Sj- extravergine, passione umbra e italiana!

L’Olio extravergine umbro e italiano:

Non è difficile constatare come l’Italia rappresenti, per una diversa serie di ragioni, uno dei paesi della produzione agricola e alimentare più ricca ed eterogenea nel contesto europeo e mondiale.
Tra le regioni italiane, l’Umbria non fa eccezione; nonostante le dimensioni territoriali relativamente piccole, la regione conta diversi prodotti tipici, in particolare l’olio d’oliva.
A fronte di un’incidenza inferiore al 2% sul totale della produzione nazionale, ben il 90% dell’0olio umbro è di qualità extravergine (cioè particolarmente pregiato, in genere di prima spremitura), un vero e proprio record.

L’elevata qualità dell’olio umbro è il risultato di un meticoloso processo produttivo, dalla coltivazione della pianta, passando per la raccolta delle olive, sino alla spremitura a freddo per l’ottenimento del prodotto finale.
E’ opportuno richiamare brevemente gli aspetti e le ragioni principali che ne determinano le pregiate caratteristiche.
Gli ulivi coltivati in Umbria godono di particolari condizioni climatiche che consentono una maturazione del frutto molto lenta, tale da provocare un tasso di acidità estremamente contenuto; la combinazione del fattore meteorologico con quello territoriale costituisce una premessa fondamentale.
La coltivazione avviene per lo più in zone collinari, in fasce pedemontane, dove i terreni sono ricchi di struttura e facilmente permeabili, particolarmente adatti alla penetrazione delle radici della pianta.

Al dato geologico e climatico bisogna aggiungere il contributo apportato dall’uomo.
In primo luogo per la raccolta delle olive, non si attende la caduta spontanea del frutto, ma si procede ala raccolta nella prima fase della maturazione (in genere nei primi di novembre), riconoscibile dalla tonalità semi-invaiata del colore dell’0oliva, quando presenta il massimo del fruttato e contemporaneamente il minimo di acidità.
In secondo luogo la raccolta avviene manualmente, secondo il tradizionale metodo della “brucatura”, anche se sono in atto sperimentazioni per la raccolta meccanica con procedure volte ad evitare danni alle olive. Non appena raccolte le olive vengono immediatamente inoltrate al frantoio, per essere lavorate nel massimo della loro freschezza ed integrità.

La composizione morfologica del terreno umbro presenta l’esistenza di varie tipologie di piante dell’ulivo.
Le principali varietà sono costituite dal “moraiolo”, dal “leccino” e dal “frantoio”. Altre tipologie d’importanza minore sono il “san felice”, il “pendolino”, l”agogia”, il “raggio”, la “rosciola”, il “canino”, il “maurino” ed altre.
In virtù di tali varietà, l’olio della nostra regione presenta delle differenze a seconda della specifica zona di produzione. Sono state individuate cinque categorie: quello dei “Colli pre-appenninici”, quello dei “Colli Martani”, quello dei “Colli Amerini”, quello dei “Colli del Trasimeno” e quello dei “Colli Orvietani”.
Ognuna delle cinque categorie corrisponde ad una combinazione differente della varietà di olive presenti e, conseguentemente, ad un colore, un odore ed un sapore sensibilmente diverso dell’olio.

Olio e salute…

Da millenni l’olio d’oliva è protagonista nella tavola mediterranea. L’olio extra vergine di oliva , derivato esclusivamente dalla spremitura meccanica delle olive, non è solo una delizia per il palato o un semplice condimento, ma un vero e proprio alimento.
L’alimentazione gioca un ruolo determinante e si è riscontrato che la prevalente assunzione di olio d’oliva offre notevoli effetti benefici sulla salute, in particolare per la prevenzione delle malattie cardiovascolari e neoplastiche, legati alla presenza dell’acido oleico monoinsaturo.

L’olio d’oliva è tra tutti gli olii vegetali quello a più alto grado di digeribilità da parte dell’organismo umano. Oltre ai trigliceridi e grassi polinsaturi, contiene infatti sostanze antiossidanti come vitamina E, polifenoli, fitosteroli, clorofilla e carotenoidi, che esplicano un’azione protettiva per il nostro organismo. Grazie a questi elementi l’olio extravergine di oliva può contribuire a bloccare l’attività dei radicali liberi, cioè i composti chimici responsabili dell’invecchiamento delle cellule.

Quest’olio fornisce altresì un ottimo apporto di vitamina A e grazie a ciò impedisce la secchezza delle mucose e rallenta l’invecchiamento della pelle.
La presenza di significativi livelli di vitamina D, fa sì che l’olio d’oliva permetta una buona assunzione del calcio nell’intestino e una conseguente buona attività contro la decalcificazione ossea negli anziani.

Annunci

Sj- L’INFORMAZIONE CORRE SUL WEB…E LA NOSTRA REDAZIONE…PURE! NEWS NON SOLO DALL’UMBRIA


http://www.spoletoclick.it/

Spoleto

domenica 18 aprile 2010
LA STANCA DELLA POLITICA E IL RISCATTO DELLE GIOVANI GENERAZIONI
UN PERIODO STORICAMENTE INTERESSANTE, QUELLO CHE STIAMO VIVENDO, BASTA COGLIERE GLI ASPETTI POSITIVI E NON LASCIARSI ABBATTERE DAL CROLLO DI ANTICHE CERTEZZE.

QUALCHE ANNETTO SULLE SPALLE E UN PIZZICO DI SAGGEZZA ACQUISITA, CON LE …

Perugia
domenica 18 aprile 2010
IL NORMAN CLUB DI PERUGIA TEATRO DELLE FINALI REGIONALI DI ITALIA WAVE 2010
Special guest della serata l’originale dj set dei Negrita “Zona Bastarda” con Pau e Mac, rispettivamente voce e chitarra del gruppo alternative rock aretino.
Messi da parte per una volta gli strumenti, il talento …

Spoleto
sabato 17 aprile 2010
LO SPOLETINO SIMONE MARIANI BLOCCATO NELLA GRANDE MELA A CAUSA DELLA NUBE
NON E’ IL SOLO SIMONE MARIANI, A NON POTER RITORNARE A CASA NEI TEMPI PREVISTI.
IL NUVOLONE NERO USCITO DAL PANCIONE DEL VULCANO DAL NOME IMPOSSIBILE PER LA CONCENTRAZIONE DI CONSONANTI, DI CUI MOLTI IGNORAVANO …

Castel Ritaldi
sabato 17 aprile 2010
A CASTEL RITALDI CERCASI NOVELLI ANDERSEN PER PREMIO LETTERARIO TABARRINI
Avviso per i novelli Andersen di tutta Italia . Il 31 maggio 2010 è l’ultimo giorno utile per la presentazione degli elaborati per poter partecipare alla undicesima edizione del Premio Letterario che Castel Ritaldi ha …

Spoleto
sabato 17 aprile 2010
FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL GIORNALISMO- FERPI, 40 ANNI TRA COMUNICAZIONE E INFORMAZIONE

FERPI, 40 ANNI TRA COMUNICAZIONE E INFORMAZIONE

La Ferpi rappresenta i professionisti che operano nelle Relazioni Pubbliche. Da 40 anni rinnova il proprio impegno …

Italia
sabato 17 aprile 2010
SłAWOMIR ODER A POMPEI PER IL PREMIO GIOVANNI PAOLO II°
Sławomir Oder a Pompei

Il postulatore della causa di beatificazione di Giovanni Paolo II, ospite nella cittadina mariana per la terza edizione del premio a lui intitolato

POMPEI ‒ Oltre 5mila i partecipanti. …

Spello
sabato 17 aprile 2010
FESTEGGIATA LA SIRENA D’ORO DELL’AZ. CALVARONE A SPELLO, PRESENTE LA GOVERNATRICE MARINI
NEGLI ACCOGLENTI LOCALI DELLA CANTINA SPORTOLETTI DI SPELLO, UN CONNUBIO DI TUTTO RISPETTO FRA L’OLIO SPELLANO DELL’AZIENDA CALVARONE, VINCITORE DELLA SIRENA D’ORO DI SORRENTO E IL VINO PREGIATO, PER LA GIOIA DI TANTI AMICI CHE …

Italia
sabato 17 aprile 2010
LA NUVOLA NERA DI FUMO, DAL VULCANO D’ISLANDA, ARIVA IN ITALIA
COME NON BASTASSE IL CLIMA NEBBIOSO POLITICO CALATO IN ITALIA CON LE PRESE DI POSIZIONE DI FINI, SI AFFACCERA’ OGGI LA NUVOLA NERA DI FUMO PROVENIENTE DALL’ESTREMO NORD DELL’EUROPA, DOPO L’ERUZIONE DEL VULCANO DORMIENTE ISLANDESE, …

Sj- COLLEZIONE “VINO E COLORI” PER CANTINE APERTE 2010

LA COLLEZIONE “VINO E COLORI” PER CANTINE APERTE 2010

…il Veneto Style prende vita attraverso le sfumature dei colori

L’edizione di Cantine Aperte 2010 è alle porte e le cantine socie del Movimento Turismo del Vino Veneto stanno dando libero spazio alla loro creatività per interpretare con originalità la tematica “Vino e Colori” proposta quest’anno. Dopo il successo del leit-motiv dello scorso anno Vignafior, per il 2010 il Veneto Style ha deciso di dare una sferzata di colore all’evento enogastronomico più importante dell’anno.

“Sarà un giorno di festa per tutti!” dice il Presidente del Movimento Turismo del Vino Veneto Hans Onno Stepski Doliwa “L’ampia partecipazione all’evento da parte delle cantine socie del movimento, ci conferma ancora una volta, qualora ce ne fosse bisogno, l’entusiasmo e la professionalità delle nostre aziende”, il Presidente poi ci tiene a precisare che “il 30 maggio 2010 si preannuncia un’occasione e un piacevole momento per tutti gli amanti e curiosi del mondo del vino per conoscere ed apprezzare i prodotti delle terre venete”.

Le cantine venete aprono le porte a turisti e curiosi suggerendo proposte che solleticano il palato, la mente e soprattutto gli occhi! I colori e le cromature dei vini doc si fondono e si arricchiscono con degustazioni di prodotti tipici locali e vengono allietati dalle note di concerti en plein air, visite guidate alle cantine, mostre d’arte, concorsi letterari e premi pittorici.

Questo è solo un accenno a tutte le proposte accattivanti presentate dalle cantine socie. Il veneto style infatti prende corpo proprio attraverso questi suggerimenti e conferma il suo dinamismo con informazioni e notizie sempre aggiornate disponibili sul sito del movimento www.mtvveneto.it e sui social media di ultima generazione quali Facebook e Twitter. Le cantine socie trovano ispirazione in arcobaleni e tavolozze di colori; fragranze e profumi che tingono le proposte di vivacità e allegria. L’estro delle aziende venete, sempre in progress, è online per permettere ai curiosi e gli amanti del vino di scegliere come divertirsi in questo giorno di festa nella magica cornice del paesaggio veneto accompagnati da buon vino e ottima compagnia.

Piavon di Oderzo(TV), aprile 2010

Sj- Non solo comunicati stampa! Dal nostro network news autoctone, autori Mariolina Savino & Marco De Paolo



Spoleto sabato 10 aprile 2010
ACTIVO PARK, PARCO TEMATICO & CON SPOLETO ALLA CONQUISTA DI ROMA!
Il Con Spoleto, in sinergia con il parco tematico di Scheggino, Activo Park, da quest’anno socio del consorzio, ha attivato una speciale promozione rivolta al pubblico romano.

Italia sabato 10 aprile 2010
VINITALY- L’UMBRIA AL CENTRO D’ITALIA, CUORE DI MERAVIGLIE TIPICHE
L’importante per il vino umbro è lavorare insieme, evitare divisioni e dispersioni, perché lavorare insieme non soltanto è possibile, come dimostra il successo dello “stand” dell’Umbria, ma è l’unica strada da battere per far crescere …
Italia sabato 10 aprile 2010
VINITALY- NUMEROSE STAR INTERNAZIONALI TESTIMONIAL NELLA FIERA VERONESE
Intensa seconda giornata per gli operatori del Vinitaly, complici molti ospiti d’eccezione internazionali

Al Vinitaly di Verona calendario ricco di appuntamenti per il Friuli Venezia Giulia e non solo.

Italia venerdì 9 aprile 2010
SACRA SINDONE: L’OSTENSIONE E MIGLIAIA DI FEDELI IN ATTESA
È uno forse dei momenti più toccanti e profondi per un credente, ma anche semplicemente per chi volesse assistere alla visione di un simbolo che è da secoli oggetto di dibattiti e

Italia venerdì 9 aprile 2010
SOL-VINITALY, L’UMBRIA CHE CI PIACE IN VETRINA DALLA DOP AGLI ERCOLI OLIVARI…
E’ L’ORA DI CONFRONTARSI SUL MERCATO OLIVICOLO MONDIALE.

FINITO IL TEMPO DELLA RACCOLTA, DELLA FRANGITURA E DELLA “BUON FINITA”, LE AZIENDE DELLA DOP DELL’UMBRIA SI MUOVONO VELOCEMENTE PER L’APERTURA DI NUOVI MERCATI, CONSOLIDANDO QUELLI …

Italia venerdì 9 aprile 2010
VINITALY- ZAIA, I VINI FRANCESI?….NON LI VEDO!
L’ITALIA ESPRIME IL MASSIMO DELLE PROPRIE PRODUZIONI DI ECCELLENZA NEL MAGNIFICO VINITALY DI VERONA DOVE IL MINISTRO ZAIA, NEO PRESIDENTE ELETTO DELLA REGIONE VENETO, ACCOLTO DA UNA FOLLA ENTUSIASTICA, HA SCHERZATO CON I PROPRI CONTERRANEI …
Italia mercoledì 7 aprile 2010
GRAN VINITALY 2010 A ZONIN, MOLTO PIU’ SELETTIVA LA SCELTA DA DEL VINCITORE
Concluso il 18°Concorso Enologico Internazionale.
Solo 71 medaglie contro 113 del 2009, nonostante un numero maggiore di vini sottoposti a giudizio (3.646, un centinaio in più rispetto al 2009). Assegnati il Premio speciale “Gran …
_
Spoleto mercoledì 7 aprile 2010
MANARA, BRUNO BOZZETTO, NICK PARK, PHILIPPE DRUILLET, TANINO LIBERATORE, VITTORIO GIARDINO, SERGIO TOPPI, CORRADO ROI, TAVOLE ORIGINALI PER L’ABRUZZO
Mille visitatori in pochi giorni. Raccolti già 20mila euro

Più di mille visitatori, in tre giorni, per la mostra-mercato “I grandi artisti del fumetto a Spoleto per l’Abruzzo”, l’evento creato dall’assessore alla cultura …

SJ- NETWWORK UMBRIACLICK & SPOLETOCLICK, NEWS REAL TIME, E…SOLO IL MEGLIO DALL’UMBRIA!

Umbria
lunedì 29 marzo 2010
PESCA- PIANO PER LA TUTELA E CONSERVAZIONE DEL PATRIMONIO ITTICO E PER LA PESCA SPORTIVA

I programmi di ripopolamento e la gestione delle eccellenze di Borgo Cerreto e S. Arcangelo.

E’ stato approvato dalla Giunta provinciale di Perugia il Piano per la tutela e conservazione del patrimonio ittico

Bastia
lunedì 29 marzo 2010
AGRIUMBRIA- CENTRO DI GRAVITA’ PERMANENTE DELL’AGRICOLTURA DEL CENTRO ITALIA E NAZIONALE
Decisamente oltre le aspettative. Agriumbria chiude la sua tre giorni con oltre  7.000 visitatori, cinquemila in più rispetto allo scorso anno. Un dato estremamente significativo e in controtendenza rispetto all’andamento del settore fieristico italiano. Complice …
Italia
domenica 28 marzo 2010
TARTUFO NERO SENZA PIU’ SEGRETI MA SEMPRE CON UN GRANDE FASCINO

Svelato il genoma completo del tartufo nero ‘Tuber melanosporum’. La scoperta è stata possibile grazie a una rete di ricerca franco-italiana, coordinata dal Centro Inra di Nancy, dal Cnr-Università di Torino e dall’Università di Parma.

Spoleto
domenica 28 marzo 2010
L’APPELLO DI PATRIZIA PERUGINI: RISPETTATE LA NOSTRA RISERVATEZZA
Vengo informata del fatto che sulla stampa locale comincia a diffondersi un’immagine purtroppo distorta di mio fratello, Marco Perugini, e delle modalità della sua scomparsa, avvenuta in Messico domenica scorsa.

Non ho naturalmente letto …

SJ- ERCOLE OLIVARIO, FINALISSIMA DELLE MIGLIORI DOP ITALIANE AL CAIO MELISSO



Notizie dall’Umbria

fonte:NETWORK SPOLETOCLICK &UMBRIACLICK

Stampa la notizia
ERCOLE OLIVARIO- UNA STORIA ITALIANA DI ECCELLENZE E DI CRESCITA DELL’EXTRAVERGINE, del 3/27/2010

GIUNGE OGGI ALLA FASE CONCLUSIVA CON LA PREMIAZIONE DEI FINALISTI, PRESSO LO SPLENDIDO SCENARIO DEL CAIO MELISSO IN QUEL DI SPOLETO, LA DICIOTTESIMA EDIZIONE DELL’ERCOLE OLIVARIO 2010

Una appassionante storia di aziende olivicole, che con passione e amore verso la propria terra, hanno sempre migliorato la ricerca e l’innovazione nel campo della produzione olivicola nazionale.

Il Premio ha sempre rappresentato per i produttori un trampolino di lancio nazionale ed internazionale del Made in Italy, favorendo la conoscenza dell’olio extravergine e delle peculiarità salutari di un prodotto che, per sua natura e per la complessa lavorazione, costa qualche euro in più, ma garantisce un apporto essenziale alla nostra alimentazione.

Non se ne parla mai abbastanza, di certo è meglio risparmiare su altre cose, ma un buon extravergine è sicuramente un buon investimento per la vita di ognuno, considerando che, ne bastano pochi grammi al giorno, per condire a crudo i piatti e renderli migliori e più appetibili.

Oggi, presso il Teatro Caio Melisso di Spoleto, saranno premiate le aziende produttrici che, dopo un accurato e selezionatissimo panel test dei campioni di extravergine, sono risultate in assoluto le migliori a livello nazionale.

FINALISTI PREMIO ERCOLE OLIVARIO 2010:

DOP

Az.Agr.La Selvotta soc.agr.dei F.lli Sputore

Abruzzo

DOP

Eredi Sofia Mapei S.S

Abruzzo

DOP

S.C.A.L.Soc.Coop.P.A.

Abruzzo

DOP

Soc.Agr.Chiarieri

Abruzzo

EXTRA

Az.Agr.Palusci Marina

Abruzzo

EXTRA

Frantoio Montecchia snc di Montecchia G.&C.

Abruzzo

EXTRA

Rustichella D’Abruzzo spa

Abruzzo

EXTRA

Soc.Agr.Forcella

Abruzzo

EXTRA

Giovanni Lacertosa

Basilicata

EXTRA

Az..Agricola De Lorenzo

Calabria

EXTRA

Az.Agraria Barbalace Francesco

Calabria

EXTRA

Az.Agraria Leopoldo Vaccaro

Calabria

EXTRA

Librandi Pasquale

Calabria

EXTRA

Oleificio Gabro

Calabria

EXTRA

Oleificio Migliarese Bruno e Figli soc. Agricola

Calabria

EXTRA

Oleificio Torchia F.di Torchia T.

Calabria

DOP

San Comaio SRL

Campania

DOP

Torretta s.r.l

Campania

EXTRA

Associazione AIPO

Campania

EXTRA

Badevisco S.R.L.

Campania

EXTRA

Frantoio Ciccone Carmine

Campania

EXTRA

Oleificio lo Conte Alfio

Campania

EXTRA

Romano Alberto Frantoio Oleario

Campania

EXTRA

Soc.Coop.Olivicola Titerno

Campania

DOP

Frantoio Paganelli

Emilia Romagna

DOP

Az.Agr.Fagiolo di Laura e Antonella Fagiolo

Lazio

DOP

Az.Agr.Laura De Parri

Lazio

DOP

L’Oliveto Matarazzo

Lazio

DOP

Soc.Agr.Colli Etruschi

Lazio

EXTRA

Az.Agr.Biologia Paola Orsini

Lazio

EXTRA

Az.Agr.Colle Rotondo

Lazio

EXTRA

Az.Agr.Tenuta Piscoianni di Gina Cetrone

Lazio

EXTRA

Frantoio Oleario Quattrociocchi Americo

Lazio

EXTRA

Quattrociocchi Valentina

Lazio

DOP

Frantoio da Olive Fresia srl

Liguria

DOP

Frantoio S.Agata D’Oneglia.

Liguria

DOP

Lucchi e Guastalli srl

Liguria

DOP

Olio Anfosso sas

Liguria

EXTRA

Frantoio Ghiglione

Liguria

EXTRA

Oleificio Polla Nicolò srl

Liguria

EXTRA

Ranise Agroalimentare  S.r.l

Liguria

DOP

Az. Agr. Frantoio Manestrini

Lombardia

DOP

Azienda agr. Venturini Paolo

Lombardia

DOP

Coop. Agr. San Felice

Lombardia

DOP

Soc. Agr. Rocca

Lombardia

EXTRA

Agostini Alfredo snc

Marche

EXTRA

Az. Agr.Pacioni Barbara

Marche

EXTRA

Az.Agraria Guerrieri Luca

Marche

EXTRA

Frantoio Olive Contardi

Marche

DOP

A.pro.prol

Molise

DOP

Marina Colonna srl

Molise

DOP

Mottillo Bruno

Molise

EXTRA

Soc. Coop. La Sorgente a.r.l.

Molise

DOP

Az.Agr.Dott.Nicola Barbera

Puglia

DOP

Az.Agr.Ing.Gregorio Minervini

Puglia

DOP

Società Coop.Agr.Fortore A.R.L.

Puglia

EXTRA

AGROLIO srl

Puglia

EXTRA

Az.Agr.Conte Giorgio

Puglia

EXTRA

Frantoio Galantino snc

Puglia

EXTRA

Puglia Alimentare srl

Puglia

EXTRA

Serrilli Pia Gloria

Puglia

DOP

Accademia Olearia srl

Sardegna

DOP

Fattorie Loddo di Manuela Loddo

Sardegna

DOP

Tenute f.lli DELOGU

Sardegna

EXTRA

ARGEI Fattorie Renolia sas

Sardegna

EXTRA

Az.Agraria Tore

Sardegna

EXTRA

Az.Agricola Fois

Sardegna

EXTRA

Olio Sardegna

Sardegna

EXTRA

Nuovo Oleificio Sandro Chisu

Sardegna

EXTRA

Oleificio Demuru Paolo

Sardegna

EXTRA

Ozzastrera

Sardegna

DOP

Az.Rollo Giorgio

Sicilia

DOP

Frantoi Cutrera snc

Sicilia

DOP

Frantoio Torre di Mezzo

Sicilia

DOP

Sallemi Raffaele sas

Sicilia

DOP

Terraliva di Frontino G.

Sicilia

EXTRA

Antico frantoio Vallone

Sicilia

EXTRA

Az.Agraria Disisa srl

Sicilia

EXTRA

Az.Cutrera Giovanni

Sicilia

EXTRA

Manfredi Barbera e Figli spa

Sicilia

EXTRA

Oleificio Asaro srl

Sicilia

DOP

Frantoio Pruneti

Toscana

EXTRA

Az.Agr.Villa Magra di Franci Giorgio

Toscana

EXTRA

Fattoria Altomena srl

Toscana

EXTRA

Fattoria la Vialla di G.A e B. Lo Franco

Toscana

EXTRA

Fattoria Ramerino

Toscana

EXTRA

Giannini Giancarlo

Toscana

IGP

AZ.Agricola Buonamici

Toscana

IGP

Frantoio Franci snc

Toscana

DOP

Agraria Riva del Garda

Trentino Alto Adige

DOP

Az. Agraria Calvarone

Umbria

DOP

Az.Agraria Viola srl

Umbria

DOP

Az.Agricola Oliveto di Contessa Geltrude

Umbria

DOP

Batta Giovanni

Umbria

DOP

Marfuga Az.Agraria

Umbria

DOP

Ranchino Eugenio

Umbria

DOP

Società Agricola Mascio srl

Umbria

DOP

Società Agricola Moretti Omero ss

Umbria

DOP

Frantoio Bonamini sas

Veneto

DOP

Redoro srl Frantoi

Veneto

1.200.000 ettari di superficie olivetata,  250 milioni di piante di ulivo, oltre 350 diverse cultivar a testimoniare un patrimonio che non ha eguali nel mondo. Oltre un milione di persone impegnate nell’intera filiera produttiva.
Sono questi i numeri dell’olio extravergine italiano, risorsa economica,  ma anche valore culturale e sociale del nostro paese.
Il meglio della produzione italiana protagonista della XVIIIesima edizione dell’Ercole Olivario, in vetrina nella verde Umbria in questi giorni, presentata a Roma  alla presenza del ViceMinistro dello Sviluppo Economico Adolfo Urso.

Sono intervenuti il Presidente di Unioncamere Nazionale Ferruccio Dardanello, il Presidente della Camera di Commercio di Perugia e del Comitato Organizzatore dell’Ercole Giorgio Mencaroni e il Segretario Generale della Camera di Commercio di Perugia Andrea Sammarco.

“L’Ercole Olivario, il premio nazionale più prestigioso per il settore oleario, nato nel 1993 per iniziativa della Camera di Commercio di Perugia – ha ricordato Giorgio Mencaroni presidente della Camera di Commercio perugina e del Comitato Organizzatore – si propone non solo di valorizzare e promuovere i migliori oli extravergine di oliva italiani, ma anche di educare i consumatori all’uso di oli di alta qualità  e di sensibilizzare gli olivicoltori e i frantoiani a perseguire un miglioramento continuo della qualità, puntando alla produzione di oli con peculiarità e pregi sensoriali, salutistici e nutritivi”.
La vasta partecipazione all’Ercole 2010 che nonostante la crisi ha interessato tutte le 17 regioni italiane a vocazione olivicola,  è la testimoinianza di quanto questa manifestazione rappresenti un punto di arrivo per l’attività di migliaia di imprese impegnate in un comparto che rappresenta forse più di ogni altro l’eccellenza agro alimentare italiana.

Alla XVIII esima edizione dell’Ercole hanno partecipato 260 aziende, 103 hanno raggiunto la fase finale e tra queste 8 imprese umbre che si sono distinte nel recente Concorso Regionale per i Migliori Oli DOP Umbria.
Questi i finalisti umbri dell’Ercole Olivario 2010:
Azienda Agraria Viola ( Colli Assisi-Spoleto),  Società Agricola Mascio  (Colli Assisi-Spoleto), Azienda Agraria Calvarone (Colli Assisi-Spolet), Azienda Agraria Marfuga (Colli Assisi-Spoleto), Società Agricola Moretti Omero (Colli Martani),  Ranchino Eugenio (Colli Orvietani),  Azienda Agricola Oliveto di Contessa Geltrude (Colli Amerini), Batta Giovanni (Colli del Trasimeno).

Fondamentale sarà il lavoro dei giurati, con un panel completamente rinnovato rispetto alla scorsa edizione. Saranno loro a determinare i vincitori delle diverse categorie in concorso: fruttato leggero, fruttato medio e fruttato intenso.
Per ognuna delle categorie sono previste due distinte graduatorie, una per gli oli extravergine e una per i DOP  (Denominazione di Origine Protetta).
A questi premi vanno aggiunti quello dell’Amphora Olearia che va al prodotto con la migliore confezione e la menzione speciale per il miglior olio biologico.

Il Vice Ministro dello Sviluppo Economico On. Adolfo Urso è intervenuto alla presentazione dell’Ercole 2010.   “Ci sono i primi segnali della ripresa economica – ha detto l’On. Urso.  La macchina dell’export si è rimessa in moto già nell’ultimo trimestre 2009, e a gennaio 2010, le esportazioni extraeuropee sono cresciute di oltre il 4%.  Tutti indicatori positivi che fanno sperare in una crescita dell’export italiano per il 2010 di almeno il 4% e, conseguentemente, di una ripresa delle esportazioni dell’olio di oliva di almeno il 6-7%”.

Quest’anno sono 103 gli oli extra vergine di oliva finalisti; 49 DOP/IGP e 54 oli extra vergine di oliva, che hanno superato le varie selezioni regionali, scelti da un campione nazionale di 260 aziende provenienti da 17 regioni olivicole diverse. “Lo scorso anno per i vincitori dell’Ercole Olivario – ha ricordato il ViceMinistro Urso – abbiamo puntato sulla Russia e – nonostante la crisi – le nostre esportazioni di olio di oliva sono aumentate del 2%”; siamo riusciti a fare meglio di Spagna e Grecia, nostri principali competitor a livello europeo nonostante le nostre esportazioni siano diminuite complessivamente del 13,7%.

Francia, Belgio ed Olanda, intanto, sono le tre nuove tappe della missione commerciale organizzata dal Comitato Organizzatore dell’Ercole Olivario per chi risulterà vincitore della 18° edizione del concorso. L’Iniziativa che si svolgerà con il supporto tecnico logistico dell’ICE che punta a doppiare il successo nella Federazione Russa dello scorso anno.  Giorgio Mencaroni, presidente della Camera di Commercio di Perugia, e per la prima volta alla guida del Comitato Organizzatore del premio,  ha annunciato per il prossimo maggio, presso la sede di Unioncamere a Roma,  l’evento Piazza Affari. “Un workshop – ha detto Mencaroni – pensato per i protagonisti dell’Ercole Olivario, che potranno incontrare B2B e B2C, i principali promotori commerciali del settore alimentare europeo”.

In tutto per il 2010 l’ICE, con il contributo delle Regioni, avrà un plafond in promozione dell’agroalimentare di 5,2 milioni di euro e una parte di questa verrà dedicata proprio a valorizzare l’immagine dell’olio d’oliva all’estero. “Questo anno – ha aggiunto il Vice Ministro Urso – il PIL italiano crescerà dell’1%. Ed ogni punto di PIL corrisponde a 4 punti di crescita dell’export. I consumi interni, purtroppo sono fermi e la sola gamba che sembra muoversi è proprio quella che guarda all’estero. Significa – ha poi concluso Urso – che l’internazionalizzazione è una scommessa vincente e chi ha puntato ad aprirsi al mondo oggi ne assapora i benefici”

Ma dove va il nostro olio extra vergine made in Italy? Gli Stati Uniti rappresentano il primo mercato di sbocco per il nostro prodotto. L’Italia detiene una quota di circa il 60% dell’export per un controvalore che oscilla mediamente intorno ai 300milioni di Euro. In Europa è la Germania il nostro primo importatore.  La quota italiana di export del 18% verso questo partner europeo vale mediamente 130 milioni di Euro all’anno ed è in continua crescita”.
A Perugia, intanto, è partito il conto alla rovescia per l’Ercole Olivario 2010. I premi saranno attributi dalla giuria del Concorso Nazionale formata da 16 membri, uno per ogni regione italiana a vocazione olivicola, guidata dal Panel Leader Giulio Scatolini. La cerimonia di premiazione si terrà sabato 27 marzo 2010 a Spoleto,  nella cornice del Teatro Caio Melisso, tempio dell’alta qualità dell’olio extra vergine di oliva 100% italiano.

Stampa la notizia
Copyright © 2005 ATPAI Foligno Spoleto Tutti i diritti riservati. mail mariolinasavino@libero.it

Sj- Le migliori news scelte per voi dal network Umbriaclick

Spoleto giovedì 25 marzo 2010
ERCOLE OLIVARIO: SABATO I PREMI. CHEF INCONTRANO L’ALTA QUALITA’ ITALIANA
Conto alla rovescia per conoscere quali saranno i migliori oli extra vergini di oliva italiani della campagna 2009/2010. I premi dell’Ercole Olivario saranno attributi dalla giuria del concorso nazionale sabato 27 marzo 2010 a Spoleto …
Spoleto giovedì 25 marzo 2010
L’INVITO AL TURISMO IN UMBRIA DIRETTAMENTE DA JERRY SCOTTI NEI PROMO VOLUTI DA IMPORTANTI ENTI UMBRI
“Una Pasqua diversa? Andate in Umbria. In Umbria c’è natura, storia, arte, enogastronomia, ed uno stile di vita, che diventa ‘arte di vivere’”. A dirlo è Gerry Scotti, testimonial di quattro “promoflash” sulla Pasqua e …
Umbria giovedì 25 marzo 2010
L’ARTIGIANATO PER LO SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE
Favorire lo sviluppo delle risorse umane nel settore dell’artigianato artistico e tradizionale, trasmettere il patrimonio di professionalità e competenze degli artigiani umbri, incrementare le opportunità di inserimento lavorativo e agevolare la creazione di impresa e …
Terni giovedì 25 marzo 2010
GLI OPERAI DELLA BASELL DI TERNI SU BINARI CONTRO LA CHIUSURA
Si sono piazzati lungo i binari della stazione ferroviaria, hanno steso gli striscioni e, megafono alla mano, hanno cominciato a scandire slogan contro la chiusura della loro fabbrica, la Basell di Terni, azienda del polo …
Foligno mercoledì 24 marzo 2010
FOLIGNATI IN VISITA DAL PAPA
Da Foligno una delegazione in visita a Papa Benedetto XVIA Roma sono intervenuti anche il Vescovo di Foligno, il sindaco Mismetti,  rappresentanti del Cenacolo angelano, …
Montefalco mercoledì 24 marzo 2010
FATE LARGO C´È IL VARIETÀ!
L´associazione socio-culturale Vigna delle Idee presenta “Fate largo c´è il varietà” presso il Nuovo Mondo, giovedì 25 marzo, alle ore 21.30. La serata avrà come ospiti del dancing alcuni personaggi Doc di  Montefalco che si esibiranno, …
Castel Ritaldi mercoledì 24 marzo 2010
DA CASTEL RITALDI PAESE DELLE FIABE A FANTACITY FESTIVAL DI PERUGIA
Un connubio nel segno della fantasia, tra letture animate e personaggi fantastici.

Dall’8 all’11 aprile a Perugia

Un laboratorio da fiaba. E’ quello che al FantaCity Festival, il festival internazionale della creatività a

Umbria mercoledì 24 marzo 2010
LUTTO NEL MONDO DEL GIORNALISMO UMBRO, SCOMPARSO LUCA CONTI
Esprimono profondo dolore anche il Portavoce del Presidente e tutti i giornalisti dell’Ufficio Stampa dell’Ente

Si è spento oggi, a causa di un improvviso malore, il collega Luca Conti, giornalista dell’Agenzia Umbria Notizie. …

SJ- ERCOLE OLIVARIO, TUTELA VINI DO E IG, DOP UMBRIA ED ALTRO ANCORA NEL NETWORK UMBRIACLICK A CURA DI MARIOLINA SAVINO

Italia
martedì 16 marzo 2010
ZAIA: VIA LIBERA AL DECRETO PER LA TUTELA DEI VINI DO E IG
“L’approvazione del nuovo decreto legislativo per la tutela delle DO e IG dei vini, rinnova il quadro normativo del settore vitivinicolo dopo ben 18 anni. È un provvedimento storico che segna un passo importante per consolidare lo
Spoleto
martedì 16 marzo 2010
LA BANCA POPOLARE GODE OTTIMA SALUTE

Il Consiglio di Amministrazione della Banca Popolare di Spoleto presieduto da Giovanni Antonini ha approvato nella seduta odierna i risultati dell’esercizio 2009 illustrati dal Direttore Generale Alfredo Pallini

Foto

Spoleto
lunedì 15 marzo 2010
L’ASSAGGIO E’ ALLA BASE DI TUTTI I CONCORSI OLIVARI- L’ERCOLE E’ L’EVENTO NAZIONALE PER ANTONOMASIA
Quella dell’assaggiatore è una vera e propria passione, ma anche una professione riconosciuta e disciplinata dal COI, il Consiglio Oleicolo Internazionale. Tutti i campioni di oli extra vergine di oliva in competizione all’Ercole Olivario, sono resi anonimi da
Foligno
lunedì 15 marzo 2010
MARCO VIOLA DI FOLIGNO CONQUISTA IL II° PREMIO DELLA DOP UMBRIA

L´Azienda Viola di Foligno vince il I° premio tra gli oli extra vergine di oliva D.O.P. Umbria L´XI Concorso regionale assegnato

Umbria
lunedì 15 marzo 2010
VINCITORI DELLA DOP UMBRIA PRONTI A SFIDARE I CONCORRENTI NAZIONALI ALL’ERCOLE OLIVARIO

Il sindaco di Ferentillo, Silveri, ha salutato tutti gli intervenuti tra i quali l’assessore all’Agricoltura e foreste della Regione Umbria Liviantoni, accogliendo …

Spoleto
venerdì 12 marzo 2010
PALAZZO DELLA POSTERNA, UNO STILLICIDIO SENZA FINE
UNA STORIA CHE AFFONDA LE SUE RADICI NEGLI ANNI E CHE SEMBRA ORMAI IL TORMENTONE DI QUESTI GIORNI DOVE POLITICI, GENTE COMUNE, TECNICI E PROTAGONISTI DISCUTONO ANIMATAMENTE, SULLA DECISIONE
Spoleto
venerdì 12 marzo 2010
INFO INCENTIVI ALLE IMPRESE

La Confcommercio di Spoleto ha organizzato per lunedì 15 marzo alle ore 21,00 un incontro presso la sede in Via Nuova, 3 per la presentazione del nuovo bando Re.sta Commercio 2009.Un’opportunità per
Italia
venerdì 12 marzo 2010
AUTORIONLINE- INCONTRO CON PAMELA VILLORESI. TEATRO, POESIA E POLITICA DELLA CULTURA: TRE PASSIONI CONGIUNTE

AUTORIONLINE AL CAFFÈ LETTERARIO

Rassegna d’Arte e Cultura – Via Ostiense 95, Roma

LA DOP UMBRIA 2010 A FERENTILLO CON LE CAMERE DI COMMERCIO DI PERUGIA E TERNI E UNION CAMERE

Il sindaco di Ferentillo, Silveri, ha salutato tutti gli intervenuti tra i quali l’assessore all’Agricoltura e foreste della Regione Umbria Liviantoni, accogliendo nella meravigliosa sede di San Pietro in Valle l’edizione 2010 del Premio Dop Umbria.

Un discorso speciale quello tenuto dal Presidente della Camera di Commercio di Perugia dr. Mencaroni che ha posto l’accento sui prodotti di nicchia, fiore all’occhiello delle eccellenze dell’Umbria e delle iniziative correlate che essendo troppe, vanificano l’effetto positivo della comunicazione.

In realtà le manifestazioni legate ai tanti pregiati prodotti Dop andrebbero calmierati con una azione di concerto fra i vari enti prediligendo manifestazioni che hanno uno storico importante, una grande qualità di realizzazione e un autentico successo di pubblico.

L’esordio del neo presidente della Camera di Commercio ha trovato l’approvazione di molti presenti tra i quali numerosi produttori, che sentono l’esigenza di una qualificazione della promozione dei tipici, essendo poi gli stessi ad investire nelle varie fiere e mostre che, nate come eventi straordinari e vetrine particolari, si sono diffuse in maniera disordinata con grande spreco di denaro sia pubblico che privato, e non sempre sortiscono l’effetto economico e promozionale programmato.

Da sottolineare l’intervento del Capo Panel Angela Canale che ha posto il punto sulla qualità eccelsa degli olii che hanno partecipato, ricordando che anche coloro che non hanno vinto, non erano certo di qualità inferiore e che a suo dire, anche i piccolissimi frantoi, dovrebbero poter accedere ad una fase, quella del concorso che ponendo un tetto di quantità di produzione, purtroppo li esclude.

I professori universitari presenti, Montedoro, Mannarini e Servili, hanno invece focalizzato l’attento pubblico sulle varie qualità dell’olio extravergine, dall’aspetto economico a quello salutare fino all’innovazione delle filiere degli oliveti che devono guardare al futuro con fiducia investendo in nuove soluzoni di raccolta e di messa a dimora di nuove piantagioni.

La dop umbria è il viatico per accedere all’ercole Olivario che si terrà entro la fine del mese di marzo 2010 a Spoleto.

Numerose le aziende agricole partecipanti che hanno conseguito l’ambìto premio, dalla dorsale dei colli Assisi Spoleto, al Trasimeno, ai Monti Martani al Ternano.

Comunicato ufficiale  nomi dei vincitori:

PERUGIA – Umbria “terroir” olivicolo, perpetua la sua appartenenza alla cultura dell’olivo e dell’olio, celebrando le migliori produzioni delle proprie terre olearie protagoniste dell’undicesima edizione del Concorso Regionale per i Migliori Oli DOP (Denominazione di Origine Protetta) “Umbria”, che oggi si è conclusa all’Abbazia di San Pietro in Valle a Ferentillo. 29 le imprese e i piccoli produttori iscritti al concorso 2010 che hanno saputo mettere in difficoltà i 16 membri della giuria chiamati a scegliere tra oli, tutti di straordinaria qualità. Come tradizione, la giuria ha stilato una classifica di merito per ognuna dlele cinque sottozone in cui è diviso il territorio regionale. (il VIDEO sul processo di estrazione dell’olio di oliva)

Questi i vincitori, i migliori oli DOP “Umbria” per l’annata 2009/2010:

SOTTOZONA COLLI AMERINI

1° CLASSIFICATO Azienda Agraria “OLIVETO DI CONTESSA GELTRUDE” di Amelia (Tr)

2° CLASSIFICATO “IL FRANTOIO” di Suatoni Francesco” di Amelia (Tr)

SOTTOZONA COLLI ASSISI SPOLETO

1° CLASSIFICATO “AZIENDA AGRARIA VIOLA” di S. Eraclio di Foligno (Pg)

2° CLASSIFICATO “SOCIETA’ AGRICOLA MASCIO” di Trevi (Pg)

3° CLASSIFICATO “AZIENDA AGRARIA CALVARONE” di Spello (Pg)

SOTTOZONA COLLI MARTANI

1° CLASSIFICATO “SOCIETA’ AGRICOLA MORETTI OMERO” di Giano dell’Umbria (Pg) 2° CLASSIFICATO “CANTINE GIORGIO LUNGAROTTI“ di Torgiano (Pg)

3° CLASSIFICATO “FRANTOIO LA CASELLA di SCASSINI PAOLO“ di Todi (Pg)

SOTTOZONA COLLI DEL TRASIMENO

1° CLASSIFICATO “FRANTOIO OLEARIO BATTA GIOVANNI” di Perugia

2° CLASSIFICATO “SAIAGRICOLA TENUTA di MONTE CORONA” di Umbertide (Pg)

3° CLASSIFICATO “FRANTOIO MANCIANTI di NICCOLINI” di San Feliciano – Magione (Pg)

SOTTOZONA COLLI ORVIETANI

1° CLASSIFICATO “AZIENDA AGRARIA RANCHINO EUGENIO” di Orvieto (Tr)

2° CLASSIFICATO “C.U.FR.OL.” di Spoleto (Pg)

3° CLASSIFICATO “AL VECCHIO FRANTOIO F.lli BARTOLOMEI” di Montecchio (Tr)

VINCITORE PREMIO PICCOLO IMPRENDITORE

1° CLASSIFICATO CONSORZIO AGRARIO PROVINCIALE di PERUGIA Soc. Coop. di Spoleto (Pg)
Il Premio “Qualità e Immagine 2010” per la migliore etichetta, per il design della bottiglia e per le confezioni innovative è andato alla Azienda Agraria Marfuga di Francesco Gradassi di Campello sul Clitunno. La Giuria del Concorso guidata dal Panel Leader Angela Canale e coordinata da Giulio Scatolini e composta da 16 membri di alto profilo, tutti iscritti all’Albo Nazionale Assaggiatori, ha voluto sottolineare il livello di eccellenza raggiunto dalla quasi totalità degli oli partecipanti a questa undicesima edizione, frutto di una annata straordinaria per qualità, anche se estremamente scarsa e deludente per quantità.

I 5 milioni e mezzo di olivi impiantati in Umbria su una superficie di 27.000 ettari, hanno prodotto nell’ultima annata 55.000 quintali di olio di qualità superiore, ma al di sotto del 42% rispetto alla produzione dello scorso anno, che fu di 95.000 quintali, e del 34% sulla produzione media degli ultimi dieci anni attestata sugli 84.000 quintali. “Un risultato questo che non ripaga gli sforzi delle imprese che con volontà, passione e determinazione percorrono la strada della qualità e dell’eccellenza” – ha affermato rivolgendosi a tutti i produttori presenti il presidente della Camera di Commercio di Perugia e del Comitato Organizzatore del Concorso Ing. Giorgio Mencaroni”. “Tuttavia l’elevatissima qualità dell’olio DOP “Umbria” – ha continuato Mencaroni – costituisce senz’altro motivo di grande soddisfazione e di orgoglio.

Un risultato frutto non solo dell’ottimale e sinergica combinazione fra le varietà di olivo e l’ambiente pedo-climatico in Umbria, ma anche e in gran parte della volontà di garantire al consumatore un prodotto eccellente, genuino e sicuro, attraverso le solide conoscenze tecnico-scientifiche, la grande esperienza e l’etica professionale fuori dal comune che contraddistingue i nostri produttori”. “Il Concorso e la premiazione degli oli extravergine di oliva DOP Umbria è uno dei cardini della promozione regionale dei prodotti di qualità, ha detto l’Assessore Regionale alle Politiche Agricole Carlo Liviantoni, e costituisce un esempio da seguire per i percorsi di valorizzazione di tutte le altre tipicità ed eccellenze che rendono unica la nostra terra”.

“Il nostro impegno, l’impegno della Regione è senz’altro di sostenere con ogni mezzo i produttori umbri che con caparbietà, a volte anche contro il mercato, continuano a migliorare il loro prodotto, riuscendo, nel caso dell’olio, a livelli di eccellenza difficilmente imitabili”. Ancora il Presidente della Camera di Commercio di Perugia Giorgio Mencaroni: “L’Umbria nonostante produca meno del 2% della produzione nazionale di olio, può considerarsi una delle più interessanti aree olivicole del Paese per la qualità e la tipicità del prodotto, oltre che per i molteplici riflessi e le connessioni che l’olivo ha da tempi remoti nella storia, nella cultura, nel tessuto economico-sociale e nel paesaggio della Regione.

Gli olivicoltori, infatti, hanno sempre riservato un’attenzione particolare all’olivo e al verificarsi di ogni circostanza avversa hanno sempre provveduto a sostituire le piante morte ed a curare quelle danneggiate o malate; così l’olivo vive la sua vita secolare per dare il suo pregiatissimo prodotto, nonostante le frequenti avversità che lo colpiscono, divenendo simbolo di forza e di longevità e contribuendo in maniera decisiva all’odierna immagine dell’Umbria nel mondo”. Il Concorso per i migliori oli Dop Umbria è stato istituito per valorizzare ulteriormente un olio che negli anni è stato interessato da un vasto processo di miglioramento, promuoverne il consumo, educando i consumatori all’apprezzamento di oli extra vergini di oliva di alta qualità e sensibilizzando gli olivicoltori e i frantoiani al concetto di qualità.

Il Concorso regionale è organizzato dall’Unione Regionale delle Camere di Commercio dell’Umbria, in collaborazione con le Camere di Commercio di Perugia e Temi, la Regione dell’Umbria, il Parco Tecnologico Agroalimentare dell’Umbria, il Consorzio di tutela olio extra vergine Dop Umbria, la Coldiretti, la Confagricoltura, la CIA, l’Accademia Nazionale dell’Olivo e dell’Olio e, da quest’anno, anche la Facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Perugia, l’Istituto Nazionale per il Commercio Estero, l’Associazione Strada dell’olio extra vergine d’oliva DOP Umbria e l’Associazione Città dell’Olio.

Prima della cerimonia di premiazione si è tenuto un convengo sul tema “L’olio tipico dell’Umbria e i suoi aspetti salutistici all’interno del Made in Italy” coordinato dal Prof. GianFrancesco Montedoro – Divulgatore Scientifico del Premio Regionale, con le relazioni del Prof. Elmo Mannarino della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Perugia e del Prof. Maurizio Servili della Facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Perugia. In concomitanza con l’edizione 2010 del concorso, è stato organizzato un evento promozionale in collaborazione con i ristoranti aderenti al progetto Quality Restaurant dal titolo: Choco e Olio nei ristoranti di qualità. Nelle ultime due settimane di marzo, grazie al coinvolgimento dei produttori di cioccolateria umbri, Choco e Olio consentirà di degustare in alcuni dei migliori ristoranti dell’Umbria gli oli vincitori del Concorso Regionale per i Migliori Oli DOP Umbria e eccellenti prodotti regionali a base di cioccolato.

In ogni ristorante partecipante all’iniziativa saranno proposti almeno tre Oli Dop da abbinare alle diverse portate e al termine di ogni pasto sarà offerto un prelibato prodotto di cioccolateria di un’azienda umbra. I ristoratori saranno a disposizione dei propri ospiti per fornire informazioni sui processi di lavorazione, le caratteristiche, gli abbinamenti ottimali, sugli oli e sul cioccolato proposti al fine di aumentare la soddisfazione derivante dal loro consumo. Olio d’oliva e burro di cacao possono incontrarsi in un prelibato connubio nel segno della golosità, per dare origine a prodotti dal gusto inconsueto e indimenticabile, in un’unione che esalta profumi e sapori fondendo armoniosamente quelli aromatici del cioccolato con quelli fragranti e fruttati dell’olio e ammorbidendo la consistenza del cioccolato con la fluidità dell’olio, per un insieme vellutato e avvolgente.

Quest’anno molte altre iniziative sono state pensate per la promozione in Italia e all’estero degli Oli partecipanti al Premio Regionale Olio DOP “Umbria” a cominciare dalla imminente partecipazione ad Agriumbria (26/28 Marzo), al Festival del Giornalismo di Perugia(21/25 Aprile), al Cibus di Parma (10/13 Maggio), al Festival dei due Mondi di Spoleto (18 Giugno/4 Luglio) e al Festival delle Nazioni di Città di Castello (27 Agosto/5 Settembre). Inoltre, proprio in questi giorni, si stanno definendo i dettagli per la promozione che verrà effettuata in Russia in collaborazione con l’ICE Umbria. Ed è alle viste una grande edizione dell’Ercole Olivario, la diciottesima, in programma in Umbria dal 22 al 27 marzo prossimi. Il premio nazionale più prestigioso e autorevole, istituito nel 1993 dalla Camera di Commercio di Perugia vedrà la partecipazione dei vincitori del Concorso Regionale, con una novità che potrebbe interessare la rappresentanza umbra resa più numerosa proprio in virtù dello straordinario livello di qualità espresso dall’olio DOP Umbria di quest’anno.

Foto a cura di Mariolina Savino


SJ- I MIGLIORI EVENTI UMBRI E ITALIANI SCELTI PER VOI DAL NETWORK WWW.UMBRIACLICK.IT!

Italia
giovedì 11 marzo 2010
GOOGLE E IL MIBAC : RINASCIMENTO DIGITALE

Stretta di mano tra il MiBAC e la Grande G: saranno circa un milione i volumi portati in formato digitale. Provenienti dalle biblioteche di Firenze e Roma,

Perugia
giovedì 11 marzo 2010
CHI NON HA RICEVUTO MAIL CON RICHIESTE DI DATI? LA POLIZIA POSTALE DI PERUGIA HA SGOMINATO LA BANDA CHE ATTUAVA IL PHISHING
Centinaia di persone truffate, via internet prosciugati conti correnti con un danno che arriva fino al milione di euro.
Diciassette persone, romene, italiane e egiziane, sono state arrestate questa mattina dalla polizia postale di Perugia
Norcia
giovedì 11 marzo 2010
FIACCOLA PRO EUROPA UNA PRONTA PER IL VIAGGIO DEI TEDOFORI VERSO GLI USA
Rinsalderà i legami di amicizia e di fratellanza con gli emigrati di Norcia e della Valnerina

La Fiaccola Benedettina “Pro Pace et Europa Una”, che lo scorso 21 febbraio è stata accesa a Norcia …

Terni
giovedì 11 marzo 2010
TERNI IN JAZZ SEASON 2010
TERNI IN JAZZ SEASON 2010
Greg Osby Quintet
venerdì 12 marzo 2010 ore 21:30
Auditorium di Palazzo Gazzoli, Terni

Italia
giovedì 11 marzo 2010
VINITALY- PIACERE DEL SAPER BERE

Regione Toscana: Padiglione 8 – Stand C 11/12/13

CASAVYC al suo secondo Vinitaly con

Norcia
mercoledì 10 marzo 2010
SISMA 1979- CHIUSI I TERMINI PER LA DOCUMENTAZIONE
L’ufficio dell’area “Edilizia privata e Ricostruzione” del Comune di Norcia informano che lo scorso 5 marzo sono stati chiusi i termini per la presentazione della documentazione relativa alle pratiche del sisma del 1979, ai fini della liquidazione a
Spoleto
mercoledì 10 marzo 2010
SPOLETO DA SCOPRIRE- INCONTRI PER FARE IL PUNTO SULLE RICERCHE ARCHEOLOGICHE PIÙ RECENTI
“Che cosa avete trovato?” l’iniziativa che la Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Umbria ha organizzato, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Spoleto, per rispondere ad una domanda frequente e spontanea che ogni passante rivolge all’archeologo impegnato
Bastia
mercoledì 10 marzo 2010
UMBRIA FIERE- ARCHITETTURA UMBRIA 2010: SEGNI DEL CONTEMPORANEO
VENERDI’ 12 ore 15
BASTIA UMBRA – UMBRIAFIERE – EXPO CASA – INGRESSO SUD

ARCHITETTURA UMBRIA 2010: SEGNI DEL CONTEMPORANEO

CONVEGNO
presso centro congressi

REPORTAGE FOTOGRAFICO
stand terre comp padiglione 9