Sj- PASSIONE MOTO, TROPPO SPESSO MOTIVO DI DOLORE E LACRIME PER LE FAMIGLIE

GIORNALINO PICCOLE UMBRIE

CASTEL RITALDI
lunedì 7 giugno 2010
ANCORA LACRIME E SANGUE SULLE STRADE
fonte: REDAZIONE SPLETOCLICK
QUESTE SONO DI QUELLE NOTIZIE DI CUI MAI VORREMMO PARLARE NE SCRIVERE.
SIN DAL PRIMO POMERIGGIO CIRCOLAVA UN NOME DI UN GIOVANE, CHE AVEVA PERSO LA VITA, MA NON VI ERANO ULTERIORI PARTICOLARI, OLTRE AD UN CASO DI OMONIMIA CON UN RAGAZZO PIU’ PICCOLO.
OVVIAMENTE NON ANTICIPEREMO NULLA IN QUANTO I FAMILIARI PROBABILMENTE NON TUTTI, SANNO DELL’ACCADUTO MA CI UNIAMO FORTEMENETE ALLA FAMIGLIA, PER LA GRAVISSIMA PERDITA CHE OGGI LI HA COLPITI, IN UNA TRANQUILLA DOMENICA DI GIUGNO.
L’INCIDENTE MORTALE E’ AVVENUTO IN LOCALITA’ VALLOCCHIA, NEI PRESSI DI SPOLETO, DOVE IL RAGAZZO PARE ABBIA PERSO IL CONTROLLO DEL MEZZO.
I CARABINIERI STANNO INDAGANDO PER I RITUALI ACCERTAMENTI.

AGGIORNAMENTO:
DANIELE BEDDINI, FIGLIO UNICO E AMATISSIMO, RAGAZZO DAL SORRISO SOLARE E DOCISSIMO, SCOMPARSO IERI NEL TRAGICO INCIDENTE DI MOTO, MENTRE TRANSITAVA IN UN TRATTO DI STRADA DELLA VALLOCCHIA, ERA PROPRIETARIO CON I GENITORI DI UN BAR IN VIALE TRENTO E TRIESTE A SPOLETO.
CASTEL RITALDI E’ SCONVOLTA DAL LUTTO CHE IERI HA COINVOLTO TUTTA LA CITTADINA. FIN DAI PRIMI MOMENTI DOPO L’INCIDENTE, GIA’ CIRCOLAVA INSISTENTEMENTE FRA I GIOVANI DEL PAESE IL NOME DEL GIOVANE CENTAURO.
LA NOTIZIA HA POI TROVATO PURTROPPO CONFERMA NELLE ORE SERALI.

Annunci

Sj- extravergine, passione umbra e italiana!

L’Olio extravergine umbro e italiano:

Non è difficile constatare come l’Italia rappresenti, per una diversa serie di ragioni, uno dei paesi della produzione agricola e alimentare più ricca ed eterogenea nel contesto europeo e mondiale.
Tra le regioni italiane, l’Umbria non fa eccezione; nonostante le dimensioni territoriali relativamente piccole, la regione conta diversi prodotti tipici, in particolare l’olio d’oliva.
A fronte di un’incidenza inferiore al 2% sul totale della produzione nazionale, ben il 90% dell’0olio umbro è di qualità extravergine (cioè particolarmente pregiato, in genere di prima spremitura), un vero e proprio record.

L’elevata qualità dell’olio umbro è il risultato di un meticoloso processo produttivo, dalla coltivazione della pianta, passando per la raccolta delle olive, sino alla spremitura a freddo per l’ottenimento del prodotto finale.
E’ opportuno richiamare brevemente gli aspetti e le ragioni principali che ne determinano le pregiate caratteristiche.
Gli ulivi coltivati in Umbria godono di particolari condizioni climatiche che consentono una maturazione del frutto molto lenta, tale da provocare un tasso di acidità estremamente contenuto; la combinazione del fattore meteorologico con quello territoriale costituisce una premessa fondamentale.
La coltivazione avviene per lo più in zone collinari, in fasce pedemontane, dove i terreni sono ricchi di struttura e facilmente permeabili, particolarmente adatti alla penetrazione delle radici della pianta.

Al dato geologico e climatico bisogna aggiungere il contributo apportato dall’uomo.
In primo luogo per la raccolta delle olive, non si attende la caduta spontanea del frutto, ma si procede ala raccolta nella prima fase della maturazione (in genere nei primi di novembre), riconoscibile dalla tonalità semi-invaiata del colore dell’0oliva, quando presenta il massimo del fruttato e contemporaneamente il minimo di acidità.
In secondo luogo la raccolta avviene manualmente, secondo il tradizionale metodo della “brucatura”, anche se sono in atto sperimentazioni per la raccolta meccanica con procedure volte ad evitare danni alle olive. Non appena raccolte le olive vengono immediatamente inoltrate al frantoio, per essere lavorate nel massimo della loro freschezza ed integrità.

La composizione morfologica del terreno umbro presenta l’esistenza di varie tipologie di piante dell’ulivo.
Le principali varietà sono costituite dal “moraiolo”, dal “leccino” e dal “frantoio”. Altre tipologie d’importanza minore sono il “san felice”, il “pendolino”, l”agogia”, il “raggio”, la “rosciola”, il “canino”, il “maurino” ed altre.
In virtù di tali varietà, l’olio della nostra regione presenta delle differenze a seconda della specifica zona di produzione. Sono state individuate cinque categorie: quello dei “Colli pre-appenninici”, quello dei “Colli Martani”, quello dei “Colli Amerini”, quello dei “Colli del Trasimeno” e quello dei “Colli Orvietani”.
Ognuna delle cinque categorie corrisponde ad una combinazione differente della varietà di olive presenti e, conseguentemente, ad un colore, un odore ed un sapore sensibilmente diverso dell’olio.

Olio e salute…

Da millenni l’olio d’oliva è protagonista nella tavola mediterranea. L’olio extra vergine di oliva , derivato esclusivamente dalla spremitura meccanica delle olive, non è solo una delizia per il palato o un semplice condimento, ma un vero e proprio alimento.
L’alimentazione gioca un ruolo determinante e si è riscontrato che la prevalente assunzione di olio d’oliva offre notevoli effetti benefici sulla salute, in particolare per la prevenzione delle malattie cardiovascolari e neoplastiche, legati alla presenza dell’acido oleico monoinsaturo.

L’olio d’oliva è tra tutti gli olii vegetali quello a più alto grado di digeribilità da parte dell’organismo umano. Oltre ai trigliceridi e grassi polinsaturi, contiene infatti sostanze antiossidanti come vitamina E, polifenoli, fitosteroli, clorofilla e carotenoidi, che esplicano un’azione protettiva per il nostro organismo. Grazie a questi elementi l’olio extravergine di oliva può contribuire a bloccare l’attività dei radicali liberi, cioè i composti chimici responsabili dell’invecchiamento delle cellule.

Quest’olio fornisce altresì un ottimo apporto di vitamina A e grazie a ciò impedisce la secchezza delle mucose e rallenta l’invecchiamento della pelle.
La presenza di significativi livelli di vitamina D, fa sì che l’olio d’oliva permetta una buona assunzione del calcio nell’intestino e una conseguente buona attività contro la decalcificazione ossea negli anziani.

Sj- un po’ di news… un po’ di Umbria!

http://www.spoletoclick.it/index.asp

Foligno
giovedì 3 giugno 2010
DAL MONDO VIRTUALE AL MONDO REALE
Grazie alla rete ed al popolo dei SocialNetwork, prendono vita quattro imperdibili serate all’Osteria dei Picari di Foligno, ognuna dedicata ad una nazionale che sarà protagonista ai prossimi Mondiali in South Africa.
Dall’aperitivo …

giovedì 3 giugno 2010
IN LAVORAZIONE IL DOPO FESTIVAL, PER UN’ESTATE DI SPETTACOLI E DIVERTIMENTO
“Nel merito delle anticipazioni sul programma della rassegna estiva 2010 (sul nome e il logo per ora ci piace lasciare un po’ di suspense)”, l’assessore alla cultura di Spoleto Vincenzo Cerami …

Italia
mercoledì 2 giugno 2010
LA PIOGGIA NEL PINETO DI GABRIELE D’ANNUNZIO
Taci. Su le soglie
del bosco non odo
parole che dici

Spoleto
venerdì 4 giugno 2010
SCOPPIATA L’INTERNET MANIA, IL RICORDO DI QUANDO PAGAVAMO UNA ENORMITA’ PER PUBBLICARE E NAVIGARE
ANNI E ANNI DAVANTI AD UNA TASTIERA E UN MOUSE PER REGALARE EMOZIONI, NEWS E TANTE, TANTISSIME FOTO.

Eravamo davvero in pochi a quell’epoca, parlo degli ultimi anni 90′, a correre sul web, certi …

Bastia
mercoledì 2 giugno 2010
CAPETAV- SPAZIO ESPOSITIVO A BASTIA UMBRA
Unica nel suo genere nella Regione Umbria (per definizione il cuore verde d’Italia) Capetav accoglierà in uno spazio espositivo totale di circa 10.000 mq, appassionati del settore, operatori, esperti in materia, cultori dell’arte venatoria, così …

Perugia
mercoledì 2 giugno 2010
A QUATTROCENTO ANNI DA QUEL.. CARAVAGGIO
E’ in programma per venerdì 4 giugno 2010, alle ore 10,30, nel Palazzo della Provincia di Perugia in Piazza Italia, Sala Conferenze “Umberto Pagliacci”, una conferenza stampa di presentazione di eventi che avranno luogo in …

Spoleto
mercoledì 2 giugno 2010
IL PDL SPOLETINO, TIEPIDAMENTE, SI ALLINEA ALL’OPPOSIZIONE CHE CRITICA FORTEMENTE LA FONDAZIONE DEL FESTIVAL DEI DUE MONDI
ARCHIVIATI ENTUSIASMI E GRANDI ASPETTATIVE CHE PARE, SIANO RIMASTE INEVASE FINO AD OGGI, LE VOCI CONTRO LA GESTIONE DEL FESTIVAL DEI DUE MONDI, COMINCIANO A FARSI DAVVERO INSISTENTI.

LA MICCIA PARTITA CON LE DICHIARAZIONI …

Sj- ROSSO BASTARDO… INTUIZIONE ECCELLENTE…ITALIANA!

http://www.spoletoclick.it/notiziadettaglio.asp?prod_id=3208

MONDO
venerdì 4 giugno 2010
ROSSO BASTARDO PARLA NEWYORKESE!
fonte: ROSSOBASTARDO COMUNICAZIONI
Dalle 24 alle 6 del 13 giugno, ore italiane, tutte le osterie di RBLive saranno collegate con New York per una serata all’insegna dello spettacolo

A Spoleto: appuntamento in via del Mercato, n. 2

Rosso Bastardo approda a New York per partecipare al Festival della Danza “La MaMa Moves”, che si svolgerà dal 4 al 20 giugno nel famoso Teatro “La MaMa E.T.C” di New York sulla 4° Strada.
E’ un evento di carattere internazionale che vedrà RBLive protagonista soprattutto di due giornate, il 10 e l’11 giugno, dedicate alla danza italiana. Nel foyer del teatro, inoltre, RBLive proporrà dal 4 al 12 giugno, prima e dopo gli spettacoli in calendario nel festival, alcuni show musicali curati da giovani artisti provenienti da tutto il mondo.
Le performance saranno visibili dal vivo sul sito internet http://www.rossobastardolivestream.tv.
Serata clou, quella di sabato 12 giugno, quando – dalle 24 alle 6 del 13 giugno ore italiane – tutte le osterie di RBLive saranno collegate con New York per una serata all’insegna dello spettacolo.

Si tratta di un’anticipazione di quanto accadrà a Spoleto, a partire dal 16 giugno, in occasione del 53°-Festival dei 2 Mondi: «Vogliamo riscoprire, dopo vent’anni, l’antico legame che univa il Festival di Spoleto con l’America – dice Luciano Cesarini, anima di RBLive – e vogliamo farlo, come allora, attraverso la cultura, gli spettacoli, la danza, la musica, l’arte. E’ un legame che per decenni ha costituito la vera anima del Festival. E proprio come allora, noi vogliamo riproporla attraverso i giovani, perché diventi patrimonio comune: una sorta di passaggio di testimone ideale tra vecchie e nuove generazioni».
Per questo motivo RossoBastardoLive è considerato da molti il 1° Fringe Festival dei Due Mondi.

—————————–
PROGRAMMA ROSSOBASTARDO LIVE / NEW YORK
4 giugno – 12 luglio 2010

La MaMa E.T.C.presents
ROSSOBASTARDOLIVE NY Spoleto Fringe From June 4th – June 12th (Thursday through Sunday)
Ellen Stewart Theatre
74° East 4th Street New York, 10003 NY
The Osteria del Rossobastardo will be open every evening from 6pm until midnight for wine and food tasting from the Umbria Region.
MUSICAL ACTS (starting at 9pm) Free admittance

Friday June 4th

ORIGIN
Yukio Tsuji & Sara Galassini
Saturday June 5th
MOODY MAMMOTH Tigre, Vocalist Stefano Zazzera, Live Programming Rolando Macrini, Synths Craig Gottlieb, bass
Sunday June 6th WALLACE ON FIRE Wallace, singer/songwriter/guitar/harmonica Franni Burke, piano /backing vocals Chris Bennelli, djembe /tambourine

Tuesday June 8th – SPECIAL BENEFIT NIGHT
Entrance only with reservation
NARCISUS Heather Paauwe, violin Claudia Chopek, violin Eleanor Norton, cello PIANO SOLO
John Lander BAD BUKA Gipsy punk band
Thursday June 10th
GRETA’S BAKERY Greta Panettieri, vocalist Mike LaValle, bassist/guitarist Andrea Sammartino, keyboardist Friday June 11th – CLOSING PARTY JAZZ TRIO Lafayette Harris Jr., piano
ROSSOBASTARDOLIVE SPECIAL DANCE PROGRAM La MaMa Moves dance festival Thursday June 10 & Friday June 11 at 7:30pm Tickets: Adult $15.00 Student/Senior $10.00 PROGRAM A – June 10 @ 7:30 AS A WRINKLE, Amina Amici (Italy) Monstah Black & Nicholas Leichter (USA) Jack Ferver (USA) THE CROW, Elena Giannotti (Ireland) ATTESA, Sara Libori & Arianna De Angelis Marocco (Italy) SAMADHI, Benedetta Mazzotti, Eleonora Cantarini, Giovanna Rovedo (Italy) YelleB Dance Ensemble (Ella & Edo) Israel/USA – June 10 PROGRAM B – June 11 @ 7:30 AS A WRINKLE, Amina Amici (Italy) Souleymane Badolo (Burkina Faso) THE CROW, Elena Giannotti (Ireland) Joseph Keckler (USA) ATTESA, Sara Libori and Arianna De Angelis Marocco (Italy) SAMADHI, Benedetta Mazzotti, Eleonora Cantarini, Giovanna Rovedo (Italy)

stampa la notizia