TERNI-FESTIVAL DI SAN VALENTINO: SEZIONE DANZA, LA FASE FINALE

TERNI
giovedì 4 dicembre 2008
FESTIVAL DI SAN VALENTINO: SEZIONE DANZA, LA FASE FINALE
fonte: Comunicato stampa

Imminente la fase finale del Festival di San Valentino, giunto quest’anno alla sua sesta edizione, che si apre con la sezione danza coordinata, come in precedenza, dal coreografo e danzatore milanese Roberto Chierici.
Dopo mesi di lavoro che hanno visto impegnato tutto lo staff dell’Interamna Productions in audizioni che si sono svolte in varie località italiane, il 6 e il 7 dicembre giungeranno a Terni moltissimi danzatori di ogni età e disciplina per partecipare allo stage della manifestazione che verrà condotto da docenti di chiara fama nel Classico (Patrick Armand), Contemporaneo (Simone Cardini), Modern (Rosanna Brocanello), Hip Hop (Mr Steve) e House (Vova).
Gli stessi docenti comporranno la giuria del concorso di danza Festival di San Valentino che si terrà nel pomeriggio dell’8 dicembre, a partire dalle ore 14,00, presso il Teatro Verdi di Terni, con ingresso libero.
La sezione danza della manifestazione si fregia quest’anno della partecipazione dell’Opus Ballet, che, oltre a mettere a disposizione la competenza dei propri docenti, ha messo in palio varie tipologie di borse di studio finalizzate alla specializzazione dei vincitori, oltre a riservarsi il diritto di poter sceglier danzatori interessanti per la propria compagnia.
Annunci

NEWS,EVENTI,FATTI DA SPOLETOCLICK

giovedì 4 dicembre 2008
TEMPO DI CRISI ? L’AMMINISTRAZIONE VA IN AMERICA
CRISI? L’AMERICA E’ LA META DEL TOUR PROMOZIONALE OLTREOCEANO DI BRUNINI.

Nonostante le notizie negative che provengono dall’economia mondiale e nazionale riguardo la grave crisi in atto nei confronti della quale il Governo

Perugia
giovedì 4 dicembre 2008
IL CE.S.VOL DI PERUGIA COMPIE DIECI ANNI: LIBRI, INIZIATIVE
Prende oggi avvio, presso “Villa
Umbria” in Perugia, la tre giorni di dibattiti, eventi, presentazioni di libri,
animazioni e spettacoli per festeggiare i dieci anni di attività del “Centro
Servizi al Volontariato”
A Spoleto
venerdì 5 dicembre 2008
DESTA SCONCERTO LA SCOMPARSA DEL GIOVANE SPOLETINO
DAVVERO DIFFICILE DA CAPIRE, LA MORTE DEL GIOVANE, CONOSCIUTO E AMATO IN CITTA’ CHE E’ STATO TROVATO MORTO OGGI IN CASA.

Uno sportivo, amante del calcio, bello nei modi e nell’aspetto, difficile comprendere quali

Italia
giovedì 4 dicembre 2008
MASSIMILIANO CASTELLANI FESTEGGIA CON I COLLEGHI I QUARANTANNI DELL’AVVENIRE

Fondato il 4 dicembre 1968 su idea del Papa Paolo VI, nato dalla fusione …

VastaAreaMixNews-Unicef e la Pigotta in costume quintanaro, Barocco in Italia al Trinci, Mostra presepi a Montefalco, SKY e l’iva a singhiozzo

Foligno
martedì 2 dicembre 2008
GIOSTRA DELLA QUINTANA DI FOLIGNO TESTIMONIAL DELLA “PIGOTTA”, LA TRADIZIONALE BAMBOLA DI PEZZA DELL’UNICEF
Ogni bambola salva la vita di un bambino.La Giostra della Quintana di Foligno diventa testimonial della “Pigotta” dell’Unicef, termine lombardo con cui viene chiamata la tradizionale bambola di pezza fatta a mano, con cui

Foligno
martedì 2 dicembre 2008
A PALAZZO TRINCI CONFERENZA PER LA PRESENTAZIONE DELL’ATLANTE TEMATICO DEL BAROCCO IN ITALIA
Sabato 6 dicembre, ore 17.00Un appuntamento di grande prestigio che tra l’altro conferma il ruolo di Foligno nel circuito delle città barocche italiane. Sabato prossimo, 6 dicembre, alle ore 17 si terrà nella sala convegni

Montefalco
martedì 2 dicembre 2008
MOSTRA NAZIONALE DI PRESEPI NEI LOCALI DEL COMPLESSO DI SANT’AGOSTINO A MONTEFALCO
Presepi, natività, sacre famiglie, interpretati con la sensibilità, la storia, le tradizioni e i variegati stili delle diverse regioni italiane. E, soprattutto, dai presepisti simbolo delle diverse scuole, che col loro sapiente lavoro hanno animato questo tema antico fino
Italia
martedì 2 dicembre 2008
COMPROMESSO PER L’IVA DI SKY, PAY TV DI RUPERT MURDOCH
Alla fine sul caso del raddoppio dell’Iva per gli abbonati di Sky, misura che ha provocato la reazione del gruppo di Rupert Murdoch, si potrebbe giungere ad un compromesso.Si lavora infatti a un

Super mix news spoletoclick- Babbo natale, L’Osteomielite, Vallo di nera, funghi…, Spoleto tipica e topica,lettere al direttore Mariolina Savino

Mondo
lunedì 1 dicembre 2008
BABBO NATALE DA SEGUIRE TRAMITE GOOGLE EARTH E NORAD TRACKS SANTA

DIVERTENTE SEGUIRE LE ORME DI BABBO NATALE.
Il sito Internet Norad Tracks Santa viene aperto oggi consentendo a tutti i bambini del mondo di tenere il conto alla rovescia del tempo che manca alla vigilia
Italia
lunedì 1 dicembre 2008
OSTEOMIELITE- COME E PERCHE’
L’OsteomieliteINFO-MEDICINA

Le infezioni ossee e articolari colpiscono decine di migliaia di Italiani ogni anno e costituiscono una delle evenienze di più difficile trattamento in ortopedia e traumatologia.

Valnerina
lunedì 1 dicembre 2008
VALLO DI NERA E LA VALNERINA CON I SUOI BOSCHI DI FUNGHI E TARTUFI…

VALLO DI NERA- Funghi che passione! La Valnerina con i suoi boschi è sicuramente uno dei posti migliori per raccogliere e gustare in molte ricette queste prelibatezze della tavola.
Il mensile “Funghi e
Spoleto
lunedì 1 dicembre 2008
E DOPO SPOLETO TIPICA SPOLETO TOPICA
Caro Direttore,Finalmente un po´di movimento è arrivato in città.

Grazie alla prode Vincenza abbiamo visto un numero discreto di visitatori circolare nel centro storico di Spoleto.
Abbiamo incrociato facce nuove, ascoltato conversazioni

ITALIAJOURNAL- Sciatto e oscuro il linguaggio della Pubblica Amministrazione secondo Tullio De Mauro

“Norme che si aprono con periodi di duecento parole, equivalenti a una pagina intera senza segni di interpunzione, non hanno davvero motivazione di esistere: sono solo un incubo linguistico. Ricordo che ho faticato molto a mettere in ordine un periodo di una legge, e poi non sono comunque riuscito a capire cosa volesse dire”.

Se non ci riesce l’insigne studioso di linguistica a raccapezzarsi nel linguaggio della PA, figuriamoci un cittadino comune. Se ne parla questa settimana su ComunicatoriPubblici.it – Portale di news, eventi e idee sulla comunicazione, dove Maria Costanza Candi intervista Tullio de Mauro, incontrato in occasione del Festival Internazionale di Giornalismo a Ferrara. (adnKronos)

PoliticaJournal-Task force per il delicato momento economico?

(Adnkronos) – La proposta del ministro ombra dell’Economia Pierluigi Bersani, di allestire una task force per rassicurare il Paese di fronte al terremoto della finanza e dell’economia “e’ un’idea di buon senso” che, tuttavia, ha poche speranze di essere realizzata “perche’ al presidente del Consiglio non gliene frega niente dell’opposizione. Ma questo lo sappiamo fa parte dello stile di questo governo”. Lo ha affermato l’ex ministro degli Esteri, Massimo D’Alema, commentando a margine della presentazione dei “Quaderni” della fondazione Italianieuropei, la possibilita’ che maggioranza e opposizione possano agire in modo convergente per rispondere efficacemente alla grave crisi che ha colpito i mercati internazionali. Intanto il Ministro dell’economia e delle finanze, Giulio Tremonti, ”condivide le misure preannunciate questa mattina dal Governo inglese per assicurare la stabilita’ delle istituzioni finanziarie”. E’ quanto si legge in una nota di Via XX settembre in cui si precisa che ”queste misure sono in linea con quanto stabilito dai capi di Stato e di Governo dell’Unione Europea nella riunione del 6 ottobre e con quanto successivamente precisato dai ministri economici e finanziari nel consiglio Ecofin del 7 ottobre”.

SpoletoJournal- Spoleto 1968 e Spoleto 1988: TUBER SPOLETO 2008

Dopo Spoleto 1968 e Spoleto 1988:

 Terzo Congresso Internazionale

sul Tartufo che si terrà a

Spoleto (PG), Italia,

25 – 28 Novembre 2008

 

Italiano

Nel Congresso verranno trattati tutti gli aspetti scientifici del tartufo:

– biologia (biologia molecolare, genetica, tassonomia, micorrize);
– ecologia;
– coltivazione del tartufo;
– trasformazione e marketing;
– aspetti economici.

 

Inglese


After Spoleto 1968 and Spoleto 1988:

The Organizing Committee invites you to attend the Third International Congress on Truffle to be held in Spoleto (PG), Italy, 25 – 28 November 2008.  

 

All aspects of the science of truffles will be covered in the Congress:

– biology (molecular biology, genetic, taxonomy, mycorrhizae);
– ecology;
– truffle cultivation;
– processing and marketing;
– economic aspects.

 

SpoletoJournal- ENTRO NOVEMBRE VERRA’ ASSEGNATA LA LEX SPOLETINA 2009

“Lex Spoletina”

2009

L’Associazione “Amici di Spoleto”, dopo la pausa estiva, ha ripreso la sua attività e lunedì 6 ottobre presso la sede di piazza della Libertà si è riunito il primo Consiglio direttivo.

Tra le attività promosse, si è dato particolare rilievo alla prossima assegnazione della “Lex Spoletina”, il riconoscimento che ogni anno l’Associazione “Amici di Spoleto” attribuisce a persone  fisiche o giuridiche che si sono distinte nella difesa del patrimonio storico, culturale e ambientale. Nelle scorse edizioni il riconoscimento è stato assegnato a personaggi di notevole rilievo legati alle istituzioni culturali cittadine. Tra gli altri, i cantanti lirici Renato Bruson e Sonia Ganassi, l’artista Arnaldo Pomodoro, il critico d’arte Giovanni Carandente e Guido Carli.

Dal 2007 l’attribuzione può essere diretta sia a persone legate alla città di Spoleto che a personaggi che nel mondo si siano particolarmente distinti nei settori dell’arte, della cultura o nella difesa dell’ambiente.

Tutti i soci, pertanto, possono inviare entro il 7 novembre prossimo alla sede dell’Associazione le loro indicazioni, segnalando persone fisiche o giuridiche che si siano distinte in questi ambiti a Spoleto, in Italia o all’estero.
Entro la fine del mese di novembre, infine, verranno comunicati ufficialmente i nomi degli assegnatari della “Lex Spoletina” per l’anno 2009.

L’Associazione “Amici di Spoleto” onlus è stata fondata nel 1960 allo scopo di promuovere e sviluppare rapporti di amicizia e collaborazione con persone o Enti sia dell’Italia che di tutte le altre nazioni, al fine di valorizzare la storia, i monumenti d’arte, le bellezze naturali di Spoleto. Negli ultimi anni l’Associazione ha registrato un incremento di partecipazione e, dal 2004 ad oggi, si è passati da 227 a 342 soci.

SJ- Nuove “rotonde” a Spoleto

Preso atto che l’ Amministrazione Comunale Spoletina sembra (finalmente) essersi appassionata alle rotonde stradali, perchè non se ne realizzano altre due, a ns.parere indispensabili, in Piazza della Vittoria e presso l’ incrocio V.le Trento e Trieste/Via Flaminia/Via Nursina?

Così si potrebbe rendere più snello e meno tortuoso il traffico da V.le Trento e Trieste verso Via Nursina e il centro, e dal centro verso la Stazione e Baiano.
Di spazio ce n’ è a sufficienza, almeno più di quanto ne fosse disponibile per la rotonda in Via dei Filosofi/Ponte Unità d’ Italia, su cui ci riserviamo di esprimere un giudizio sereno solo dopo l’ultimazione.

Circolo della Libertà
“GUIDO I° DA SPOLETO”

InternetJournal- In arrivo motori di ricerca e software super intelligenti Due nuovi progetti del Politecnico di Milano

Risponderanno a domande molto più articolate delle attuali

Sistemi di ricerca intelligenti capaci di dare risposte sempre piu’ dettagliate e non piu’ solo motori di ricerca, e software auto-configuranti a ‘misura d’uomo’. A realizzarli nel prossimo futuro saranno i ricercatori del Politecnico di Milano, dove sono partiti di due nuovi progetti di ricerca, il Search Computing ed il Self-Managing Situated Computing, che presto sforneranno ‘il sogno nel cassetto’ dei tanti utenti di internet e dei computer.
Insomma, sapere chi e’ il dottore piu’ qualificato che cura una data malattia in un ospedale vicino o qual e’ il settore industriale con il maggior tasso di crescita in estremo oriente presto sara’ una realta’ possibile. Nonostante queste informazioni siano disponibili su Internet, oggi infatti nessun sistema informatico e’ capace capire domande cosi’ dettagliate e di produrre risposte altrettanto dettagliate.
Risposte che potranno arrivare grazie al progetto SeCo (Search Computing) del Politecnico di Milano gestito da Stefano Ceri che ha l’obiettivo, appunto, di realizzare sistemi di ricerca di nuova generazione che permettano di rispondere a domande articolate, sistemi software in grado di rispondere a simili interrogazioni.
A realizzare un software a ‘misura d’uomo’ punta invece il progetto SMSCom (Self-Managing Situated Computing) di Carlo Ghezzi che affronta la progettazione di software adattativo, in grado cioe’ di riconfigurarsi per far fronte a cambiamenti delle condizioni operative. Si tratta di un’applicazione auto-configurante capace di adattarsi al tipo di utilizzatore, alle sue preferenze, alle sue abilita’, alla sua conoscenza. E non solo. Il software sara’ capace anche di adattarsi al dispositivo su cui e’ eseguito o alle condizioni ambientali, come temperatura o grado di illuminazione. Nell’ambito di sistemi mobili, questi cambiamenti sono frequenti, a volte continui, spesso non prevedibili e richiedono capacita’ di riconfigurazione automatica del software oggi non disponibili.
Il progetto SMSCom punta cosi’ a superare i metodi ‘ad hoc’ proposti finora per rispondere a queste esigenze e, partendo dalle basi teoriche dell’ingegneria del software, studiera’ metodi generali per la realizzazione di software adattativo. Le due linee di ricerche sono state attivate al Politecnico di Milano grazie all’European Research Council (Erc) che ha assegnato a due docenti dell’ateneo, Stefano Ceri e Carlo Ghezzi, i suoi prestigiosi Advanced Grants. L’Erc e’ un ente indipendente istituito nell’ambito del VII Programma Quadro della Comunita’ Europea per finanziare progetti di ricerca di frontiera, incentivando cosi’ la qualita’ e l’ambizione dei migliori ricercatori.
La prima ‘call’ per l’attribuzione di Advanced Grants, rivolta a ricercatori affermati, con ampia visibilita’ internazionale e lunga e comprovata tradizione di ricerca, si e’ chiusa l’inverno scorso. Nel campo della Fisica e dell’Ingegneria sono state presentate 997 proposte. Solo il 10% delle domande a livello europeo hanno ottenuto il riconoscimento e dei 105 progetti finanziati, solo 9 sono stati presentati da ricercatori italiani, tra cui SeCo e SMSCom.
Le proposte otterranno un finanziamento di circa 2.5mln di euro ciascuna nell’arco dei prossimi cinque anni. Parte rilevante del budget sara’ dedicato a rafforzare i gruppi di ricerca operanti sulle tematiche dei progetti selezionati, grazie a borse di dottorato di ricerca e posizioni di ricercatore per studiosi selezionati con bandi aperti alla comunita’ internazionale.
“Il riconoscimento dell’Erc testimonia l’alta qualificazione dei proponenti e la natura visionaria dei loro progetti. Cio’ stimola la nostra comunita’ scientifica a persistere nello sforzo di compensare con i fondi europei la desolante riduzione del finanziamento nazionale” commenta Andrea Lacaita, Direttore del Dipartimento di Elettronica e Informazione del Politecnico di Milano.
“A questa emergenza nazionale, il Politecnico reagisce mettendo in campo le idee dei suoi ricercatori migliori. Il riconoscimento ottenuto -continua Lacaita- e’ anche una testimonianza per i nostri giovani ricercatori: di fronte alla complessita’ delle tecnologie bisogna avere la capacita’ di mettere a fuoco la sostanza dei problemi, identificandone e risolvendone i nodi scientifici fondamentali. Questo e’ l’unico modo per progredire efficacemente nella conoscenza”.