRATO IN ITALIA NEL 2003 E VIVO SERENAMENTE A SAN SILVESTRO DI SPOLETO, IN MEZZO AD UNA NATURA MERAVIGLIOSAMENTE UMBRA!

ESORDISCE COSI’, IL NEO CANDIDATO PER IL PDL, NELLA CORSA ALLA CARICA DI PRIMO CITTADINO DELLA CITTA’ DI SPOLETO…

Prima dell’intervista mi invita a dargli del tu, e con la simpatia classica degli spoletini schietti e sinceri, comincia a raccontare una storia meravigliosa, quella della sua vita che lo ha visto nascere a Spoleto il 15 settembre 1945, e partire alla volta del mondo, nel 1966.

Geometra di belle speranze e con tanta fantasia italiana, (non si laurea per il momento particolare di quegli anni), entra come tecnico in società italiane incaricate per la costruzione di grandi opere.

Dal 1966, al 2003, 37 anni, ha operato in paesi europei, del Nord Africa e Medio Oriente per conto di Società italiane, per negoziare, acquisire, eseguire e gestire contratti di grandi opere nei settori petrolifero e delle infrastrutture.

Dopo aver svolto una meravigliosa carriera fatta di importanti esperienze, contatti e relazioni di grande prestigio, Angelo Loretoni, torna nella sua amata e cara Spoleto, andando in pensione come dirigente, godendo delle ricchezze della sua terra natia alle quali è sempre rimasto legatissimo.

Cosa pensa di questa Sua candidatura?

“Onestamente non mi aspettavo di ricevere un onore così grande, e in un primo momento sono rimasto spiazzato da tale proposta, ma amando Spoleto così come la amo, ho accettato di buon grado la candidatura che in molti hanno sottoscritto, ed ora eccomi pronto a dare il meglio di me, parlo di una esperienza ultra trentennale nel mondo civile e dell’impresa, per il bene comune della città.”

Le varie voci che in questi mesi si sono rincorse sul Suo nome, parlavano di uno sconosciuto, e le cattive Cassandre hanno ipotizzato che una Sua possibile sconfitta, potrebbe derivare proprio dal fatto che in molti, non avevano avuto l’onore di parlare con lei o, di non conoscerla neppure “fisicamente”.

Eccomi qui in carne ed ossa, più carne che ossa…ma insomma, quel che conta, non è il fatto di essere stato al centro dell’attenzione politica in questi anni, credo che tutto sia molto relativo in un momento come questo che stiamo vivendo, e neppure la faccia che uno ha, o il fisico, quel che conta è la volontà di dare a questa città un futuro.
Se ho accettato di candidarmi per il PDL, l’ho fatto non certo per gratificare la mia persona, ma per mettermi al servizio della comunità 24 ore su 24.

Non credo che sia tanto necessaria un’immagine al centro dell’attenzione, accentratrice e presenzialista, per me quello che importa davvero è il programma che andremo a spiegare alle famiglie, alle imprese, alle piccole e medie aziende e ai semplici cittadini che sperano in un nuovo modo di intendere la politica e in un futuro fatto di certezze.

E’ mia ferma intenzione offrire alla città di Spoleto il mio servizio, e non lo dico perchè così si fa in questi frangenti, ma per rafforzare il concetto del politico al servizio del cittadino e non il contrario!
Alle cattive Cassandre dica che Angelo Loretoni non intende comparire, Angelo Loretoni vuole vincere e non mi si parli di ballottaggio!

Determinato, schietto e sincero Angelo Loretoni ci fa pensare al sagrantino di Montefalco, scusate il paragone, un vino forte, corposo, un condensato di saggezza spoletina con curve morbide ma attenzione: dal piglio molto deciso!

Il nostro intervistato oggi aveva davvero i minuti contati, ma ha promesso di ritornare a tovarci in redazione per raccontare, come una storia a puntate, le vicissitudini di una vita vissuta lontana dalla sua amata Spoleto, storia comune a tanti validi italiani che, si sono fatti valere nella propria professione, rispettando gli altri e ottenendo il loro rispetto!

Per ora dalla redazione di Spoletoclick in via Plinio il Giovane 10 è tutto…alla prossima puntata!

Le foto di Mariolina Savino ritraggono Angelo Loretoni in visita nella nostra redazione di SpoletoClick.

Note Biografiche

Angelo Loretoni

Nato a Spoleto sotto il segno zodiacale della vergine il 15 09 1945, diplomato geometra, è entrato nel mondo del lavoro come incaricato operativo, ha chiuso la propria carriera quale dirigente.

UNA VITA DI ITALIANO NEL MONDO

Dal 1966, al 2003, 37 anni, ha operato in paesi europei, del nord africa e medio Oriente per conto di Società italiane, per negoziare, acquisire, eseguire e gestire contratti di grandi opere nei settori petrolifero e delle infrastrutture.

Dal 2003, ritornato in Italia, dove vive in pensione a San Silvestro di Spoleto.

torna indietro

natale2008
Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...