TERNIJournal- COUNSELING E CULTURA


Annunci

MilanoClick- Incontro sul tema “Mutilazioni Genitali Femminili”

Spazio dell’Unione Femminile

Le promotrici e i promotori del progetto di dialogo interculturale
L’ORA DEL TE’
vi invitano a partecipare all’incontro sul tema delle

Mutilazioni Genitali Femminili
GIOVEDI 5 GIUGNO
ore 10 13

Con la partecipazione di:

– Graziella Sacchetti, ginecologa (Cooperativa CRINALI)
– Lia Lombardi, sociologa della medicina (Associazione BLIMUNDE)

L’incontro si terrà presso
Spazio dell’Unione Femminile
Corso di Porta Nuova 32 – Milano
MM – Linea verde: Moscova
MM – Linea gialla: Turati
Tram: 29, 30, 33, 11, 1, 2
Autobus: 43, 94

PROMOTRICI/PROMOTORI DEL PROGETTO
Gruppo di Donne Arabe – Il Centro delle Culture –
Associazione Todo Cambia -Associazione Antirazzista e Interetnica 3 Febbraio – Associazione Insieme per la Pace – Asociaciòn Cultural de Chile – Action for Peace Italia – Partito Umanista – Associazione Dimensioni Diverse – Retescuole

CastelRitaldiJournal- Il “ Giocamondo “ entrerà in funzione lunedì 9 giugno 2008

BIMBI ESTATE

Il servizio offre un centro attrezzato per il gioco , la comunicazione e lo sviluppo delle relazioni sociali . L’asilo nido accoglie un massimo di 17 bambini con una età compresa tra i 12 e i 36 mesi . L’apertura è garantita dal lunedì al venerdì , dalle 7.45 alle 14.30 in un arco di tempo che va dal 1 settembre al 30 giugno dell’anno successivo .
Nel caso in cui dovessero giungere un numero di domande superiori alla ricettività verrà formulata una graduatoria secondo criteri fissati dal consiglio comunale

Sj- “L’educazione oggi”: conferenza del Prof. P. Krishna

Il Punto “L’educazione oggi”

di Simone FAGIOLI

Il giorno Martedì 27 Maggio 2008, alle ore 18:00, presso l’Aula Magna della Facoltà di Lettere e Filosofia del’Università degli Studi di Perugia, avrà luogo la Conferenza del Prof. P. Krishna (Rettore del Centro di Educazione Rajghat Education Centre Krishnamurti Foundation – India)

sul tema: “L’educazione oggi”. L’evento sarà introdotto dal Prof. G. Mollo (Presidente del Corso di Laurea in “Filosofia” e del Corso di Laurea Magistrale in “Etica delle relazioni umane”).

L’interrogativo al centro della riflessione del Prof. Krishna consiste in una riflessione sui nostri tempi moderni, ovvero post-moderni, della fine del secolo XX, un tempo nel quale è necessario fare il bilancio di quello che si è raggiunto in campo educativo, per vedere dove l’uomo ha fallito e per capire se nel XXI secolo la strada da seguire sarà questa già intrapresa o se l’umanità dovrà cambiare direzione.

Krishna considererà ed esplorerà il problema dell’educazione in modo globale e non in riferimento a qualche nazione, in particolare; infatti, l’obiettivo che egli si propone consiste nel dare un significato più ampio alla parola educazione, in modo da comprendere, e pertanto, eventualmente di ripensare, l’intero processo del portare la prossima generazione di bambini all’età adulta.

La responsabilità maggiore dell’educazione è di produrre un vero cambiamento sociale e non semplicemente del personale ben addestrato: una buona educazione produce buoni cittadini del mondo.

Il nostro modo di vivere è cambiato profondamente durante l’ultimo secolo ed il cambiamento può essere osservato attraverso quello che abbiamo raggiunto nel campo dell’educazione. All’inizio del XX secolo l’umanità, in ogni parte del mondo, era continuamente minacciata da tremendi disastri naturali, carestie, epidemie, trasporti primitivi, comunicazione inefficiente, mancanza di assistenza sanitaria e un’agricoltura scadente. Il nostro sistema educativo ci ha aiutato a cambiare tutto questo, a sviluppare la conoscenza e la capacità necessarie per giungere alla società moderna in cui viviamo ora.

I passi decisivi fatti nel campo dell’ingegneria, della medicina, delle telecomunicazioni e dell’energia sono tutti conseguenza diretta dell’educazione. Nonostante questo, i problemi che l’umanità sta affrontando ora sono del tutto diversi e la domanda da porci è di constatare se i problemi attuali possano essere realmente risolti nel modo in cui abbiamo risolto gli altri, ovverosia, attraverso una maggiore conoscenza ed una migliore organizzazione. Se tutto ciò può essere posto in questi termini, allora dobbiamo continuare nella stessa direzione. Viceversa, dovremo seriamente considerare la possibilità di una visione dell’educazione totalmente diversa da affidare al secolo XXI.

I punti salienti della “nuova educazione” proposta da Krishna, seguendo l’insegnamento di grandi maestri come Gesù Cristo, Budda, Socrate, Krishnamurti e Montessori, sono così caratterizzati:

creare una mente globale, non nazionalistica; dare importanza allo sviluppo umano e non solo a quello economico; incoraggiare l’indagine, non il conformismo; coltivare la cooperazione, non la competizione; creare una mente che impara e non una mente che acquisisce; creare una mente scientifica e, allo stesso tempo, religiosa.

Il Professor P. Krishna è attualmente Honorary Scientist della Indian National Science Academy, ed è stato direttore del Rajghat Education Centre (una delle scuole gestite dalla Fondazione Indiana Krishnamurti) dal 1982 al 2002.

Ha scritto articoli e libri su vari argomenti relativi all’insegnamento di J.Krishnamurti, con cui ha avuto numerosi incontri, dal 1957 in poi. Nei suoi discorsi pubblici, che lo portano a viaggiare in Europa, India e America, mette in relazione le questioni legate alla società, all’educazione e alla scienza agli insegnamenti di J. Krishnamurti. E’ possibile visitare il sito internet http://www.pkrishna.org dove si trovano alcuni dei suoi scritti.

Fj- Volo acrobatico, domani 25 maggio Zuccarini (Fi) parteciperà alla “Giornata Azzurra” 2008

Sportjournal

Diversamente abile, il folignate zuccarini è l’unico pilota acrobatico  mondo

Domenica 25 maggio il Consigliere Provinciale di Forza Italia – Popolo della Libertà, Stefano Zuccarini, parteciperà alla Giornata Azzurra 2008, la più importante manifestazione aerea italiana organizzata dall’Aeronautica Militare, che vedrà protagonisti i più importanti team e pattuglie acrobatiche del mondo aeronautico nazionale ed internazionale. Il Consigliere si esibirà in un volo acrobatico con un aliante ASK21 del Centro Nazionale di Acrobazia in aliante basato presso l’Aeroclub di Castel Viscardo e messo a disposizione dall’Aeroclub di Reggio Emilia.