TEMPO DI BILANCI, IL QUESTORE SANDRO FEDERICO SNOCCIOLA LE CIFRE DEL 2008, ANNUNCIANDO GLI OBIETTIVI DEL 2009

Quasi 8 chilogrammi di droga sequestrati, 117 rimpatri con foglio di via obbligatori 169 espulsioni con accompagnamento ai cpt, 286 espulsioni per ordine del questore e nove espulsioni con intimazione. Questi sono solo alcuni dei dati presentati dal questore di Perugia, Sandro Federico, che ha incontrato oggi la stampa per tracciare un bilancio dell’attività svolta quest’anno e indicare gli obiettivi per il 2009. Federico ha ricordato anche l’importanza “dell’azione giornaliera di contrasto al crimine” sottolineando l’importante apporto che arriva dai cittadini “le cui istanze vanno tenute in alta considerazione”.

Per quanto riguarda gli obiettivi particolare attenzione, nel 2009, come nell’anno appena trascorso, sarà rivolta alla lotta al traffico e allo spaccio di stupefacenti che, nel 2008, ha portato al sequestro di quasi otto chili di droga (611,82 grammi di eroina, tre chili 533,766 di hascisc, due chili 163,72 di marijuana e un chilo 681,17 di cocaina). Sempre nel 2008, nell’ambito delle misure di prevenzione, sono stati 117 i rimpatri con foglio di via obbligatori operati dalla questura, 12 le proposte di vigilanza speciale, 176 gli avvisi orali, 25 i daspo e un provvedimento di libertà vigilata. Costante impegno anche sul fronte del controllo dell’immigrazione clandestina che ha portato a 33 espulsioni con accompagnamenti alla frontiera, 169 espulsioni con accompagnamento ai cpt, 286 espulsioni per ordine del questore e nove espulsioni con intimazione. Gli uffici amministrativi della questura hanno rilasciato 25.800 passaporti, 2.500 rinnovi licenze di porto di fucile, 200 nullaosta per l’acquisto di armi e 330 licenze commerciali. Il 2008 ha visto impegnata anche la polizia di frontiera, operante all’aeroporto perugino di Sant’Egidio: 59 le inibizioni di espatrio per irregolarità di documenti, 27 le contravvenzioni, 161 mila persone sottoposte a controllo, 43 mila bagagli da stiva sospetti ispezionati, 172 mila bagagli a mano controllati, 2.050 controlli di aeromobili in sosta e 13.60 armi bianche e improprie sequestrate.

Annunci

EVENTI, MANIFESTAZIONI, CURIOSITA’? SPOLETOCLICK DI TUTTO E DI PIU’!

Valtopina
venerdì 14 novembre 2008
VALTOPINA MOSTRA MERCATO DEL TARTUFO
Due fine settimana il 22-23 e il 29-30 novembre per gustare il pregiato Tartufo nero con assaggi dimostrazioni e prove di ricerca con esperti tartufai

Perugia
venerdì 14 novembre 2008
TOGNAZZI AL MORLACCHI DA MERCOLEDI’ 19
Gianmarco Tognazzi, protagonista insieme a Bruno Armando, Roberto Tesconi, Franz Cantalupo, Lydia Giordano e Lombardo Fornara di Die Panne, ovvero la notte più bella della mia vita, ha scelto il Teatro Morlacchi di Perugia per
Spoleto
venerdì 14 novembre 2008
DICE CHE PARE CHE DICE….GRANDISSIMA NOVITA’ IN FAMIGLIA RIVISTA…..LEGGI E SCOPRI L’EVENTO 2009!
Questa mattina un incontro veloce con i miei amici della Rivista, Fabio, Andea e Tommaso con tanto di avvocato e che avvocato, Carmelo Parente, forse discutevano di un rinvio…? Non abbiamo chiesto nulla, non pensiamo
Perugia
venerdì 14 novembre 2008
LA VERITÀ, UN BENE ASSOLUTO UNIVERSALE NEL GIORNALISMO E NELLA VITA
Nella Sala de Notari a Perugia si è svolta la prima giornata dei lavori del Convegno Regionale sull’informazione in Umbria organizzato e promosso dagli Uffici Pastorali per le comunicazioni sociali, dalla CONFERENZA EPISCOPALE UMBRA, in

ENTI- Arusia premiata al “Compa” per servizio attivato su “You Tube”

Arusia video

il servizio on line

attivato da Arusia


L’ Agenzia regionale umbra per lo sviluppo e l’innovazione in agricoltura, su “You Tube” ha ottenuto un importante riconoscimento al “Compa 2008”, Salone europeo della comunicazione pubblica, dei servizi al cittadino e alle imprese, che si è svolto a Milano. È stato, infatti, secondo classificato per il Premio nazionale “La Pubblica amministrazione che si vede”, nella classifica “servizi interattivi”. Il riconoscimento è stato ritirato dal direttore generale di “Arusia”, Franco Todini, ideatore del servizio. “Arusia video”, spiegano dalla struttura operativa della Regione Umbria, è una comunità “on line” fra tutti i soggetti, sia pubblici che privati, operanti nei settori agricolo e forestale. Si tratta di un sistema multimediale che permette di gestire una grande quantità di informazioni con la caratteristica di essere accessibili, personalizzabili, veloci, disponibili ovunque e adeguate a facilitare la massima interattività con l’utente.

PERUGIAJOURNAL- PARTITA LA QUINDICESIMA EDIZIONE DI EUROCHOCOLATE

PERUGIA
venerdì 18 ottobre 2008
QUINDICESIMA EDIZIONE DI EUROCHOCOLATE
fonte: redazioneclick direttore Mariolina Savino


Da OGGI sabato 18 a domenica 26 ottobre

Dalle ore 11.00 di questa mattina, il primo grande appuntamento è allo stadio Santa Giuliana, dove la Mongolfiera Pan di Stelle si alzerà in volo per portare al “Settimo cielo” Barbara Biancoli, la vincitrice dell’omonimo concorso indetto on line, qualche mese fa, da Mulino Bianco. Barbara avrà l’onore di tagliare il nastro inaugurale e dare così il via a Play Chocolate. A seguire il Maestro Maurizio Santin presenta il Panino d’Autore Negroni “Coppa al Cioccolato”, panino gourmet dolce-salato per gli amanti del gusto. Tra i protagonisti indiscussi della manifestazione, come tutti gli anni, il Chocolate Show, il bazar più goloso d’Italia che si snoda tra le vie dell’acropoli perugina, tutti i giorni dalle 9 alle 20 e il sabato dalle 9 alle 23. Tra i colorati stand del Chocolate Show non ci sarà che l’imbarazzo della scelta tra le 150 firme del dolciario artigianale ed industriale proveniente dall’Italia e dal mondo. Ma per vivere al meglio l’evento, beneficiando di golosi omaggi ed esclusive agevolazioni, Eurochocolate ripropone ai suoi fedeli coccolatosi la vera card d’accesso alla manifestazione: la Chococard 2008. La tessera per la quale il gusto non conosce limite! Acquistando la Chococard nell’apposito spazio dedicato, al costo di 5 Euro si ottengono omaggi in cioccolato e sconti, non solo tra gli stand della manifestazione, ma anche nei ristoranti, bar e negozi ed agevolazioni per l’ingresso ai musei e nei principali parchi tematici d’Italia. Sempre nella giornata di domani inizia la serie di appuntamenti di Cioccolata con l’autore, l’evento che abbina il gusto alla cultura e propone pagine di pura dolcezza. Ogni giorno alle 18.00, nel salotto della libreria Feltrinelli, il giornalista perugino, Matteo Grandi, direttore del mensile Piacere Magazine, presenterà gli autori di alcuni libri di ultima uscita. Il primo incontro è con Grazia Cioce, autrice del romanzo “Cioccolato Extra Fondente”. Quindi, nove giorni di appuntamenti golosi e divertenti con un unico, incontrastato protagonista: il cibo degli dei. Il programma completo della manifestazione è consultabile sul sito http://www.eurochocolate.com. Nel week end, però, il piacere di Eurochocolate non si limita a Perugia, infatti domani e domenica, torna, dopo l’incredibile affluenza di pubblico dello scorso anno, “Deruta, ceramica e cioccolato”. Un’occasione per gustare della buona cioccolata calda e apprezzare la tipica

Giornalismo- Il Festival apre la partecipazione agli studenti Universitari

Prontamente pubblichiamo la news in oggetto

Oggetto: APERTURA PARTECIPAZIONE AL CONCORSO ANCHE PER GLI STUDENTI UNIVERSITARI

Le numerose richieste da parte di studenti universitari a partecipare al concorso “Una storia ancora da raccontare: Giancarlo Siani” ha reso necessaria una modifica del bando permettendo anche agli iscitti ad ogni facoltà universitaria di poter inviare i propri elaborati. Ricordaimo che il termine di scadenza del concorso è il 28.02.2009.
ATTENZIONE: Il bando corretto lo troverete nel link sottostante nell’articolo dedicato a Giancarlo Siani.
Il Festival Internazionale del Giornalismo

Cronaca- “Sono innocente” lo dice Amanda

Amanda parla: “Sono innocente”.

Lo ha detto al Gup Micheli

E’ ripresa l’udienza preliminare per l’omicidio di Meredith Kercher

18/10/2008

(UJ.com di Marcello MIGLIOSI) PERUGIA – Meredith, riparte udienza preliminare “Sono innocente” è la dichiarazione spontanea resa da Amanda Knox all’udienza preliminare dell’omicidio della studentessa inglese Meredith Kercher davanti al Gup Paolo Micheli.

Dopo aver salutato il giudice con un “buongiorno”, la giovane di Seattle ha parlato in inglese, assistita da un interprete, per una decina di minuti. L’udienza è proseguita con l’inizio della requisitoria dei Pm. Le richieste dell’accusa sono attese per lunedì.

”Meredith era mia amica e non avevo alcun motivo per ucciderla”: Amanda Knox lo ha ribadito stamani davanti al Gup di Perugia. Una dichiarazione spontanea, quella della studentessa di Seattle, caratterizzata da alcuni momenti di commozione e lacrime.

Mentre parlava Amanda e’ stata vista gesticolare piu’ volte con le mani. Maglione fucsia su camicia bianca, la Knox ha ripetuto al giudice di essere estranea al delitto. Ha sostenuto di avere ricevuto pressioni dalla polizia la notte in cui venne fermata. Secondo la giovane americana le venne anche detto che avrebbe preso trent’anni di carcere se non avesse confessato. La Knox ha parlato per una decina di minuti assistita da una interprete.

Ha sempre mantenuto un atteggiamento molto composto, anche quando le sue parole sono state segnate dalla commozione. Subito dopo di lei ha preso la parola Raffale Sollecito il quale si e’ limitato a spiegare ”di avere conosciuto Amanda il 25 ottobre a un concerto di musica classica”. Tra i due giovani, fidanzati fino al momento dell’arresto ci sono stati anche oggi diversi sguardi ma nessuna parola.


Ha fatto riferimento a un ”attacco mediatico da settori limitati e proveniente da oltreoceano” il pubblico ministero Giuliano Mignini nella fase iniziale della sua requisitoria nell’udienza preliminare per l’omicidio di Meredith Kercher.

Il riferimento sarebbe alla lettera, anticipata oggi da alcuni quotidiani, giunta alla procura di Perugia da parte di un giudice della Corte Suprema di Seattle, amico della famiglia Knox, che nel difendere Amanda testimonia la bonta’ d’animo e l’assoluta mancanza di cattiveria della ragazza.

Il magistrato di Perugia ha poi ricostruito le fasi iniziali dell’indagine. Ha quindi parlato delle ”pressioni e interferenze” che hanno caratterizzato gli accertamenti. Ha poi cominciato ad affrontare la posizione di Rudy Guede che ha chiesto e ottenuto di essere processato con il rito abbreviato.

Il Pm si e’ soffermato sugli elementi a carico dell’ivoriano, ha sostenuto che Rudy non ha conosciuto Metz a casa di amici il 31 ottobre e non aveva alcun appuntamento con lei la sera del delitto. Sara’ poi l’altro Pm Manuela Comodi a prendere la parola per delineare gli aspetti scientifici dell’indagine.


Si tiene nell’ex Officina Elettrica di Via XIV Settembre, ora sede della sezione penale del Tribunale di Perugia, l’udienza preliminare di oggi relativa all’omicidio di Meredith Kercher. Le parti hanno infatti lasciato per esigenze organizzative lo storico Palazzo di Giustizia nel cuore della citta’ per trasferirsi nella struttura a ridosso del centro. La palazzina che ospita gli uffici del Gup e l’aula dell’udienza venne realizzata dalla Societa’ Anonima Elettrica Umbra che nel 1899 – si legge in una targa esposta all’esterno dell’edificio – ultimo’ la prima centrale elettrica a carbone della regione.

La produzione elettrica cesso’ intorno al 1930 quando la centrale fu ristrutturata, demolendo tra l’altro una ciminiera.Passato poi all’Enel, il complesso fu dismesso nel 1993 e tre anni dopo acquistato dal Comune di Perugia con i fondi del ministero della Giustizia. La nuova sezione penale e’ stata formalmente inaugurata nel dicembre del 2007 ma l’attivita’ e’ formalmente cominciata solo da pochi giorni.

Nei pressi dell’ingresso si trova ancora un grande interruttore ad alta tensione sormontato da trasformatori. L’aula dove si svolge l’udienza del Gup si trova al piano meno uno ed e’ praticamente nuova, piu’ piccola di quella utilizzata finora. Ha tra l’altro una grande vetrata che si affaccia sulla strada e per questo e’ stata schermata con dei cartoni. L’aula non e’ stata ancora completamente ultimata: manca infatti la scritta ”La legge e’ uguale per tutti”.


Raffaele Sollecito, Amanda Knox e Rudy Guede sono arrivati negli uffici del tribunale di Perugia dove stamani riprende l’udienza preliminare per l’omicidio di Meredith Kercher.

Oggi e’ in programma l’arringa del pubblici ministeri Giuliano Mignini e Manuela Comodi. I cellulari della polizia penitenziaria con a bordo gli imputati sono stati fatti entrare in un garage e da li’ i tre giovani sono stati trasferiti nell’Aula A da un corridoio interno. Lo stesso percorso seguito dai pubblici ministeri. Senza parlare con i giornalisti sono entrati nella palazzina di Via XIV Settembre i difensori degli imputati e i legali di parte civile.

Il loro arrivo, cosi’ come quello dei cellulari con gli imputatati, e’ stato seguito con curiosita’ dai numerosi giovani che stanno raggiungendo il centro di Perugia per l’inizio dell’edizione 2008 di Euro Chocolate. Presente all’udienza anche Partick Lumumba, costituito parte civile nei confronti della sola Knox accusata di calunnia nei suoi confronti.

Pesca – Partita dal Tevere a Ponte S. Giovanni la campagna di ripopolamento 2008


Interesserà anche il Trasimeno e il Chiascio.

A disposizione circa 20 quintali di prodotto

Umbria, 18/10/2008

E’ partita venerdì mattina, da Ponte San Giovanni, dal luogo cioè interessato nei mesi scorsi da un significativo caso di inquinamento, la campagna di ripopolamento delle acque dolci della provincia con carpe prodotte presso il Centro Ittiogenico di S. Arcangelo della Provincia di Perugia. Personale dell’Ente, da oggi e per la durata di circa due settimane, sarà infatti impegnato nelle operazioni di immissione di carpe in particolar modo nei due corsi d’acqua principali del territorio provinciale (Tevere e Chiascio) e nel lago Trasimeno che riceverà i quantitativi maggiori.
Nel Tevere, che come detto nel tratto che attraversa Ponte San Giovanni agli inizi di agosto ha fatto registrare una vera e propria moria di pesci a causa di uno sversamento di sostanze inquinanti, la Provincia di Perugia immetterà circa 4 quintali di carpe, per un corrispettivo di 4.000 pezzi, il cui peso può variare da 100 grammi ad un chilo. Ma complessivamente, da qui a quindici giorni, i due fiumi ed il Trasimeno riceveranno nelle proprie acque circa 20 quintali di nuovo prodotto ittico. Inoltre, nel lago saranno immessi anche esemplari di tinche, sempre prodotte al Centro ittiogenico di Sant’Arcangelo. Presso questa struttura, secondo le informazioni fornite dal responsabile, Mauro Natali, la produzione di novellarne 2008 è in linea con le medie degli anni precedenti. Tra carpe e tinche, infatti, si presume che anche quest’anno si raggiungerà la quota di un milione di esemplari. Ed ottobre è il mese più indicato per la loro semina, ovvero per l’immissione nei bacini che li devono ricevere. In questo periodo infatti, ancora la riparo dalle piene e dalle basse temperature, i giovani pesci riescono ad ambientarsi bene nel nuovo ambiente. Alle operazioni di semina di questa mattina ha assistito anche Danilo Barbarossa, presidente della Fipsas di Perugia, associazione che collabora con la Provincia per la gestione ittica di questo tratto del Tevere. Soddisfazione per l’attività portata avanti dall’Ufficio gestione fauna ittica dell’Ente è stata espressa dall’assessore provinciale alla programmazione faunistica Massimo Buconi. “L’azione di ripopolamento – ha fatto inoltre notare l’assessore – è finalizzata a sostenere la presenza dei materiale ittico nei corsi d’acqua, per mantenere un buon livello di densità anche al fine di soddisfare i tanti appassionati di pesca sportiva”.


ItaliaJournal- Sei un giornalista italiano o straniero? Questo è il Festival dei Giornalisti che da spazio alle tue idee

Partecipa con le tue idee

all’edizione 2009

All’edizione 2008 hanno partecipato oltre 150 giornalisti da tutto il mondo e moltissimi giovani provenienti da tutta Italia e da diversi paesi stranieri hanno invaso il Festival con il loro entusiasmo e la loro partecipazione. La prossima edizione del Festival Internazionale del Giornalismo si terrà a Perugia dal 1 al 5 aprile 2009. Tutte le iniziative, come sempre, saranno ad ingresso libero. Incontri, dibattiti, serate teatrali, concerti, mostre animeranno la città per cinque giorni.
Aspettiamo anche le vostre proposte, segnalateci temi e argomenti sull’informazione e sul giornalismo che ritenete interessanti o in particolare gli ospiti da invitare. Saremo felici di dare spazio alle vostre idee!

Scrivi a: idee@festivaldelgiornalismo.com

PerugiaJournal- “Socialmente ‘08”

Domani a Perugia incontro sulla tratta degli esseri umani con il procuratore Pietro Grasso

Perugia, 01/10/2008

Interverrà anche il procuratore nazionale antimafia, Pietro Grasso, al seminario in programma a Perugia domani 2 ottobre, a partire dalle 9 e 30, nel Salone d’Onore di Palazzo Donini. L’iniziativa, organizzata dalla Regione Umbria e dal Comune di Perugia nell’ambito di “Socialmente ‘08”, vuole essere un’occasione di riflessione e approfondimento sul fenomeno della tratta degli esseri umani che interessa anche il territorio umbro.
“La tratta è una moderna forma di schiavitù che colpisce le persone che per motivi legati al bisogno ed alla povertà, cadono nella rete di trafficanti di esseri umani – ha commentato l’assessore regionale alle politiche sociali, Damiano Stufara – Non solo donne, ma sempre più spesso anche minorenni vittime di un mercato che alimenta le cosiddette ‘economie illegali’ fondate sullo sfruttamento di persone che, arrivate in Europa, vengono avviati alla prostituzione, allo spaccio di sostanze illegali e all’accattonaggio. Un fenomeno complesso quindi che tocca varie realtà e richiede diversi interventi. Se per la criminalità organizzata è valida la repressione, ciò non vale per le persone sfruttate per le quali è opportuna l’attivazione di politiche non basate sulla repressione ma sulla solidarietà e sulla sensibilizzazione della comunità”.
Interverranno, oltre all’assessore regionale alle politiche sociali, Damiano Stufara, l’assessore alle politiche sociali del Comune di Perugia, Tiziana Capaldini, il procuratore nazionale antimafia, Pietro Grasso, Sarah Di Giglio, di Save the Children Italia Onlus, Natale Losi, dell’Organizzazione internazionale delle migrazioni. Coordina i lavori, Antonella Duchini della Procura della Repubblica di Perugia – Direzione distrettuale antimafia.