Sj- COLLEZIONE “VINO E COLORI” PER CANTINE APERTE 2010

LA COLLEZIONE “VINO E COLORI” PER CANTINE APERTE 2010

…il Veneto Style prende vita attraverso le sfumature dei colori

L’edizione di Cantine Aperte 2010 è alle porte e le cantine socie del Movimento Turismo del Vino Veneto stanno dando libero spazio alla loro creatività per interpretare con originalità la tematica “Vino e Colori” proposta quest’anno. Dopo il successo del leit-motiv dello scorso anno Vignafior, per il 2010 il Veneto Style ha deciso di dare una sferzata di colore all’evento enogastronomico più importante dell’anno.

“Sarà un giorno di festa per tutti!” dice il Presidente del Movimento Turismo del Vino Veneto Hans Onno Stepski Doliwa “L’ampia partecipazione all’evento da parte delle cantine socie del movimento, ci conferma ancora una volta, qualora ce ne fosse bisogno, l’entusiasmo e la professionalità delle nostre aziende”, il Presidente poi ci tiene a precisare che “il 30 maggio 2010 si preannuncia un’occasione e un piacevole momento per tutti gli amanti e curiosi del mondo del vino per conoscere ed apprezzare i prodotti delle terre venete”.

Le cantine venete aprono le porte a turisti e curiosi suggerendo proposte che solleticano il palato, la mente e soprattutto gli occhi! I colori e le cromature dei vini doc si fondono e si arricchiscono con degustazioni di prodotti tipici locali e vengono allietati dalle note di concerti en plein air, visite guidate alle cantine, mostre d’arte, concorsi letterari e premi pittorici.

Questo è solo un accenno a tutte le proposte accattivanti presentate dalle cantine socie. Il veneto style infatti prende corpo proprio attraverso questi suggerimenti e conferma il suo dinamismo con informazioni e notizie sempre aggiornate disponibili sul sito del movimento www.mtvveneto.it e sui social media di ultima generazione quali Facebook e Twitter. Le cantine socie trovano ispirazione in arcobaleni e tavolozze di colori; fragranze e profumi che tingono le proposte di vivacità e allegria. L’estro delle aziende venete, sempre in progress, è online per permettere ai curiosi e gli amanti del vino di scegliere come divertirsi in questo giorno di festa nella magica cornice del paesaggio veneto accompagnati da buon vino e ottima compagnia.

Piavon di Oderzo(TV), aprile 2010

SPORTJOURNAL- Antonini 3 gol. La Clitunno sbanca il “Palmieri”

IL LUNEDI’

DEL CALCIO

Bevagna, 29/09/2008

di Stefano GOBBI

(foto E.Pacifici)

In rete anche Tomassoni. Buona prova dell’11 di Bordini a Bevagna.

E’ difficile con dei voti sintetizzare l’ottima prova offerta dai ragazzi del Presidente Lodovico Pacifici che a Bevagna, in casa di una delle candidate alla vittoria finale del campionato, dominano l’incontro, vanno in svantaggio, reagiscono e annichiliscono i quotati avversari con 4 reti nei 25 minuti finali. Le “pagelle” finali sono così numeri asettici che riescono appena a dire delle buone prestazioni di coloro che hanno firmato i gol della partita (Antonini e Tomassoni). Più difficile raccontare con numeri l’enorme lavoro svolto da coloro (Morbidoni, Orazi, Santini Campana e, nel 2° tempo, Quondam) che hanno frenato le folate di Ricci, Barut e Malocaj o di chi s’è dannato l’anima (Mosconi, Fogliani, Quondam, Protasi e, nel 2° tempo, Fabbi e Trasciatti) a contrastare l’impostazione di gioco di Carta, Del Sero, Luzi e Costantini, ripartendo con buona velocità e suggerendo buone azioni ai propri avanti.
Così il 7 finale a tutti sottolinea la compattezza di un gruppo che, guidato sapientemente da mister Bordini, riesce a trovare rimedio agli errori, che normalmente si compiono in gara, in maniera automatica quasi che l’allenatore poco serva in panchina. Inizio tribolato con Cini che ritarda l’avvio per permettere di soccorrere il portiere Busciantella colto da malore negli spogliatoi poco prima del riconoscimento pre partita. Pioli (91) così va in porta mentre Calabrese prende il posto dell’altro “in quota” Agostinelli. Felicetti deve rivedere i propri piani tattici. La partita parte con ritmi molto blandi. La Clitunno però al 13’ fa capire di essere ben concentrata e conquista ben 4 angoli consecutivi. Su uno di questi, in un mischione gigantesco, sfiora il vantaggio. Al 29’ Tomassoni va sul fondo ma è talmente rapido nell’azione che il suo cross attraversa tutta l’area senza trovare maglie bianco azzurre pronte a ribadire in gol. Alla mezz’ora si vede il Bevagna con una bella azione di Malocaj, servizio per Barut che in sforbiciata manda in porta un tiro telefonato per l’attento Felici. Al 37’ su azione d’angolo Fogliani pesca Quondam sul 2° palo. Pronto il colpo di testa e palo clamoroso. La sfera, quindi, si adagia dolcemente tra le braccia dell’esordiente Pioli. Al 45’ punizione dal limite di Mosconi e bella deviazione di Pioli in angolo. Più scoppiettante la ripresa. Partenza rabbiosa dei padroni di casa. Al 1’ Luzi, dal limite, fa la barba al palo di Felici. All’8’ punizione dal vertice sinistro dell’area campellina. Carta pesca sul 1° palo Pottini. Pronta la girata e vantaggio dei padroni di casa che puniscono la prima ed unica disattenzione difensiva ospite. Reagisce la Clitunno. Al 17’ Antonini si procura un calcio franco dal limite. Batte lo stesso Antonini, palla deviata leggermente e rete del pari. Il bomber bianco azzurro si scatena. Al 28’ su preciso lancio dalle retrovie, salta la lenta difesa avversaria e con un pallonetto sigla il 2-1 . Al 31’ Barut trova libero in area Nocera. Il pareggio sembra cosa fatta ma Felici è attento e di piede mette in angolo. Sale quindi alla ribalta Tomassoni. Non contento dell’ottimo lavoro oscuro svolto fino ad allora, il “folletto spoletino” al 36’ fa impazzire la difesa avversaria, cross per l’accorrente Antonini che realizza un facile tap-in. Al 46 Tomassoni mette la ciliegina finale sulla sua prestazione: servito da Mosconi vola via e mette in gol sul 2° palo.
Nella giornata detto che il risultato più eclatante l’ha ottenuto proprio la Clitunno vincendo a Bevagna, L’AM98 rimane l’unica squadra a punteggio pieno battendo 5-1 il Montefranco ancora a zero punti e con 10 gol subiti in sole 2 partite. Insieme alla Clitunno al 2° posto in classifica c’è l’Atletico Montecchio che regola 3-1 il Bastardo. Quindi il Guardea che viene fermata in casa 0-0 dalla Nestor (al suo 1° punto di campionato). A 4 punti anche la Federico Mosconi che vince (1-2) sul difficile campo di San Venanzo. La Julia Spello perde in casa dalla Real Virtus: è crisi? Campitello ed Amerina non si fanno male mentre l’Ortana, nell’anticipo del sabato, sbanca Attigliano.

BEVAGNA – CLITUNNO 1-4 (0-0) – angoli 4-8 (3-7) – recuperi 2’ e 3’
BEVAGNA: Pioli 7; Costantini 6, Calabrese 6; Pottini 5, Rosati 5, Del Sero 6; Luzi 6, Carta 6, Ricci 6, Barut 7, Malocaj 5 (13 st Nocera 6). A disposizione: Salvucci, Fioretti, Grelli, Properzi, Agostinelli, Ciancaleoni. Allenatore Felicetti 5
CLITUNNO: Felici 7; Santini 7, Campana 7; Morbidoni 7, Orazi 7, Quondam 7, Protasi 7, Fogliani 7, Antonini 8, Mosconi 7, Tomassoni 8. A disposizione Mariani, Donati, Stramaccioni, Serrone. Allenatore: Bordini 7
ARBITRO: Cini di Perugia 5 (Brunetti 6, Borsellini 6 di Gubbio)
RETI: nel 2°tempo 8’ Pottini (B), 17’, 28’, 36’ Antonini (C), 46’ Tomassoni (C)
NOTE: spettatori circa 100 – ammoniti: Rosati, Luzi, Carta (B), Quondam, Morbidoni, Campana (C)

RISULTATI DELLA 2° GIORNATA ANDATA:
AM98 – Montefranco 5-1; A. Montecchio – Bastardo 3-1; Bevagna – Clitunno 1-4; Campitello – Amerina 0-0; G. Attigliano – Ortana 0-1; Guardea – Nestor 0-0; J. Spello – Real Virtus 0-2; S. Venanzo – F. Mosconi 1-2.

CLASSIFICA: AM98 6; Clitunno, Atletico Montecchio, Guardea, Federico Mosconi 4; Grifo Attigliano, Real Virtus, San Venanzo, Ortana, Bevagna, Julia Spello 3; Campitello 2; Amerina, Nestor 1; Bastardo, Montefranco Amati 0.

PROSSIMO TURNO DOM 5 OTT 2008 ORE 15,00:
Amerina – Guardea; Bastardo – Campitello; F. Mosconi – G. Attigliano; Julia Spello – S.Venanzo; Montefranco – Bevagna; Nestor – A. Montecchio (antic. Sab 4/10/08 ore 15,15); Ortana – Clitunno; Real Virtus – AM98.


BevagnaJournal- Degustando caffe’ nero bollente e scoprendone le qualità sconosciute

Moenia Cafè Restaurant di Bevagna è lieto di invitarVi alla degustazione

Il Piacere Assoluto del Caffè”

che si terrà il giorno domenica 21 settembre 2008 dalle 16:00.

Il Maestro torrefattore Leonardo Lelli, alchimista per passione, ci guiderà nell’affascinante incontro con la bevanda più amata in Italia, ma talvolta poco conosciuta!

Un pomeriggio per perdersi tra il mistero ed il fascino di quattro caffè della

Selezione I Caffè di Leonardo Lelli

ciascuno accompagnato da un “dolcino speciale” della nostra pasticceria.

Durante la nostra chiacchierata avremo modo di curiosare, domandare

e scoprire il mondo dei chicchi…

Caffè in degustazione:

Grand Cru Taipiplaya Washed arabica dalla Bolivia estrazione in espresso

e la tortina soffice moka con zabaione al caffè Ouverture Lelli

Cru Sidamo Washed arabica dall’Etiopia estrazione in infusione

e ventagli di ananas con zucchero a velo

Il monorigine robusta Parchment estrazione in moka sarà accompagnato dai cannolini al cioccolato su salsa alla vaniglia

Il Cru Plantation A arabica dall’India in infusione insieme alla spuma

di cappuccino “5 gradi” caffè Lelli