Sj- A SPOLETO, “HABEMUS” ARCIVESCOVO RENATO BOCCARDO!

boccardobenedicephmariolina

EVENTI NEWS
SPOLETO
domenica 11 ottobre 2009
GIANNI LETTA, RITA LORENZETTI E DANIELE BENEDETTI, TRIS D’ASSI ACCOLGONO BENEVOLMENTE MONSIGNOR BOCCARDO GIA’ APPALUDITO DALLA CITTA’ DI SPOLETO
fonte: DIRETTORE MARIOLINA SAVINO

MONSIGNOR BOCCARDO ENTRA CON TUTTI GLI ONORI NELLA CITTA’ DUCALE DI SPOLETO BACIANDO IL PORTONE DEL DUOMO DOPO AVER RICEVUTO IL SALUTO DELLA POPOLAZIONE SPOLETINA E IL BENVENUTO DI GIANNI LETTA, DI RITA LORENZETTI E DEL SINDACO DANIELE BENEDETTI

Un’accoglienza calda e forte insita nei valori di una città che riesce a trasmettere nei momenti importanti, la sua vicinanza al nuovo arrivato, suggellata dalle vibranti parole di Riccardo Fontana, arcivescovo ormai alla guida della diocesi aretina, che ha augurato a Boccardo il cammino radioso di monsignor Poletti.
Mentre in Duomo si svolge la funzione dell’accoglienza dell’arcivescovo Boccardo, vi trasmettiamo in diretta alcune delle fasi principali del ricco cerimoniale che oggi, vede l’avvicendamento definitivo, tra monsignor Fontana e l’ingresso del nuovo presule che sta raccogliendo le positive impressioni della gente spoletina e il saluto dei propri parenti e amici che, lo hanno accompagnato qui, dal lontano Piemonte.
In città da giorni una ventata di nuovo turismo, ha finalmente riportato il sorriso di tutti gli operatori, da tempo infatti il centro storico di Spoleto sembra ritornato veramente ai fasti del Festival prima maniera, quando incontrare ministri o semplici turisti in strada, era una cosa assolutamente normale.

Ritornando alle impressioni della gente, abbiamo rivolto alcune domande al volo, ai tanti presenti in piazza Duomo.
“Che pensate del nuovo Arcivescovo?”

Ci hanno risposto univocamente tutti, che sono piacevolmente sorpresi dal suo coinvolgente sorriso e dalla sue parole che hanno suscitato già, un’ottima impressione.

Il sindaco di Norcia, Giampaolo Stefanelli, fra gli altri, ha dichiarato, “La nostra diocesi avrà nuovi stimoli per proseguire un lungo percorso, che dai tempi di san Benedetto da Norcia, ha sempre guardato al futuro con grande fiducia”

Una grande responsabilità dunque sulle spalle dell’arcivescovo Boccardo che gestirà un territorio molto vasto dove santi come San Ponziano, Benedetto da Norcia, santa Rita da Cascia e santa Chiara di Montefalco rappresentano le cuspidi più alte della fede cristiana dell’area che ricade sotto l’egida dell’arcivescovado spoletino-nursino.

Non ci rimane che augurare a Monsignore un luminoso e lungo percorso in una terra molto divisa, che ha bisogno di una grande e ferma guida spirituale, partendo da quei tanti giovani, che sono l’espressione autentica delle nostre tante città e dei tanti piccoli campanili.

torna indietro

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...