Sj- FARE CULTURA, PAROLA DI SIMONE FAGIOLI!

Nuova Associazione Culturale

“Fare Cultura”

Una nuova Associazione Culturale si sta affacciando sulla scena culturale della Città di Spoleto: “Fare Cultura”. Nata dall’idea di 6 giovani spoletini, Fare Cultura ha già all’attivo due spettacoli realizzati durante il periodo dello “Spoleto 52° Festival dei 2 Mondi”.
La prima serata poetico-musicale, dal titolo “Un cocktail con Apollo e Dionisio: frizzando con musica e poesia”, si è svolta presso il Meeting Point Rossobastardo il giorno mercoledì 08 luglio 2009. L’idea è nata dai versi del M° Gian Carlo Menotti: “Perché, Apollo, abbandonasti tuo figlio?/ Come puoi consentire che la furia dionisiaca calpesti/impunita i campi armoniosi dall’uomo seminati con fatica?”. La serata, che cadeva all’indomani del compleanno del Maestro, si è aperta con un omaggio a lui dedicato: la recita dei versi di “The death of Orpheus”, una sua cantata per tenore e orchestra che è anche una preghiera ad Apollo affinché il dio restituisca a Orfeo l’antica armonia di cui era latore con il suo canto irenico e lirico.
I poeti intervenuti (Elisabetta Comastri, Loriano Grullini (Miklo), Filippo Tocchio (Pierinoeillupo), Sandro Costanzi, Jacopo Feliciani, Paola Gubbini e Paolo Parigi (Pablos) e Federica Mosca) hanno poi proposto i loro versi, alternati ad altri tratti dai grandi poeti e da celebri arie e romanze, ispirati sempre alla tematica del vino, e affidate agli attori Marija Zipancic e Danilo Santi. Moderatore della serata è stato Simone Fagioli.
La seconda iniziativa, nata da un’idea di Spoleto Sette Giorni (L’Altro Festival), si è svolta invece presso la Galleria d’Arte “Le Logge” al Borgaccio il giorno giovedì 09 luglio. Un suggestivo appuntamento costituito da un reading di poesia a cura di Simone Fagioli, che ha preso vita tra le importanti testimonianze dell’arte del passato della galleria Le Logge e che ha coinvolto i poeti e gli attori che si erano già esibiti al Rossobastardo, accompagnati dal sax di Cristian Panetto. La lettura di poesie è stata inoltre sottolineata dall’intervento del neo-Sindaco del Comune di Spoleto, Daniele Benedetti.

 

locandina 2009 2 copia[1]

Sj-PARI OPPORTUNITA’, Carfagna: multe fino a 50.000 euro per chi non promuove le donne sul lavoro

Il ministro responsabile delle Pari Opportunità Mara Carfagna ha proposto nuove norme per quanto ri guarda l’accesso al lavoro, la promo zione e la formazione professionale e le condizioni di impiego, comprese le pressioni esercitate attraverso le molestie sessuali. Previste anche san­zioni più severe per i datori di lavo ro che violano i divieti di discriminazione.

Non si tratta, comunque, di novità dal decorso immediato: il decreto legislativo, do po il primo via libera, dovrà passare prima al vaglio della confe renza Stato-Regioni e poi sarà tra smesso alle Camere per il parere del le commissioni permanenti. L’appro vazione definitiva, infine, è di com­petenza del Consiglio dei Ministri che dovrà comunque tenere conto delle modifiche derivanti dai pareri.

Per la Carfagna “se pri ma il datore di lavoro che discrimina va una donna nello stipendio, pena­lizzandola per la maternità o attra verso atteggiamenti molesti, al mas simo prendeva una multa da 206 eu ro, ora rischia una ammenda fino a cinquantamila euro e, addirittura, un anno di carcere”.

La sanzione pecuniaria per il dato re di lavoro scorretto è dunque dila tata, con la previsione dell’arresto in alternativa all’ammenda (oggi fino a 3 mesi, in futuro fino a un anno) che continua ad essere lasciata alla di screzionalità del giudice.

Infine, sostiene il ministro, “siamo passa ti dall’enunciazione dei principi di uguaglianza, alla creazione di un vero apparato sanzionatorio. L’obiettivo non è soltanto garan tire pari opportunità tra i due sessi, ma, anche, consentire alle donne, che finora sono state penalizzate, uguali pos­sibilità di progredire nella carriera”.

Sj- ESTATEJOURNAL….INFO VELOCI DA MARIOLINA SAVINO

10/08/2009

Umbria, 10/08/2009

Regione umbria: pubblicazione avvisi e bandi di concorso
Nel Bollettino Ufficiale della Regione Umbria n. 33 (parte terza) di domani, martedì 11 agosto, sono pubblicati i seguenti avvisi e bandi di concorso:
Comune di Panicale:
– concorso pubblico, per titoli ed esami, per l’assunzione a tempo indeterminato di n.1 “collaboratore professionale – messo notificatore” – cat. B.3, Area amministrativa e demografica, Servizi amministrativi.
Azienda ospedaliera Perugia:
– pubblico concorso, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato di n.1 posto di dirigente psicologo (Area di psicologia).
Unità sanitaria locale n.1 (Città di Castello):
– bando di concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di n.2 posti di collaboratore professionale sanitario – assistente sanitario (cat.D);
– bando di concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di n.1 posto di dirigente veterinario – Area dell’igiene della produzione, trasformazione, commercializzazione, conservazione e trasporto degli alimenti di origine animale e loro derivati (Area “B”).
Unità sanitaria locale n.4 (Terni):
– revoca del concorso pubblico per n.1 posto di dirigente veterinario, disciplina di igiene della produzione, trasformazione, commercializzazione, conservazione e trasporto degli alimenti di origine animale e loro derivati.
Ente di assistenza e servizi alla persona “Armando Baldassini” (Gualdo Tadino):
– estratto di avviso pubblico per il conferimento di incarico provvisorio per la sostituzione temporanea di n.1 collaboratore sanitario – infermiere (cat.D).

Campello sul Clitunno, 10/08/2009

La Clitunno si presenta ai suoi tifosi

Al Torneo di Torgiano supera la Grifo Ponte e conquista il 3° posto.

di Stefano GOBBI

Al Fusto Braca di Torgiano, alla sua prima uscita stagionale, la Clitunno formato 2009/2010 perde malamente contro il Deruta (1-6) dopo avere chiuso la prima frazione di gara sullo 0-1 (rigore), avere costretto ad almeno 3 difficile parate l’estremo avversario e messo spesso in difficoltà l’impianto organizzativo della più titolata avversaria. L’11 di Roscini ha poi dilagato nella ripresa anche per la migliore condizione fisica posseduta e una superiore circolazione di palla. La formazione campellina si è riscatta ampiamente nella finale di consolazione superando 2-0 i padroni di casa della Grifo Ponte Torgiano (avversari nel campionato di eccellenza) con due perle del bomber Antonini nella prima frazione di gioco ed una prestazione complessiva migliore anche grazie alla temperatura ambientale decisamente più gradevole del giorno precedente.

Campello sul Clitunno, 10/08/2009

Medi@evo a Campello sul Clitunno

L’arte, la danza e la musica diventano protagoniste indiscusse a Campello sul Clitunno, in un suggestivo scenario tra presente, passato e futuro.

Medi@evo, l’era della comunicazione di massa supportata da una tecnologia sempre più immateriale, che annulla tempi e distanze rendendo ancora più reale il cyberspazio, tanto caro agli scrittori visionari del passato, e tutto ciò viene vissuto in luoghi in cui la storia si è stratificata durante il corso dei secoli.

L’evento organizzato dal Comune di Campello sul Clitunno, dall’associazione culturale Media Events e dalla S-events, è patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e dalla Regione Umbria.

Domani MARTEDI 11 AGOSTO 2009 alle ore 11:00
presso la Sala Fiume di Palazzo Donini
si terrà LA CONFERENZA STAMPA
di presentazione della manifestazione
illustrata dal Sindaco di Campello sul Clitunno e del Direttore Artistico.
Palazzo Donini – sede della Giunta Regionale dell’Umbria – Corso Vannucci, 96 – 06121 – Perugia

Ulteriori informazioni sul sito http://www.s-events.it nella sezione dedicata a medi@evo.

Spoleto, 10/08/2009

Smaltimento delle terre e rocce da scavo

Gruppo Consigliare Popolo Della Libertà

Ai Tecnici e ai Dirigenti del Comune di Spoleto, va il nostro plauso per l’impegno profuso nel cercare di risolvere il problema dello smaltimento delle terre e rocce da scavo, riunitisi anche in questi giorni dove in Italia si ferma tutto, anche la politica.
Ma dalle notizie emerse sulla stampa, sono state dette mezze verità.
La verità, è che sono stati individuati siti che potrebbero, il condizionale è d’obbligo, risolvere i problemi degli operatori del settore Movimento Terra.
L’altra verità, non detta, ma emersa nel corso della riunione tecnica svoltasi nei giorni scorsi con le categorie, sta nelle dichiarazioni della Responsabile Dott. Nichinonni, “non siamo in grado di dirvi, quando questi siti potranno essere utilizzate a tal fine, sicuramente passeranno ancora almeno dai quattro ai sei mesi”.
Ma nel frattempo?
La situazione è ormai ben nota, esiste una EMERGENZA e quindi il Comune deve intervenire in tal senso.
Una emergenza va risolta i tempi brevi, e non si può pensare di lasciare ancora per mesi, aziende ferme che rischiano il collasso. Va trovata una soluzione rapida, almeno temporanea, per permettere alle attività di operare.

Spoleto, 10/08/2009

Perché studiare musica a Spoleto?

di Gioia Filocamo

Ho iniziato la mia vita professionale come docente dell’allora Civico Istituto Musicale “A. Onofri” di Spoleto. Era il 1995, e vi insegnavo Storia, estetica della musica e Ascolto guidato. Guadagnavo circa 18.000 lire lorde all’ora, ma sentivo tutta la dignità del mio ruolo docente esercitato in una solida istituzione che, affondando le radici storiche nell’Ottocento, godeva di vita rigogliosa.
Oggi non lavoro più (per scelta) nella Scuola musicale di Spoleto. Ma ho amici e colleghi che, conosciuti 14 anni fa, continuano ancora ad insegnarvi. Per molti di loro si tratta di un secondo lavoro che serve ad arrotondare le entrate del primo, ma per altri si tratta dell’entrata economica più rilevante, quando non unica, della loro vita professionale. Parliamo di persone di età compresa fra quaranta e cinquant’anni, che insegnano in questa struttura da più di due decenni.
Qual è la sorpresa che li attende quest’anno? Un avviso pubblico di reclutamento (pubblicato il 31 luglio scorso e aperto fino al 24 agosto prossimo) che definire inquietante è poco. Mi limiterò a qualche commento comprensibile anche ai non addetti ai lavori e che, spero, potrà far luce sul degrado incombente su una categoria di lavoratori che non gode di nessuna tutela.
Il bando non specifica che tariffa oraria verrà corrisposta a ogni insegnante: vi si parla di un importo lordo globale (8.370,00 euro) solo qualora la classe abbia il numero massimo di allievi previsto, da ridurre in modo proporzionale qualora non si abbiano i numeri richiesti dal bando (cioè nella maggioranza dei casi). Manca un qualsiasi cenno circa l’entità del lavoro: di quante settimane si parla? quando inizia e finisce l’anno scolastico? come si fa ad avere una vaga idea di cosa si arriverà a guadagnare effettivamente all’ora? Qualsiasi lavoratore a cottimo, anche se fa il muratore, riceve certezze ben più solide in merito, e non viene mandato allo sbaraglio.

Prov. Perugia, 10/08/2009

Le occasioni di lavoro della settimana negli enti pubblici e nelle aziende private

Sono queste le informazioni sugli avviamenti a selezione presso pubbliche amministrazioni, sui concorsi pubblici ed i corsi di formazione professionale che si possono ricevere presso i Centri per l’impiego, gli Sportelli del lavoro e gli Sportelli del Cittadino della Provincia di Perugia. Centri per l’impiego: Perugia – Via Palermo 106 – Tel. 075/3681973 – Fax 075/3681703 – Foligno – Via Umberto I n.65 – Tel. 0742/340655 – Fax 0742/342897 – Città di Castello – Via Pierucci – Tel. 075/8553302 – Fax 075/8521600. Sportelli del Cittadino: Perugia – P.zza Italia 11 – n. verde 800013474 – fax 075/3681365; Foligno – Piazza Matteotti 26 – n. verde 800334433 – fax 0742/342079; Spoleto – V. dei Filosofi 89 – n. verde 800234705 – fax 0743/230238; Città di Castello – C. Cavour 5 – n. verde 800869102 – fax 075/8550745; Bastia Umbra – P.zza Moncada (ex CNA) – tel 075/8012740 – fax 075/8005086; Umbertide – P.zza Caduti del Lavoro – tel. 075/941831; Cascia – P.zza Garibaldi 26 – tel. e fax 0743/751069; Spello – Via Garibaldi, 19 – tel. 0742/300050 – fax 0742/300070; Trevi – Via Marconi, 1/a – tel. 0742/3321 – sportello@comune.trevi.pg.it.
Centri per l’Impiego – Città di Castello – Comune di Gubbio – per 2 posti di netturbino (per 15 gg.).

Prov. Perugia, 10/08/2009

Scuola – Approvati progetti per oltre un milione di euro

Mignini “Lavoriamo per offrire sedi sempre più sicure ed efficienti agli operatori scolastici e agli studenti”.

La Giunta Provinciale di Perugia ha approvato i progetti preliminari e definitivi per una serie di lavoro nel settore dell’edilizia scolastica per un valore complessivo di circa un milione e 100 mila euro. Gli interventi riguardano l’adeguamento alla normativa di prevenzione e la sostituzione degli infissi presso l’Itis, la riduzione della vulnerabilità degli elementi non strutturali presso il liceo Classico “Plinio il Giovane” e la bonifica di alcune parti della palestra dell’Itcg “Salviani” di Città di Castello, l’ampliamento degli spazi, l’impermeabilizzazione e la straordinaria manutenzione degli Itc “Capitini” e Vittorio Emanuele II” e del Magistrale di Perugia, il rifacimento della copertura della palestra scolastica di Castiglion del Lago, il completamento degli impianti di illuminazione, di emergenza e di sicurezza del liceo scientifico di Marsciano, la sistemazione edilizia dell’Itas di Santa Anatolia di Narco e di Todi, IL completamento dell’installazione dei dispositivi antisismici all’Itc “Battaglia” di Norcia, L’adeguamento degli impianti dell’Istituto D’Arte di Spoleto, e la sostituzione degli infissi presso l’Itis “Orfini” di Foligno. “ Si tratta – ha affermato l’assessore provinciale all’edilizia scolastica Piero Mignini – di una serie di interventi che riguardano il consolidamento della sicurezza in alcune scuole. Sono lavori funzionali alla riapertura dell’anno scolastico e che, in alcuni casi, servono a risolvere anche i problemi derivanti dai mutamenti nei flussi di iscrizione alle medie superiori. Il tutto cercando di utilizzare al meglio il patrimonio esistente con l’obbiettivo di fornire sedi sempre più adeguate allo svolgimento dell’attività didattica e cioè al fondamentale lavoro di insegnanti, personale scolastico e studenti”.

Spoleto, 07/08/2009

Borgo di Spoleto: Pacifica cena e festa di conciliazione sotto le stelle

di Mariolina Savino

EVENTO PERFETTAMENTE RIUSCITO, CON TUTTI A SEDERE, POSTI ASSEGNATI E SERVIZIO, DA DEFINIRE ASSOLUTAMENTE BUONO. QUALCHE NOME DEI SEGNAPOSTI, HA CAMBIATO PER UNA O o UNA A, IL SESSO DI CHI DA GIORGIO SI E’ CHIAMATO GIORGIA, MA DICIAMO CHE L’ERRORE VENIALE, SU UNA COSI’ GRANDE CENA PER IL NUMERO DI OSPITI PAGANTI, CI PUO’ STARE.

Non è nostro stile descrivere l’evento come un compitino a casa, nè fare l’elenco dettagliato dei presenti, così senza offendere o gratificare nessuno, diremo che dal primo cittadino allo spoletino qualunque, la variegata assemblea ha avuto l’occasione di vivere una serata diversa in compagnia, allietati, questo va detto dalla straordinaria voce della Gentili accompagnata da Luca Panico, che si è avventurata in un classico di Claudio Villa come un amore così grande ed altri pezzi canori, per cui occorrono qualità vocali eccellenti.

Prov. Perugia, 07/08/2009

Bettona – “La magistratura indaghi, la politica scelga”

Una nota del Capogruppo in Provincia di Sinistra e Libertà Enrico Bastioli.

Riceviamo e pubblichiamo dal Capogruppo di Sinistra e Libertà per l’Umbria Enrico Bastioli.

“La vicenda relativa al depuratore di Bettona, e la conseguente inchiesta “laguna de cerdos”, si arricchisce di giorno in giorno di ulteriori particolari che gettano più di un’ombra non solo circa le modalità ti smaltimento dei 350 mila metri cubi annui di reflui, ma anche sull’operato di tutti quegli enti che a vario titolo hanno compiti di indirizzo e controllo. Non possiamo quindi che auspicare un preciso e puntuale accertamento delle responsabilità ed una fattiva collaborazione con la magistratura da parte di tutti i soggetti coinvolti. Ma sullo sfondo, siamo di fronte ad un disastro ambientale che colpisce in primo luogo la popolazione e che richiede un deciso cambio di passo da parte della politica che invece, in larga parte, si sta affrettando a prendere le difese dell’uno o dell’altro o a proporre le solite “task force” e commissioni d’inchiesta. l

Umbria, 07/08/2009

Lavoro – Presso ‘Umbra Acque’ un posto per responsabile ufficio gare e appalti

La candidatura entro il 20 agosto ’09 – La selezione il 2 settembre.

Il Centro per l’Impiego di Perugia ricorda che è ancora aperta la possibilità di partecipare alla selezione per Responsabile Ufficio Gare e Appalti presso la Umbra Acque S.p.A.
Il candidato ideale è laureato in discipline giuridiche od equipollenti (min. 100/110), ha un’età max di 35 anni ed è automunito. Possiede un’ottima conoscenza dei sistemi informatici (pacchetto Office, Internet e Posta elettronica) ed ha una discreta padronanza della lingua inglese.

Spoleto, 07/08/2009

Le Sorelle Bandiera tornano in Italia

Debutto a Spoleto sabato 29 agosto con lo show “Volare”

Le Sorelle Bandiera torneranno dopo vent’anni a calcare le scene in Italia il prossimo 29 agosto al Teatro Nuovo di Spoleto (Pg) in uno spettacolo originale dal titolo ”Volare (Flyin’ High)”, inserito tra gli eventi della rassegna Spoleto Estate 2009.

Dopo il documentario prodotto nel 2008 dalla rete televisiva australiana SBS e dalla Fox Italia ”Le Favolose Sorelle Bandiera”, che ricostruisce le tappe del loro successo, Neil Hansen e Mauro Bronchi hanno ricomposto il celebre trio con Ronnie van den Bergh, ex primo ballerino del West Australia Ballet, che ha sostituito Tito Le Duc, l’artista scomparso nel 1998.

Campello sul Clitunno, 07/08/2009

La Clitunno si presenta con una cena in piazza

Torneo a Torgiano poi domenica sera la festa a La Bianca.

di Stefano Gobbi

La preparazione è iniziata da nemmeno una settimana e per mister Bordini è già è tempo per provare schemi e la rosa giocatori assemblata dal Direttore Sportivo Berretti. Appuntamento alle 16,00 di sabato 8 agosto a Torgiano per il Torneo F. Braca. Avversario il Deruta. Alle 17,30 si giocherà l’altra semifinale Grifo Ponte Torgiano – Orvietana. Domenica 9 si effettueranno le finali: alle 16,00 quella 3° e 4° posto alle 17,30 per il 1° e 2° posto.
La forza degli avversari che si incontreranno, consentirà a mister Bordini di verificare la condizione fisica raggiunta (grazie anche al lavoro del preparatore atletico Felici) e la bontà delle scelte effettuate nel corso dell’estate. La rosa a disposizione per questo doppio impegno di fine settimana, sarà così composta: Portieri – Felici, Battistelli. Difensori – Arcaleni, Baronci, Cali, Campana, Morbidoni, Morosi, Orazi, Pascolini. Centrocampisti – Bececco, Fabbi, Fogliani, Mosconi, Protasi, Quondam, Rossi M. Attaccanti – Angelantoni, Antonini, Tomassoni, Villa.
Al termine del Torneo rapido rientro a Campello dove in serata sulla piazza de La Bianca nel corso di una cena all’aperto (da prenotare) saranno presentate ufficialmente le formazioni partecipanti al campionato di Eccellenza e Juniores Regionale A/2.
A tal proposito per informazioni si posso contattare i numeri 347-2479004 oppure 328-2627822

07/08/2009

Club dei Piaceri… e le stelle stanno a guardare

…E LE STELLE STANNO A GUARDARE…

Il 10 agosto il cielo notturno piange le lacrime di San Lorenzo e per consolarlo Il Club dei Piaceri e Spoleto Estate organizzano la 2° Edizione dedicata al Firmamento, ai suoi misteri e alle Sue Fascinazioni. Sotto il loggiato si esibiranno coltelli e forchette . Perfette piroette saranno eseguite dai calici intrecciandosi in gioiosi brindisi sotto la Superba Regia del Maestro “Trebbiano Spoletino”. Il morbido prato del Chostro di S.Nicolò farà da cornice ad uno spettacolo di musica e recitazione da Gershwin a Piazzolla, da Whitman a Woody Allen…

Cultura, spettacolo e tradizioni Enogastronomiche in un unico ed irripetibile Grande Spettacolo.

Prenotazioni: info@ilclubdeipiaceri.it 340.7284660

Castelluccio di Norcia, 07/08/2009

Sibillini Adventure organizza “GORGING DAY”

Sibillini Adventure organizza Gorging Day, discese libere sui pendii del Pian Grande all’interno della palla rotante.
Ritrovo Domenica 9 agosto al Pian Grande di Castelluccio di Norcia, nei pressi del maneggio, dalle ore 11.00 alle ore 19.00.

Per informazioni: 348 7288365 oppure 0743 816546
info@sibilliniadventure.it http://www.sibilliniadventure.it

Campello sul Clitunno, 07/08/2009

Agliano di Campello sul Clitunno: convegno alla chiesa di S. Pietro Apostolo

Secondo anno di appuntamenti dedicati alla storia di Agliano, ridente borgo situato sulle montagne campelline a 3 chilometri dal Passo della Spina. Dopo il notevole successo della prima edizione, l’associazione Amici di Agliano, con il patrocinio del Comune di Campello sul Clitunno, della Curia Arcivescovile di Spoleto-Norcia, della Comunità Montana e della Fondazione Carispo, organizza sabato 8 agosto (ore 17,30 Chiesa di San Pietro Apostolo) il convegno dal titolo: “Cartoline da Agliano”. Il fascino di un antico borgo attraverso le immagini e la storia. Relatori il dottor Luigi Rambotti, Archivista di Stato, che relazionerà sull’interessante tema delle strutture e delle fortificazioni del borgo e sulle origini della Rocca degli Alberici, potente famiglia dell’epoca. Attraverso una lucida analisi verrà esaminato il contesto in cui Agliano estese la sua importanza storico-politica sino ad essere considerata la “sentinella” spoletina dei territori a Nord-Est. Giuseppe Guerrini, storico locale di chiara fama, commenterà le splendide diapositive realizzate da Emanuela Duranti. Oggetto del suo intervento sarà il tema della pietà popolare nella sua estrinsecazione con il culto e la devozione verso i Santi che sono raffigurati nei vari dipinti della chiesa di S. Pietro. Pietà popolare e culto che da Spoleto attraverso la strada della Spina o dei Camerti si irradiava verso le Marche. Sarà ricostruita la vicenda architettonica ed edilizia e storico-artistica della chiesa attraverso i secoli ed il risvolto sociale che una chiesa poteva avere all’interno di un comune. Il dibattito sarà introdotto e moderato dal dottor Renzo berti, giornalista e cultore di Istituzioni di Diritto Pubblico presso la facoltà di Scienze della Comunicazione di Perugia.

Spoleto, 06/08/2009

Dodicimila euro per il comune di Ocre

Il sindaco Benedetti in visita al comune abruzzese colpito duramente dal sisma dello scorso aprile.

Venerdì 7 agosto il sindaco del Comune di Spoleto Daniele Benedetti, insieme alla responsabile della Protezione Civile Stefania Fagiani, si recherà in visita ad Ocre, comune abruzzese colpito duramente dal terremoto dello scorso 6 aprile che ha quasi completamente distrutto il centro storico della frazione di San Felice.

Spoleto, 06/08/2009

Intervento sulle antiche fonti di Strettura

La richiesta era stata dal consigliere Enzo Alleori in rappresentanza del Comune di Spoleto

Il Consorzio BIM concede un finanziamento a fondo perduto

Saranno sistemate le antiche fonti di Strettura.
È questa la notizia giunta dal Consorzio del Bacino Imbrifero Montano (BIM) del “Nera e Velino” che, nei giorni scorsi, ha accolto la richiesta del capogruppo dei socialisti in consiglio comunale e assessore, in rappresentanza del Comune di Spoleto, in seno al Consorzio stesso Enzo Alleori.

Spoleto, 06/08/2009

Un’altra lode per la scuola spoletina

Per un errore di sistema, non è stato reso noto il 100 e lode della Studentessa Valeria Piochi, della classe 5A dell’Istituto d’Arte di Spoleto.
All’eccellente risultato si aggiungono le ottime votazioni conseguite dagli Studenti detenuti frequentanti la sede associata operante in Casa di Reclusione, che si sono diplomati con votazioni alte, tra cui un 98 e un 100.

Perugia, 06/08/2009

Terre & Musei dell’Umbria: la mostra MèA. Il nostro mondo è adesso

Il linguaggio della contemporaneità sposa il patrimonio storico-artistico del circuito di Terre & Musei dell’Umbria, in una mostra collettiva di arte contemporanea, aperta dall’8 agosto al 31 dicembre. Dodici artisti umbri dialogano con luoghi già ricchi di storia e di fascino per restituire una sintesi equilibrata tra il valore inestimabile della Tradizione e la scommessa audace sull’Innovazione.

Sj- FARE, SAPER FARE, FAR SAPERE CIO’ CHE SAI FARE…EVENTI E NEWS DA MARIOLINA SAVINO

Italia
lunedì 10 agosto 2009
LIBERO GIORNALISMO, COMUNICATI STAMPA, MARCHETTE E DEONTOLOGIA
SIAMO ITALIANI NEL BENE E NEL MALE, A VOLTE TROPPO INGENUI, A VOLTE TROPPO FURBI, MA PUR SEMPRE ITALIANI.
IN TUTTO QUESTO VORTICARE DI MERITI E CLIENTELISMI ORMAI DIFFUSI E DIFFICILMENTE DA SRADICARE O FORTIFICARE,
Spoleto
sabato 8 agosto 2009
NETWORK SPOLETOCLICK E UMBRIACLICK, NOMINA DUE BRAVI GIOVANI LAUREATI, SIMONE FAGIOLI E MARCO DE PAOLO, DIRETTORI EDITORIALI
QUALE PUO’ ESSERE LA SODDISFAZIONE PIU’ GRANDE DI CHI HA MATURATO OLTRE VENT’ANNI DI ESPERIENZA NEL SETTORE GIORNALISTICO ED EDITORIALE?

Spoleto
sabato 8 agosto 2009
CARO DIRETTORE- HO INIZIATO LA MIA VITA PROFESSIONALE COME DOCENTE DELL’ALLORA….

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO LA SEGUENTE MAIL FIRMATA


Perché studiare musica a Spoleto?

Ho iniziato la mia vita professionale

Valnerina
sabato 8 agosto 2009
GORGING DAY, DISCESE LIBERE SUI PENDII DEL PIAN GRANDE ALL’INTERNO DELLA PALLA ROTANTE
Sibillini Adventure organizza Gorging Day, discese libere sui pendii del Pian Grande all’interno della palla rotante.
Ritrovo Domenica 9 agosto al Pian Grande di Castelluccio di Norcia, nei pressi del maneggio, dalle ore 11.00

Spoleto
sabato 8 agosto 2009
SON TRE SORELLE BELLE, VIZIOSE E FANTASTICHE!!!!!

TREMATE…TREMATE…LE TRE SORELLE…SON TORNATE!

F A T E V I U N P O’ P I U’ I N

Spoleto
venerdì 7 agosto 2009
A BORGO? UNA RIVOLUZIONE PACIFICA E FESTA DI CONCILIAZIONE SOTTO LE STELLE!
TUTTE LE FOTO DI MARIOLINA SAVINO COME PROMESSO….SONO SU SPOLETOCLICK!

EVENTO PERFETTAMENTE RIUSCITO, CON TUTTI A SEDERE, POSTI ASSEGNATI E SERVIZIO, DA DEFINIRE ASSOLUTAMENTE BUONO.

Spoleto
giovedì 6 agosto 2009
CLUB DEI PIACERI…E LE STELLE STANNO A GUARDARE….
…E LE STELLE STANNO A GUARDARE….

Il 10 agosto il cielo notturno piange le lacrime di San Lorenzo e per consolarlo Il Club dei Piaceri e Spoleto Estate organizzano la 2° Edizione dedicata al Firmamento, ai suoi

Sj- La notte sotto le stelle PERUGINA

notteStelle[1]Suoni, colori e mirabili artifici scenici si alterneranno in quello che si configura come un evento/spettacolo nel quale le sonorità tipicamente mediterranee del Krama Ensemble si fonderanno con le scenografie della performance acrobatica dei Sonics, realizzata da Atmo, per una suggestiva notte di San Lorenzo dove, immancabilmente, le stelle e Piazza IV Novembre saranno le protagoniste indiscusse. L’appuntamento è per lunedì 10 agosto a partire dalle ore 21,30.

Lo spettacolo, di forte impatto visivo, vedrà dieci acrobati aleggiare a 12 metri di altezza all’interno di una sfera di acciaio che sta a simboleggiare il pianeta Meraviglia, abitato solo dai dieci Meravigliosi, ognuno dei quali rappresenta un momento significativo della vita dell’uomo da salvaguardare e proteggere nello spazio temporale. All’interno di questo setting suggestivo si esibirà il gruppo musicale ospite della serata, Krama Ensemble, che presenterà Anadysi – Suite cipriota in tre tempi. Anadysi è la metafora storica dell’isola di Cipro, ponte tra oriente e occidente, che rievoca l’invasione turca del 1974 – che ruppe il delicato equilibrio e la convivenza etnica costruita nei secoli precedenti – e la speranza ciclica in un futuro diverso, in una rinascita continua dopo la caduta.

L’odio etnico divise infatti l’isola in due metà, una greca e una turca, separando anche tutto ciò che in comune si era creato, e strappando dalla realtà quotidiana interi nuclei familiari greco-ciprioti e turco-ciprioti. Oggi i confini sono aperti, ma l’isola resta culturalmente divisa. Anadysi, dunque, vuole essere un viaggio nella musica della festa: matrimoni, nascite, lutti… i luoghi dello spirito che scandiscono la vita di relazione, e che un tempo erano il momento magico in occasione del quale ogni divergenza (etnica e religiosa) veniva appianata.

INGRESSO LIBERO e SENZA PRENOTAZIONE INFO: Comune di Perugia tel. 075 5772416-2833 | 075 .075.075. email: info.cultura@comune.perugia.it
L’evento rientra nel calendario di “Tenera è la Notte“, in programma fino al 10 settembre. L’obiettivo del contenitore di eventi è sempre quello di animare la città proponendo prodotti culturali di qualità, sul filo di quel percorso alla scoperta di suggestioni, atmosfere e culture che ci ha accompagnato negli anni scorsi. L’edizione 2009 ha aperto i battenti il 28 luglio e, sulle note di Palazzo della Penna, è approdata il 31 al quartiere di Monteluce, area in profonda trasformazione che più di altre descrive il profilo della città nuova, nel suo perenne tentativo di fondersi con quella antica. Prosa, musica, letteratura, arti visive, teatro sono le stelle polari intorno alle quali ruota il programma, pensato per rendere piacevoli e stimolanti le calde serate estive. Giro di boa, come consuetudine, sarà il 10 Agosto, “La notte delle stelle”, quest’anno proposta dal Festival del Mediterraneo e realizzata da Atmo con musiche, colori e strabilianti spettacolazioni virtuosamente pensate come completamento delle musiche etniche di Krama Ensamble del maestro Bindocci. Un nuovo inizio per continuare a raccontare Perugia e il suo modo di essere nel mondo, laboriosamente impegnata verso la costruzione di quei ponti che accorciano le distanze tra i popoli, sempre più città colta e solidale.

I PROSSIMI APPUNTAMETI DI TENERA E’ LA NOTTE – MARTEDI’ 11 AGOSTO: Palazzo della Penna / via Podiani 11 ore 21.30 PALAZZO DELLA PENNA presenta… Gli Spazi del Tempo Musicale Milano e Roma: l’Opera Belcanto vocale, Belcanto strumentale musiche di Giseppe Verdi, Giacomo Puccini, Pietro Mascagni, Giorgio Merighi, Gioacchino Rossini Giovanna Manci, soprano Luca Ranieri, violinista M° Filippo Manci, direttore a cura di I Solisti di Perugia. GIOVEDI’ 13 AGOSTO: Palazzo della Penna / via Podiani 11 ore 21.30 PALAZZO DELLA PENNA presenta… Accademia del Dònca Il Trio perugino del Dónca (Fausta Bennati, Leandro Corbucci, Gian Franco Zampetti) presenta: Lo strano caso di Nazareno Squarta/ Menchino sbrana: una storia da riscrivere (II parte) La nostra fonténa (II parte) di Federico Berardi I poeti del Dónca si raccontano testi dell’“Officina del Dialetto”.

Sj- UMBRIA- MOSTRE MERCATO DA RIQUALIFICARE

DIRETTORE EDITORIALE MARCO DE PAOLO

DAVVERO NON CI RIESCE DI RACCONTARE “TRAPPOLE”.

IL RIFERIMENTO E’ DIRETTO A QUANTO SUCCEDE IN UMBRIA, DOVE SPESSO SI CONFONDE LA QUALITA’ CON L’ANNUNCIO E LASCIATECELO PUR DIRE CON TANTE DELUSIONI DA PARTE DEI TURISTI RICHIAMATI DA EVENTI CHE NON CORRISPONDONO ALLE INIZIATIVE.

QUESTA MATTINA COME SEMPRE E DI BUON ORA, CI SIAMO RECATI NELLA CITTA’ DI SANTA RITA, DOVE UNA MOSTRA MERCATO DEL TARTUFO ESTIVO E DELLA ROSA HA SOLLECITATO LA NOSTRA CURIOSITA’.

PARTENDO DALLA PARTE BASSA PROSPICENTE LA PIAZZA, ABBIAMO VISTO TANTE BANCARELLE DI UN MERCATINO CHE FORSE NULLA AVEVA A CHE FARE CON L’EVENTO PRINCIPE, PER IL QUALE ABBIAMO FATTO LA LEVATACCIA.

APPENA GIUNTI IN PIAZZA UNO STAND DI PRODOTTI PROVENIENTI DA ALTRE REGIONI E ANCHE QUESTO, ABBIAMO APPURATO, NON APPARTENENTE ALLA MANIFESTAZIONE CLOU.

POI UNA SORTA DI STAND COMPLESSIVO IN LEGNO (QUELLI PROFESSIONALI RICHIEDONO CONTROLLI SEVERISSIMI, CERTIFICAZIONI VARIE, QUI CI SEMBRA TUTTO UN PO’ ALLA BUONA, MENTRE IL SOLE COMINCIA A FAR TRASUDARE SALUMI E FORMAGGI),  DOVE ERANO ESPOSTI ALCUNI PRODOTTI CON CINQUE STAND DI SCORZONE ESTIVO. MANCANTI LE AZIENDE LEADER DEL SETTORE SEMPRE PRESENTI, E QUEL CHE E’ SEMBRATO STRAORDINARIO, L’ASSOLUTA MANCANZA DI STAND NURSINI CHE DA SEMPRE PARTECIPANO ALLE MOSTRE E FIERE PIU’ QUALIFICATE.

A QUESTO PUNTO ABBIAMO CERCATO LE ROSE… MA ANCHE QUELLE, TOLTI DUE STAND DI FIORI DAVANTI AL COMUNE, CI SONO SEMBRATI PARVENZE, PIU’ CHE PARTECIPAZIONE ATTIVA DI FLORVIVAISTI IMPORTANTI.

UNA SOSTA AL BAR DELLA PIAZZA E POI DUE CHIACCHIERE CON I PASSANTI CHE FREQUENTANDO QUESTE ZONE E CHE DA SEMPRE ORMAI CONOSCIAMO BENE, FRA CUI UNA COPPIA DI SPOLETINI, ANCHE SE DEI DUE UNO ANCORA MANTIENE UN FORTE ACCENTO DEL NORD, ESSENDO NATO E CRESCIUTO A TORINO, PRIMA DI RISIEDERE STABILMENTE IN UMBRIA.

BACI E ABBRACCI E POI LA DOMANDA SECCA E MICIDIALE “MA DOV’E’ LA MOSTRA MERCATO? TUTTO QUI?” E LA MOGLIE “ABBIAMO DECISO DI VENIRE A MESSA A SANTA RITA QUESTA MATTINA E VISITARE QUESTA MOSTRA, CHE CI ERA SEMBRATA INTERESSANTE DA QUANTO ABBIAMO LETTO SULLA STAMPA, MA SIAMO DAVVERO RIMASTI MALE, NON CI ASPETTAVAMO CERTO LA MOSTRA DELLO ZAFFERANO CHE VISITIAMO TUTTI GLI ANNI, MA COSI’ CI PARE PROPRIO UN PRESA IN GIRO….FORTUNA CHE ADESSO ANDIAMO A MESSA, ALMENO IL VIAGGIO NON E’ SPRECATO!”

NOI CHE DEGLI EVENTI ABBIAMO SEMPRE RIPORTATO FOTO E CURIOSITA’, NON ABBIAMO SCATTATO FOTO PERCHE’ NULLA HA ATTRATTO LA NOSTRA ATTENZIONE E DA QUESTA ESPERIENZA TRAIAMO DUE CONSIDERAZIONI: LA PRIMA- LA REGIONE DEVE INTERVENIRE CON UNA REGOLAMENTAZIONE SERIA CHE FINALMENTE RIQUALIFICHI IL SENSO DELL’ACRONIMO MOSTRA MERCATO, INDICANDO AGLI ORGANIZZATORI UN NUMERO MINIMO DI STAND CHE NON PUO’ ESSRE INFERIORE ALMENO A 100 PAGANTI, OLTRE ALLA GARANZIA DI UN REALE RISCONTRO DI QUANTI VISITANO L’EVENTO E CON LA CERTEZZA CHE SE SI TRATTA DI PANE, OLIO O TARTUFO, ALMENO IL 60% DEI PARTECIPANTI DEVE MOSTRARE QUEL PRODOTTO, LA GARANZIA DI UNA CAMPAGNA PUBBLICITARIA CHE SIA DIVULGATA ALMENO DUE MESI PRIMA DELL’EVENTO E, TRATTANDOSI DI SOLDI PUBBLICI INVESTITI DA VARIE AMMINISTRAZIONI, LA CERTEZZA ASSOLUTA DI RAGGIUNGERE GLI OBBIETTIVI, DAL RILANCIO ECONOMICO AL CREARE INDOTTO TURISTICO.

LE FORMULE MORDI E FUGGI NON FUNZIONANO PIU’, LA GENTE NON APPREZZA AFFATTO L’ABUSO DI TERMINI CHE DICONO UNA COSA E POI SONO UN’ALTRA.

LE CITTA’ CHE IN UMBRIA SI SONO CONTRADDISTINTE PER MOSTRE MERCATO IMPORTANTI DEVONO ESSERE CAUTELATE, COSI’ COME GLI ESPOSITORI E GLI UTENTI FINALI, CHE PARTONO A VOLTE ANCHE DA ROMA PER ARRIVARE IN UMBRIA E POI TORNANO ARRABBIATISSIMI E CI SCRIVONO TUTTA LA LORO DELUSIONE, PRENDENDOSELA ANCHE CON NOI PER AVER PUBBLICIZZATO TRAMITE I COPIOSI E GRATUITI COMUNICATI STAMPA CHE CI INVIANO LE VARIE ORGANIZZAZIONI, EVENTI PRIVI DI CONTENUTO.

QUEST”ULTIMA ESPERIENZA INFATTI CI INDUCE AD UNA REGOLA FERREA ALLA QUALE TERREMO FEDE DA ORA IN POI, SOLO LE MOSTRE, FIERE ED EVENTI CERTIFICATE DA UNO STORICO VERO E DAL SUCCESSO REALE CHE VERIFICHEREMO PERSONALMENTE, TROVERANNO SPAZIO SUL NOSTRO NETWORK!

 SCUSATE MA ABBIAMO UNA REPUTAZIONE DA DIFENDERE E INTENDIAMO CAUTELARE IL NOSTRO LETTORE!

PER FORTUNA CHE I NOSTRI AMICI HANNO POTUTO ANDARE A MESSA, DOVE SANTA RITA, SANTA DEGLI IMPOSSIBILI, NON DELUDE MAI E INFONDE QUEL SENSO DI PACE E DI MESTIZIA CHE DONA ALL’ANIMO LEGGEREZZA E TRANQUILLITA’!

SJ- BORGO FA DISCUTERE, NOI APPREZZIAMO I PROPOSITIVI, MA TOLLERIAMO POCO PIAGNONI, NOIOSI E I FAI COME TI DICO MA NON FARE COME FACCIO!

BORGO IL GIONO DOPO, COMMENTI POSITIVI E RIMPIANTO DI CHI NON HA PRENOTATO UN POSTO PER STARE INSEME AGLI AMICI NEL CUORE DELLO “STRUSCIO” CITTADINO, E A QUANTO PARE NON MANCANO GIA’ I COMMENTI DELLE COMARI, CHE RIDACCHIANO SENZA SAPERE E SENZA AVERE PARTECIPATO, PER IL GUSTO DI SBEFFEGGIARE CHI HA RISCHIATO SENZA CHIEDERE SOLDI PUBBLICI O ALL’INDUSTRIA, DI SCENDERE IN CAMPO PER UNA INIZIATIVA COME SE NE FANNO IN TUTTE LE CITTA’ E PAESI CHE, ANCORA CONSERVANO QUEL MINIMO DI CIVILTA’ E DI RISPETTO FRA COMUNI MORTALI.

MA SPOLETO SI DIVITE FRA LE CASTE E LA VOGLIA DI NORMALITA’, FRA BONTA’ E CATTIVERIA, FRA BIANCO E NERO, FRA RICCHI E POVERI.

NON RIESCE PROPRIO A SCROLLARSI DI DOSSO UN PROVINCIALISMO BIECO DI POCHI CHE PERO’, DA SEMPRE TENGONO IL PASSO E COSTRINGONO TUTTI GLI ALTRI A MARCIARE IN UNA SOLA DIREZIONE.

TEMPI ORMAI ALLA FINE, VISTO CHE PIANO MA COSTANTEMENTE E’ INIZIATA UNA RIBELLIONE SILENTE E PACIFICA A CHI LA VUOLE FARE DA PADRONE A TUTTI I COSTI E CON QUALSIASI MEZZO, E BADATE BENE NON E’ AFFATTO UNA QUESTIONE POLITICA, NON SI PARLA DI DESTRA E NE’ DI SINISTRA, MA DI TANTE PICCOLE FIGURE, CHE CERCANO ATTRAVERSO L’IMPOSIZIONE DEL PROPRIO MODO DI VEDERE, UNA SORTA DI SOGGEZIONE NEL POPOLO CHE, PRESO DA TANTI PROBLEMI, NON RIESCE MAI A CAPIRE DA DOVE ARRIVA LA BORDATA E PERCHE’!

SPENDERE PATRIMONI FRA INAUGURAZIONI, CONSULENZE MILIONARIE E CON RISULTATI INCERTI, O PER INAUGURARE LE STRADE E LE VIE NON COMPORTA NESSUNO SCANDALO, UNA CENA FATTA PER BUONA PACE DI TUTTI IN UN TRATTO DI VIA DOVE QUOTIDIANAMENTE DA SECOLI GLI SPOLETINI HANNO VISSUTO GLI ANNI PIU’ BELLI DELLA PROPRIA VITA, DOVE MAGARI SI SONO INNAMMORATI, O HANNO PASSEGGIATO SERENAMENTE FINO A NOTTE FONDA, O LE NOTE MUSICALI CHE HANNO COPERTO IL SORDO RUMORE DELLO SMONTAGGIO DEI TAVOLI E DELLE SEDIE, QUESTO INVECE CREA SCANDALO E OCCASIONE DI POTER ESACERBARE GLI ANIMI TENTANDO DI SCATENARE ADDIRITTURA UNA GUERRA FRA GUELFI E GHIBELLINI?

NOI DI SPOLETOCLICK CI AUGURIAMO DI AVERE LETTORI PIU’ INTELLIGENTI E DI LIVELLO  SUPERIORE, VISTO CHE CI SEGUONO DA SEMPRE, MA AVVISIAMO TUTTI CHE SE PER CASO QUALCUNO HA DAVVERO UN ANIMO COSI’ TRAVAGLIATO DA CRITICARE IGNOBILMENTE QUALSIASI COSA SI FACCIA, ARRIVANDO ADDIRITTURA A PARLARE DI COSE TOTALMENTE PRIVE DI SENSO, BE’ INVITIAMO TRANQUILLAMENTE TALI LETTORI A CAMBIARE CANALE, PERCHE’ QUESTO NON E’ SICURAMENTE UNA LETTURA PER LA LORO CAPACITA’ DI CAPIRE CHE IL MONDO CAMBIA E CHE, DOPO L’ACQUA SPORCA ARRIVA SEMPRE QUELLA CHIARA!

Sj- Spoleto verso un futuro condiviso, cena e stelle in BORGO! foto e news per voi da Mariolina Savino

VIVI L’UMBRIA
SPOLETO
venerdì 7 agosto 2009
A BORGO? UNA RIVOLUZIONE PACIFICA E FESTA DI CONCILIAZIONE SOTTO LE STELLE!
fonte: PRESIDENTE ATPAI MARIOLINA SAVINO

EVENTO PERFETTAMENTE RIUSCITO, CON TUTTI A SEDERE, POSTI ASSEGNATI E SERVIZIO, DA DEFINIRE ASSOLUTAMENTE BUONO.
QUALCHE NOME DEI SEGNAPOSTI, HA CAMBIATO PER UNA O o UNA A, IL SESSO DI CHI DA GIORGIO SI E’ CHIAMATO GIORGA, MA DICIAMO CHE L’ERRORE VENIALE, SU UNA COSI’ GRANDE CENA PER IL NUMERO DI OSPITI PAGANTI, CI PUO’ STARE.

Non è nostro stile descrivere l’evento come un compitino a casa, nè fare l’elenco dettagliato dei presenti, così senza offendere o gratificare nessuno, diremo che dal primo cittadino allo spoletino qualunque, la variegata assemblea ha avuto l’occasione di vivere una serata diversa in compagnia, allietati, questo va detto dalla straordinaria voce della Gentili accompagnata da Luca Panico, che si è avventurata in un classico di Claudio Villa come un amore così grande ed altri pezzi canori, per cui occorrono qualità vocali eccellenti.

La serata giusta, con una temperatura perfetta ha incorniciato un lavoro enorme che si è svolto dietro le quinte, fra riunioni, incontri e programmazione dettagiata dell’evento.

Possiamo anche definire l’evento quale serata di conciliazione, non che i due abbiano mai litigato personalmente, ma le tensioni dell’Ascom prima dell’elezione di Tattini, avevano creato qualche frizione e, vedere insieme in grande armonia il neo presidente con l’ex uscente Leonello Spitella, ha dato proprio il senso della ritrovata concordia, un’aria che si respira anche fra Daniele Benedetti e la città che dopo il breve saluto augurale, è stato applaudito senza distinzione da tutti i partecipanti, e le due parole scambiate con Laura Zampa che ci ha assicurato che in Provincia con la Giunta Guasticchi sono state poste le basi per un confronto sereno e che stride con le urla di chi vede sempre Spoleto spogliato di ruoli. Laura Zampa ha tenuto a sottolineare il ruolo alto dei consiglieri provinciali che devono provvedere ai bisogni di tutti gli abitanti della provincia, aggiungendo una postilla importante e imprescindibile, “ho detto a Guasticchi: Va tutto bene, disponibilissimi a collaborare ma non ultimo da ricordare, io sono e riamango spoletina!”

Insomma la politica c’entra anche quando si parla d’altro, certo è che sorridenti e felici di aver vissuto una serata “diversa”, gli ospiti hanno ritirato numerosi premi, estratti durante la lotteria, messi a disposizione da numerosi negozi e servizi di Borgo, dandosi appuntaamento…. chissà al Centro storico?! :-), dove riportare gente e armonia è ormai un punto preso da parte di tutti, nessuno escluso!
Fuori programma, il balletto del presidente di Borgo De Angelis e degli organizzatori dell’evento che, si sono concessi un momento ricco di risate, balli e canti per chiudere in bellezza una settimana impegnativa.
Il conduttore Marcello Mignatti, l’ome amico de casa, per tutti gli spoletini che sono legati con sincero affetto al Marcellone tuttofare, ha scandito con i suoi interventi le varie fasi della serata, già pensando alla cena sotto le stelle che nell’Osteria del Tempo Perso, si terrà la notte di San Lorenzo.
Nei saluti finali non ha dimenticato di ringraziare l’imprenditore Luciano Belli, sponsor ufficiale dell’evento e le cantine che hanno adottato ognuno un tavolo e infine, il cuoco dei cuochi Fabio Ferretti che con simpatia ed esperienza, ha preparato la cena spoletina per tutti, oltre ai numerosi camerieri e tutti coloro che non si sono riparmiati, per la buona riuscita di tutta la serata.

torna indietro

SJ- IN BORGO A SPOLETO….CENA SOTTO LE STELLE!

VIVI L’UMBRIA
SPOLETO
giovedì 6 agosto 2009
E SPOLETO DA APATICA E SNOB A IPERATTIVA, QUESTA SERA 312 A CENA IN BORGO
fonte: PRESIDENTE ATPAI MARIOLINA SAVINO

EPPUR SI MUOVE…..FINALMENTE LA CITTA’ PRENDE INZIATIVE CONDIVISE, PARTENDO DA BORGO, CON UNA CENA SOTTO LE STELLE CHE VEDRA’ 312 OSPITI PAGANTI, SEDUTI COMODAMENTE LUNGO IL PERCORSO COMMERCIALE, PER INIZIATICA DELL’ASSOCIAZIONE “IL BORGO”, APPUNTO, E GRAZIE ALLA PARTECIPAZIONE DI SPONSOR CHE HANNO PERMESSO IL COSTO DEL BIGLIETTO DI PRENOTAZIONE CONTENUTO, OLTRE ALLE CANTINE CHE OFFRIRANNO PER OGNI TAVOLO DI CIRCA CINQUANTA PERSONE I LORO NETTARI DI VINO.

IL MOTORE INSTANCABILE E PAZIENTE E’ VALERIA SEVERINI, CHE IGNARA DI QUALSIASI DIFFICOLTA’ GUIDA LA MACCHINA ORGANIZZATIVA CON LA “TIGNA” CHE LE E’ UNIVERSALMENTE RICONOSCIUTA.
OVVIAMENTE ALLE …STELLE IL ‘PRESIDENTE DELL’ASSOCIAZIONE DE ANGELIS, CHE VEDE REALIZZARSI UN SOGNO, UN BORGO ANIMATO COME NON MAI, DOVE PIANO PIANO, DALLE VASCHE DA STRUSCIO “AVANTI E NDRE’” SI PASSA ALLA VITALITA’ DI UNA CITTADINA MODERNA AL PASSO CON I TEMPI!

NOI ACUTI OSSERVATORI DEL VIVI IN UMBRIA E SPESSO CRITICI VERSO L’APATIA SPOLETINA, CON LO SCOPO PRECIPUO DI PROVOCARE REAZIONI POSITIVE, POSSIAMO FINALMENTE RACCONTARVI DI UNA CITTA’ CHE HA CAPITO QUANTO SIA IMPORTANTE FARE, SENZA ASPETTARE CHE DALL’ALTO GIUNGA LA MANNA, E SIAMO FELICI DI REGISTRARE UNA SPOLETO VIVA E ATTIVA, PARTECIPE….SDOGANATA!

BUON LAVORO DUNQUE AGLI ORGANIZZATORI E QUESTA SERA CI SI VEDE IN BORGO!

torna indietro

Sj-LA PASSIONE GIORNALISMO NON VA MAI IN VACANZA….MARIOLINA SAVINO! FRESCHE NEWS FREE A PORTATA DI CLICK

Spoleto
sabato 1 agosto 2009
PENDOLARI- STEFANO FELIGIONI ASSESSORE ALLA MOBILITÀ E TRASPORTI RISPONDE A FABIO CITTADINI COMITATO PENDOLARI SPOLETO – TERNI

IN RISPOSTA ALL’APPELLO INVIATO DAL COMITATO PENDOLARI SPOLETO -TERNI A SPOLETOCLICK, la Provincia di Perugia, nel ribadire

Spoleto
sabato 1 agosto 2009
CHARLESTON A SPOLETO
Gemellaggio Spoleto-Charleston
“CHARLESTON A SPOLETO”
Lunedì 3 agosto due concerti di importanti istituzioni musicali della città del South Carolina

Nell’ambito dei rapporti di gemellaggio che legano Spoleto con Charleston, lunedì 3 agosto sono …

Mondo
sabato 1 agosto 2009
GIAN CARLO MENOTTI PARLA DELLA SUA ARTE SERENAMENTE, DA ITALIANO CHE ADORAVA LA SCOZIA…
Italia USA andata e ritorno. La storia di una vita spesa per la musica. Un autoritratto inedito e insolito che scopre il Menotti compositore, sconosciuto in Italia. Dai successi del Metropolitan agli anni d’oro del
Castel Ritaldi
venerdì 31 luglio 2009
PER IL II° ANNO CONSECUTIVO I° PREMIO NAZIONALE FILA UNDERWEAR PER FRANCESCO DE PAOLO, FESTEGGIA CON LA SFILATA DELL’INTIMO IN PISCINA…CON FOTO!
E…2. BIG FRANCESCO DE PAOLO CHE NONOSTANTE LA CRISI, DETIENE IL PRIMATO NAZIONALE PER LA CONQUISTA DEL MERCATO UMBRO E ARETINO (ULTIMO AFFIDO AREZZO) PER IL PRESTIGIOSO MARCHIO INTERNAZIONALE
Spoleto
venerdì 31 luglio 2009
SPOLETOCLICKESTATE- UN CALICE NELLA MANO DISTRATTA FA DANZARE LO SCHIETTO VINO, IL PIÙ FEDELE COMPAGNO DI UNA CALDA SERA D’ESTATE
SABATO 8 AGOSTO 2009

Piazza Fontana – ore 21.00

Un calice nella mano distratta fa danzare lo schietto vino, il più fedele compagno di una calda sera d’estate.
Il suono possente …

Mondo
venerdì 31 luglio 2009
SPOLETOCLICKESTATE- I SINGLE LO FANNO LAST MINUTE
Ad agosto gli spiriti liberi prenotano all’ultimo minuto

Non avere un compagno e bambini al seguito dovrebbe permettere ai single di programmare le vacanze nei minimi dettagli e con netto anticipo. …

Spoleto
venerdì 31 luglio 2009
LAVORO- NEL 2010 L’ENEL ASSICURA 600 NUOVE ASSUNZIONI, 11 IN UMBRIA
Entro il mese di luglio del 2010 Enel assumera’ in Italia, nell’ambito della propria Divisione Infrastrutture & Reti, 600 nuove unita’ lavorative, delle quali 500 operai diplomati e 100 tecnici, prevalentemente ingegneri. In Umbria l’assunzione riguardera’ 11 persone
Spoleto
venerdì 31 luglio 2009
IN RETE IL DIAVOLO E L’ACQUA SANTA, STIL NOVO DELLA SATIRA ROSSA
AUGURI DA SPOLETOCLICK AI NOSTRI NUOVI INSOLITI COLLEGHI E …MAI CONCORRENTI!

Da ieri è pubblicato sul web, all’indirizzo:
www.spoletosatira.com, “il diavolo e l’acqua santa”,
supplemento della rivista “Casa …