FOLIGNO- ACCOLTO CON AFFETTO ED ENTUSIASMO IL NUOVO VESCOVO

Foligno ha il suo nuovo vescovo

Monsignor Gualtiero Sigismondi è giunto in diocesi emozionato

Applausi e commozione fra la gente. Circa tremila persone in Cattedrale.

Circa tremila persone, oggi pomeriggio alle 18, hanno affollato la Cattedrale di San Feliciano a Foligno per accogliere il nuovo vescovo monsignor Gualtiero Sigismondi. Alla solenne liturgia hanno preso parte le massime autorità civili e militari della città e della regione. Il nuovo vescovo ha fatto il suo ingresso in Cattedrale emozionato e commosso, fra gli applausi dei fedeli. Alla solenne celebrazione liturgica erano presenti – presieduta fino alla consegna del “Bastone Pastorale” da monsignor Arduino Bertoldo, amministratore apostolico di Foligno – il neo arcivescovo di Firenze monsignor Giuseppe Berori, l’arcivescovo di Siena mons. Antonio Buoncristiani, l’arcivescovo di Perugia mons. Giuseppe Chiaretti.

Foligno, 05/10/2008

Saluto del Sindaco Marini al nuovo vescovo di Foligno, mons. Gualtiero Sigismondi

E’ con grande piacere, Eccellenza, che le porgo il mio caloroso benvenuto a Foligno, unito a quello dell’Amministrazione comunale e dell’intera cittadinanza, nel momento in cui si appresta a insediarsi alla guida di questa Diocesi.
Il suo arrivo era ben atteso, fin da quando abbiamo gioiosamente partecipato, insieme a numerosi folignati e fedeli accorsi da ogni parte dell’Umbria, alla sua consacrazione a Vescovo di Foligno, in quella solenne cerimonia svoltasi a Perugia, lo scorso 12 settembre, nella Cattedrale di S. Lorenzo, gremita in ogni dove.

Foligno, 05/10/2008

Festosa e accogliente cerimonia pubblica a Foligno per l’arrivo del nuovo Vescovo

Mons. Gualtiero Sigismondi accolto in Piazza della Repubblica dal Sindaco Marini.

In una piazza della Repubblica, gremita da tanti cittadini e fedeli, è stato accolto il nuovo vescovo di Foligno, mons. Gualtiero Sigismondi.
Ad accoglierlo al momento dell’arrivo alla guida della Diocesi, c’erano le massime autorità civili e militari: la Presidente della Regione dell’Umbria, Maria Rita Lorenzetti, i sindaci delle diverse città diocesane, il gen. Antonio Di Bello, comandante del Centro di Selezione e Reclutamento dell’Esercito, alla testa del picchetto ‘Onore e i rappresentanti dell’Ente Giostra della Quintana.

Breve biografia di Monsignor Gualtiero Sigismondi

Monsignor Gualtiero Sigismondi è nato a Bastia Umbra (Pg), il 25 febbraio 1961.
E’ stato ordinato presbitero dell’Arcidiocesi di Perugia-Città della Pieve, da mons. Cesare Pagani il 29 giugno 1986. Alunno del Pontificio Seminario Regionale Umbro Pio XI, ha frequentato il quinquennio istituzionale presso l’Istituto Teologico di Assisi (1979-1984); in seguito, quale alunno del Pontificio Seminario Lombardo in Roma (1984-1988), ha frequentato la Facoltà di S. Teologia della Pontificia Università Gregoriana, conseguendo nel 1986 la licenza in teologia sistematica e nel 1993 il dottorato di ricerca. Nel 1988 è stato nominato vice-rettore del Pontificio Seminario Regionale Umbro, di cui è diventato direttore spirituale nel 1996, incarico ricoperto fino al 2004.
Contestualmente al servizio di formatore – svolto ininterrottamente per ben 16 anni – è stato parroco della parrocchia di S. Maria Assunta e S. Emiliano in Ripa (PG) dal 1988 al 1993 e docente di teologia sistematica, a partire dall’anno accademico 1988/89, presso l’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Assisi, del quale è diventato direttore nel 1994, incarico ricoperto fino al 2002. Dall’anno accademico 1997/98 è docente stabile di teologia sistematica presso l’Istituto Teologico di Assisi, ove ha insegnato come docente incaricato a partire dall’anno accademico 1995/96. Dal 2001 al 2008, per due trienni, è stato assistente regionale unitario di Azione Cattolica. A livello diocesano, oltre a ricoprire l’incarico di parroco di Ripa e di assistente della sezione perugina dei Giuristi e dei Medici cattolici, è stato membro del Consiglio presbiterale (1987-2002) e del collegio dei consultori (1992-1997). Fino alla sua nomina a vescovo della Diocesi di Foligno, il 3 luglio 2008, monsignor Sigismondi è stato vicario generale dell’Arcidiocesi di Perugia-Città della Pieve, segretario generale del Sinodo diocesano, membro della commissione per la valutazione dei candidati agli ordini e assistente religioso per i giovani dell’ONAOSI maschile di Perugia. Oltre alla redazione, ad uso privato degli studenti, della dispensa di Ecclesiologia dal titolo “La Catholica Madre dei Santi” e alla pubblicazione integrale della tesi di dottorato – che ha conosciuto due edizioni (1992-2002) – dal titolo “La Chiesa un focolare che non conosce assenze. Studio del pensiero ecclesiologico di don Primo Mazzolari (1890-1959)”, ha pubblicato, non solo alcuni articoli – di cui segue l’elenco -, ma anche un saggio dal titolo “Spero perché credo la Chiesa. L’ordito ecclesiologico della trama pastorale di mons. Cesare Pagani (1920-1988)”. Molteplici sono i corsi di esercizi spirituali dettati prevalentemente ai preti ed ai seminaristi, in particolare si segnalano i Seminari maggiori di Milano e di Padova, i Seminari regionali di Ancona, di Molfetta, di Siena, e il Pontificio Seminario Romano Maggiore.

REDAZIONEJOURNAL- MISCELLANEWS da Foligno e dintorni

REDAZIONE JOURNAL

Foligno, 05/10/2008

E’ stato presentato il “Festival cinematografico Ordet – Fronte del Corto”

Si è tenuta, presso la Sala del Camino di Palazzo Deli in via Gramsci, la conferenza stampa ufficiale di presentazione della seconda edizione del “Festival cinematografico Ordet – Fronte del Corto”, concorso per cortometraggi. Alla presenza del sindaco Manlio Marini, dell’assessore alle politiche giovanili del comune di Foligno Joseph Flagiello, del presidente dell’Istituto San Carlo Enrico Presilla e di quello del Circolo Cinematografico Ordet Elena Baldini è stato illustrato il carnet di eventi che vedrà, per tre giorni(10 – 11 – 12 Ottobre), Foligno e l’istituto San Carlo nuovamente protagonisti.

Foligno, 05/10/2008

La città di Foligno si appresta a ricevere il nuovo vescovo, mons. Gualtiero Sigismondi

Il sindaco Marini lo accoglierà ufficialmente in Piazza della Repubblica.

Sarà il sindaco di Foligno, Manlio Marini a nome dell’Amministrazione comunale e dell’intera città ad accogliere ufficialmente il nuovo vescovo della Diocesi, Mons. Gualtiero Sigismondi.
La cerimonia di saluto e di accoglienza si terrà domani, domenica 5 ottobre, in piazza della Repubblica, con inizio alle ore 17,15.

Foligno, 05/10/2008

Quintana: Trombettieri, tamburini e alfieri in piazza e in Duomo per accogliere il nuovo vescovo di Foligno Monsignor Gualtiero Sigismondi domenica 5 ottobre

Trombettieri, tamburini e alfieri della Giostra della Quintana, insieme ai magistrati di palazzo Candiotti e ai priori dei dieci rioni in piazza della Repubblica e in Duomo per l’ingresso ufficiale in città del nuovo vescovo di Foligno, monsignor Gualtiero Sigismondi, domenica 5 ottobre, con inizio alle ore 17.15.


Trevi, 05/10/2008

Bonifica ambientale

800 mila euro per sito loc. Cannaiola di Trevi

Ammontano ad 800 mila euro le risorse stanziate dalla Giunta regionale dell’Umbria, su proposta dall’assessore all’ambiente Lamberto Bottini, per il ripristino ambientale del sito in Loc. Cannaiola nel Comune di Trevi.
L’area, fortemente compromessa da inadempienze di privati – ha ricordato Bottini – rientra tra i siti ritenuti a forte contaminazione ed è quindi inclusa nell’apposita lista del Piano regionale per la bonifica delle aree inquinate. Grazie alle risorse messe a disposizione dalla Regione nell’ambito del Programma operativo regionale “Fesr” 2007-2013, a cui si aggiunge un cofinanziamento del Comune di Trevi, verrà ultimato – ha concluso Bottini – un intervento di particolare rilevanza ambientale, fortemente atteso dalla comunità locale”.

Foligno, 05/10/2008

Eternit su strutture dell’ex Foro Boario.

Risposta dell’amministrazione comunale

A seguito dell’interrogazione urgente presentata dal consigliere comunale di Forza Italia, Riccardo Meloni, scaturita da un servizio giornalistico del Tg dell’emittente locale Trg, che segnalava la presenza di coperture in eternit su strutture dell’ex Foro Boario, tutt’ora utilizzate per il mercato ortofrutticolo di via de Mille, il Comune di Foligno si attiverà per correre ai ripari.

Bevagna, 05/10/2008

Bevagna: Un concerto a teatro – domenica 5 ottobre

Domenica 5 ottobre 2008 , alle ore 12 , al teatro Comunale “ F.Torti “ , la grande musica sarà la protagonista assoluta . Il baritono islandese Sigurdur Bragason canterà melodie italiane ( Tosti , Verdi , Donizetti ) e proporrà al pubblico presente alcune delle più belle e dolci melodie scritte tra l’Ottocento e il primo Novecento , da compositori del suo Paese , su parole di poeti del Romanticismo islandese come David Stefansson e Jon Jorbarsson . Si potranno inoltre ascoltare musiche di Tchaikowsky e Rachmaninoff . L’artista si è esibito nei più famosi teatri europei e americani . 

CRONACAJOURNAL- A Foligno trovata morta giovane donna straniera

Non si placa l’orrore degli omicidi nella regione Umbria anche se ancora non vi è l’assoluta certezza di come siano avvenuti i fatti

Una giovane donna, sembra di origini romene, e’ stata trovata morta questo pomeriggio in un appartamento di via Mameli a Foligno. Indagini sono in corso da parte della polizia che sembra abbia fermato uno straniero per accertamenti. Secondo le prime frammentarie informazioni sembra che la donna sia stata accoltellata.(adnkronos)

SpoletoJournal, brevi news, eventi, info da Spoleto e dintorni


Castel Ritaldi, 30/09/2008

Lunedì 29 settembre, a Castel Ritaldi, si è riunito il consiglio della “ Unione dei Comuni Terre dell’Olio e del Sagrantino“

Il presidente del sodalizio istituzionale, Enrico Bastioli, ha aperto i lavori illustrando ai presenti i vari punti all’ordine del giorno. Uno degli argomenti dibattuti è stato quello della sicurezza. Per affrontare questo delicato argomento di carattere sociale sono stati coinvolti tutti i corpi di polizia municipale della Unione in un progetto che, una volta redatto, sarà presentato alla Regione. Un altro tema dibattuto è stato quello della legge regionale 12 (“Norme per i centri storici“), disposizione che è già stata oggetto di discussione in seno alla Unione.

Umbria, 30/09/2008

Diventa protagonista ! Partecipa a Share the green side of your mind!

Hai dai 18 ai 30 anni, hai voglia di conoscere ragazzi dall’Europa e condividere e confrontare idee ? “Share the green side of your mind” fa proprio per te !
CESVOL ricerca 4 giovani che desiderino partecipare allo scambio giovanile “Share the green side of your mind” che si svolgerà dall’11 al 19 ottobre a Perugia, organizzato all’interno del programma Youth in Action dell’Unione Europea.

Umbria, 29/09/2008

Tabacco: Lorenzetti al Ministro Zaia: “il governo dica con chiarezza che la questione tabacco e’ priorita’ nazionale”

“Siamo qui a Bruxelles ancora una volta perché vogliamo difendere gli interessi della filiera del tabacco e cioè gli interessi di migliaia di famiglie di lavoratori e di un pezzo d’industria fondamentale per una regione come l’Umbria e per realtà territoriali di altri Paesi d’Europa”. Lo ha detto la Presidente della Regione Umbria, Maria Rita Lorenzetti intervenendo a Bruxelles, nella sede della Regione Umbria, all’incontro con i Ministri all’agricoltura dei maggiori Paesi europei produttori di tabacco (presente per l’Italia il Ministro Luca Zaia) e rappresentanti delle Amministrazioni regionali e della filiera del settore.

Foligno, 29/09/2008

Primi d’Italia, decennale memorabile, aumentate del 38 per cento le prenotazioni alberghiere

Grande successo per il Festival nazionale dei primi piatti che si è chiuso ieri sera a Foligno.
Voleva essere una edizione memorabile, quella del decennale, e così è stato.

I Primi d’Italia, Festival nazionale dei primi piatti che si è concluso ieri a Foligno, ha appagato pienamente i numerosissimi appassionati giunti da tutta Italia, le stelle dell’alta cucina e i grandi nomi dell’industria agroalimentare, la produzione artigianale di qualità, le tante aziende che hanno presentato nella quattro giorni umbra le eccellenze umbre ed italiane. E naturalmente anche gli organizzatori.

Spoleto, 29/09/2008

A Spoleto un convegno nazionale sugli stili di vita e le dipendenze

Ci sarà il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Carlo Giovanardi, il priore di Bose, Enzo Bianchi, e altri illustri oratori. Fabio Zavattaro, vaticanista del Tg1, e Giacomo Galezzai, vaticanista della Stampa.

Il 2 e 3 ottobre si terrà a Spoleto, presso il centro congressi del Chiostro di S. Nicolò, un convegno nazionale dal tema “La Chiesa raccoglie le nuove sfide: stili di vita e dipendenze”. L’evento è organizzato dalla FICT (Federazione Italiana Comunità Terapeutiche, di cui è presidente don Mimmo Battaglia), che ha scelto Spoleto come sede del suo congresso annuale, e dall’arcidiocesi di Spoleto-Norcia.

Umbria, 29/09/2008

Riforma del modello contrattuale dell’artigianato: le Confederazioni artigiane presentano documento di proposte a Cgil, Cisl, Uil

Potrebbe definirsi in tempi brevi l’intesa al tavolo tra Confartigianato, Cna e le altre sigle dell’artigianato e Cgil, Cisl e Uil sulla riforma del modello contrattuale nell’artigianato che è l’unico settore, oltre a quello industriale, ad affrontare la verifica del sistema di contrattazione.

Umbria, 29/09/2008

Cooperazione tra Regione Umbria e Vojvodina: domani 30 settembre a Novi Sad conferenza finale del progetto

Si terrà domani, martedì 30 settembre, a Novi Sad, capoluogo della Provincia autonoma della Vojvodina (in Serbia), la Conferenza finale del progetto di cooperazione bilaterale “Ineps” promosso dal Ministero dello Sviluppo economico italiano e dal Ministero dell’Economia e dello sviluppo regionale serbo e di cui è partner la Regione Umbria.

Umbria, 29/09/2008

Pubblico impiego: la regione Umbria “portavoce” delle istanze dei lavoratori; Riommi incontra i sindacati umbri

Mantenere l’attuale sistema di diritti, prevedere le risorse necessarie al nuovo contratto di lavoro ed arginare i tagli al sistema sociale: sono questi i temi su cui i responsabili regionali e provinciali umbri di “Cgil”, “Cisl” e “Uil” – Funzione pubblica hanno chiesto alla Regione Umbria di farsi portavoce nei confronti del governo nazionale. leggi tutto

Umbria, 29/09/2008

Pesca: approvato in II° commissione il DDL della giunta per la tutela e lo sviluppo del patrimonio ittico regionale

Unica legge per la pesca professionale e sportiva – astenuta la minoranza.

Nel corso di una riunione congiunta tra II e III Commissione consiliare ha approvato stamani, con il voto a favore dei commissari di maggioranza e l’astensione di quelli dell’opposizione, il Disegno di legge della Giunta relativo alle Norme per la tutela e lo sviluppo del patrimonio ittico regionale, la salvaguardia degli ecosistemi acquatici, l’esercizio della pesca professionale e sportiva e dell’acquacoltura.

Spoleto, 29/09/2008

Informativa su nuovi bandi

Le segnalazioni della Unita Formazione-Lavoro del Comune di Spoleto.

L’Unita Formazione-Lavoro del Comune di Spoleto informa che sono attualmente aperti tre diversi bandi. Si riportano di seguito le informazioni generali dei tre concorsi. Per i cittadini interessati ulteriori informazioni sono disponibili sul sito del Comune alla voce ‘Portale Istituzionale’.

Massa Martana, 29/09/2008

Tracchegiani (LD): Garantire la sicurezza stradale

La sicurezza sulle strade è uno degli aspetti sui quali si misura la capacità degli amministratori locali di garantire il benessere della popolazione residente, cosa che non possiamo evidentemente ascrivere al sindaco di Massa Martana.

Umbria, 29/09/2008

Bollettino ufficiale regione umbria n. 410: pubblicazione avvisi e bandi di concorso

Nel Bollettino Ufficiale della Regione Umbria n.41 di domani, martedì 30 settembre (parte terza), sono pubblicati i seguenti avvisi e bandi di concorso.

COMUNI E PROVINCE
Comune di Pietralunga
Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di n.1 posto “istruttore direttivo tecnico” a tempo indeterminato con orario a tempo pieno – categoria contrattuale “D1” posizione economica “D1”.

Castel Ritaldi, 29/09/2008

CONFERMATO SUCCESSO

per il premio letterario

di Castel Ritaldi

L’edizione 2008 del concorso letterario nazionale “Mario Tabarrini – Castel Ritaldi, Paese delle Fiabe“ è stata un grande successo. Domenica 28 settembre si è tenuta la premiazione degli elaborati. Dalle ore 10 del mattino, in piazza Santa Marina, era in funzione il “Trenino Dotto“ che ha collegato il Capoluogo alla frazione Bruna. Una rutilante giostra, in stile barocco, ha fatto divertire grandi e piccini. Erano inoltre in funzione giochi gonfiabili giganti, mongolfiere e caterpillar.

Edicolajournal- In libreria: “Angela da Foligno Penitente francescana” di Sergio Andreoli

“Angela da Foligno Penitente francescana”

Foligno, 26/09/2008

Questo saggio su Angela da Foligno, terziaria francescana, che viene pubblicato nella ricorrenza del settimo centenario della morte (4 gennaio 1309- 4 gennaio 2009), smentisce in modo eloquente il luogo comune della impossibilità di parlare di mistica al grande pubblico in maniera comprensibile, ma nello stesso tempo storicamente e dottrinalmente sicura.
È, infatti, il risultato di anni di studio e di approfondimento delle tematiche angelane, affrontate con metodologie diverse e su fronte vari: bibliografico, critico e teologico.
Sicché, chi lo ha in mano potrà, al termine della lettura, affermare di avere veramente incontrato una persona viva: donna, sposa, madre, vedova, penitente, mistica e beata – per definirla santa, bisogna attendere ancora che, chi ne ha l’autorità, termini di esaminarne la vita e il pensiero -.
Indiscutibile ne risulta anche l’attualità, in quanto nel mondo – e nella Chiesa – hanno più udienza coloro che sanno confermare con la vita le loro parole – e Angela è una di queste persone altamente benemerite -, che coloro che sanno imbastire ragionamenti e offrire conclusioni a basso costo, anche se brillanti e accattivanti.
Questo è, in sintesi, il messaggio della Poverella di Foligno – il riferimento a San Francesco, Poverello di Assisi, è chiarissimo -: chi sceglie Gesù Cristo, si impegna a fare un cammino, che ha come mèta la profonda comunione e la familiarità intima con il Padre il Figlio e lo Spirito Santo.
Costerà rinunce, esigerà scelte radicali, comporterà contrasti con il mondo e il suo stile.
Il Signore della gloria – checché ne pensino i pessimisti e coloro che della vita cristiana hanno un’idea inesatta, se non proprio errata – ha tutti i mezzi per rendere i suoi amici capaci di superare ogni ostacolo, e assaporare la vera gioia già su questa terra.
E ad Angela non manca il modo di esercitare dal Cielo la missione, che già in vita iniziò a mettere in atto, di assistere, spronare, consigliare, correggere, come vera madre e maestra.


FOLIGNO- “Foligno in bicicletta – Io non inquino”

Presentata l’iniziativa in Corso Cavour, al Sindaco di Foligno consegnata la prima maglietta di “Foligno in bicicletta”

Foligno, 25/09/2008

Marini: “Andare in bicicletta in una città come la nostra è salutare e non inquina”

E’ stata presentata oggi, nel centralissimo Corso Cavour dal sindaco del Comune di Foligno, Manlio Marini e dall’Assessore allo Sport, Massimiliano Romagnoli, presenti anche l’Assessore Paolo Trenta e il Direttore Amministrativo della ASL 3, Giovanni Valdinoci, l’iniziativa “Foligno in bicicletta-Io non inquino”, finalizzata a promuovere un mezzo alternativo ed agevole come le due ruote a pedali, per una diversa mobilità urbana.
Per l’occasione, il sindaco Marini, da sempre amante della bicicletta, ha evidenziato i vantaggi dell’uso di tale mezzo meccanico; “in una città – ha sottolineato Marini – in gran parte pianeggiante, andare con le due ruote, ci fa raggiungere contemporaneamente tre risultati: una condotta di vita più salutista, un minore inquinamento da gas automobilistico, e soprattutto la possibilità di poter godere delle bellezze artistiche e paesaggistiche del centro storico e dell’ambiente che lo circonda”.
Al termine dell’iniziativa, gli organizzatori hanno consegnato al primo cittadino una delle tante magliette promozionali, con la scritta “Foligno in bicicletta – Io non inquino”.
Nei prossimi giorni, nello stand “Foligno in bicicletta” allestito in Corso Cavour fino a sabato 27 settembre, verranno anche distribuite le prime 100 targhe ai cittadini che ne faranno richiesta, amanti della bici.
Nello stesso stand sarà possibile effettuare l’iscrizione per partecipare alla prima edizione di Biking Urbano, un itinerario in bici alla scoperta di luoghi storici della città con guida turistica, programmato per la mattina di sabato 27 settembre, in collegamento con il Festival “Primi d’Italia”.
La manifestazione rientra nel quadro delle iniziative del Progetto Foligno in Bicicletta, promosso dall’assessorato allo sport del Comune di Foligno e dall’Unione ciclistica Foligno.


SportJournal- Ricevuto al Comune di Foligno l’arbitro internazionale di pallavolo Massimo Menghini

Baiocco d’argento

consegnato dal sindaco Marini

a Romagnoli

Reduce dalle recenti Olimpiadi di Pechino dove, tra l’altro, ha arbitrato la finale di pallavolo femminile Stati Uniti-Brasile, l’arbitro internazionale di pallavolo, Massimo Menghini è stato ricevuto questa mattina a Palazzo Deli dal sindaco di Foligno, Manlio Marini e dall’assessore allo sport, Massimiliano Romagnoli.

PRIMI D’ITALIA FESTEGGIA 10 ANNI DAL SUO PRIMO TIMIDO ESORDIO A FOLIGNO

TAVERNE, VILLAGGI DE GUSO, SCUOLE DI CUCINA

E MOSTRE MERCATO

FOTO DI MARIOLINA SAVINO

Sarà una edizione speciale, quella prevista dal 25 al 28 settembre 2008, per festeggiare il decimo anniversario di una manifestazione che non ha uguali in Italia e che arricchisce il programma dei grandi eventi “made in Umbria”. Sono infatti migliaia le persone attese a Foligno per la X edizione de I Primi d’Italia, il Festival nazionale dei primi piatti, che quest’anno propone un programma ancora più ricco.
La macchina organizzativa è in piena attività per l’edizione del decennale: 80 saranno gli chef distribuiti in 25 location del centro storico che per l’occasione sarà invaso da profumi di pomodoro, erbe spontanee, spezie e da tutto ciò che arricchisce i condimenti dei primi piatti che a Foligno saranno codificati in 630 ricette.
Saranno 180 le aziende presenti di pasta, riso, farro, che produrranno zuppe, gnocchi, lasagne e altre specialità regionali legate al primo piatto italiano; tra questi 36 pastifici artigianali.
Tutti a Foligno per animare uno straordinario circuito di degustazioni. Ma ci saranno anche appuntamenti per riflettere sulla sana e corretta alimentazione, mostre e mercati delle eccellenze, I Primi d’Italia Junior dedicati ai più piccoli, spettacoli e animazioni per quattro intere giornate.
Tra le tante novità, una dedicata a chi vorrebbe essere “A Tavola con le Stelle”. Impossibile? Provare per credere: quest’anno tutti potranno degustare menu completi a base di primi piatti elaborati dai grandi chef “stellati” Marco Bistarelli e Mauro Uliassi.

Chi vuole partecipare alle scuole di cucina de I Primi d’Italia dovrà prenotare per tempo, per non perdere l’occasione di incontrare gli chef del momento.
La sezione formativa del Festival si chiama “Cucina, corsi e percorsi” e propone quest’anno tre appuntamenti.

Il primo è il Master in primi piatti: corsi di alta cucina giornalieri dedicati ad operatori o appassionati con i più autorevoli maestri della cucina italiana.
I protagonisti di questa edizione sono Paolo Teverini – chef patron del Ristorante La Casa di Paolo Teverini, a Bagno di Romagna, presente sulle maggiori guide gastronomiche e detentore della prestigiosa stella Michelin, realizza una cucina classica ma ricercata, creando piatti di grande carattere in cui le materie prime del territorio sono protagoniste – e Ciccio Sultano – chef patron del Ristorante Duomo di Ragusa Ibla, premiato nel 2002 come miglior chef per il Gambero Rosso, con due stelle Michelin e favolosi punteggi sulle altre maggiori guide gastronomiche. Sultano realizza una cucina fortemente creativa, ma molto legata al territorio con una ricerca, spesso definita maniacale, delle materie prime.

Il secondo appuntamento è con le Accademie del Gusto, degustazioni guidate di due primi piatti realizzati da noti chef italiani. Oltre a Paolo Teverini e Ciccio Sultano, protagonisti delle serate saranno Anna Moroni – popolarissimo personaggio televisivo, grazie a “La Prova del cuoco” – Beppe Sardi – proprietario de Il Grappolo di Alessandria, ha partecipato a I Primi d’Italia fin dalla prima edizione, con la sua straordinaria passione per il riso e il risotto – e Fabio Campoli: chef insignito di riconoscimenti nazionali ed internazionali, che presenterà i suoi primi piatti al gusto dolce – salato.

Il terzo appuntamento è con I primi incontri con lo chef, un ricco calendario di mini incontri tematici per la cucina di tutti i giorni con pasta, riso, zuppe, tipicità regionali, prodotti biologici, pasta fresca.

Tutte le scuole di cucina sono a numero chiuso e con prenotazione obbligatoria.
I Primi d’Italia è organizzato da Epta, società operativa della Confcommercio della provincia di Perugia guidata da Roberto Prosperi.


info@iprimiditalia.ithttp://www.iprimiditalia.it

Quintanella di Scafali, sabato e domenica

Domenica 21 settembre 2008 la Quintanella vi da appuntamento al “Campo de li Giochi” di Scafali  per vivere insieme un pomeriggio indimenticabile. La gara inizierà alle ore 15.00 ed i sette piccoli cavalieri si daranno battaglia per conquistare il Palio, che nell’ultima edizione, cioè quella dello scorso anno, è stato vinto dal Rione Perticani. La gara, come al solito, è stata preceduta dal corteo storico per le vie del centro del Paese.
Prima di gustarci la parata dei sette rioni, assisteremo al sorteggio dei cavalieri e alla presentazione del Palio di giostra. Ed in questa occasione sfileranno oltre 400 bambini in abiti seicenteschi, completamente realizzati dalle sartorie rionali e impreziositi con ricami a mano.

UMBRIA- Festival nazionale del primi piatti in corso di allestimento a Foligno a RAI UNO

I Primi d’Italia alla “Prova del Cuoco”

La fortunata trasmissione televisiva “La Prova del Cuoco” – che dopo la pausa estiva riprende da domani l’attività su Rai Uno – ospita ancora una volta I Primi d’Italia, il Festival nazionale del primi piatti in corso di allestimento a Foligno.
Già da qualche anno il Festival dei primi piatti, in virtù della sua crescente popolarità, è chiamato a partecipare alla trasmissione televisiva.
E venerdì prossimo, 19 settembre, sarà proprio il pubblico de I Primi d’Italia a decidere le sorti della sfida culinaria che, come di consueto, vedrà cimentarsi ai fornelli le due squadre del “pomodoro rosso” e del “peperone verde”.