CICALE, cicaleggiano fra i rami della quercia brunita……

Cicale

di Mariolina Savino

Immagine

Accaldate cicaleggiano nascoste 
fra i rami della quercia brunita…….
si odono uccellini battibeccare 
mentre i piccoli ancora incerti
tentano i primi voli………..
Il silenzio accompagna questo mio andare
e nel petto sento la forza implodere, sgorgare, straripare……
sempre “quello spirito guerrier che entro mi rugge”
e che ancora non ha trovato pace,
fonte viva di curiosità e di amore
verso un prossimo che non sa o non vuole
farsi amare!
 
Mariolina Savino

Annunci

Sj- News

Italia, 21/07/2010

Sos cavalli, boom di abbandoni nel 2010

Settore ippico in piena crisi, le risorse sono scarse e non si vendono più puledri alle aste.

La crisi del settore ippico, in aggiunta alla crisi economica pù generale, sta provocando nel 2010 un’impennata nel numero di abbandono dei cavalli, considerati spesso a torto nel nostro Paese un oggetto di lusso. Un fenomeno pressoché nuovo ma “da tenere in seria considerazione” secondo Donatella Loni, presidente dell’Ordine dei Medici Veterinari della Provincia di Roma, che questa mattina ha lanciato una sorta di sos nel corso della presentazione in Senato del documento del Comitato Nazionale Bioetica sul rapporto tra animali e crisi economica.
“La crisi del settore ippico e quella economica più generale ha determinato una contrazione impressionante nel settore dell’allevamento e della produzione, pari all’80×100. Praticamente stiamo parlando di un settore in piena crisi, dove non ci sono più proprietari, le risorse sono scarse e non si vendono più puledri alle aste”, spiega l’esperta a margine dell’incontro, sottolineando che di fronte a questa situazione di difficoltà “molti allevatori, piuttosto che mettersi in regola o sacrificarsi personalmente, hanno preferito abbandonare i loro cavalli”. Una tendenza, questa, aggiunge, poco conosciuta e che va avanti da qualche anno, ma che “é radicalmente precipitata in questo ultimo anno, in particolare in alcune zone come Umbria e Liguria”. Tra i luoghi di abbandono preferiti, conclude Loni, “tutte quelle zone che anticamente erano destinate al pascolo ma che ora sono abbandonate”.

Spoleto, 21/07/2010

Percorso meccanizzato Ponzianina – Rocca Nuovi orari per le scale mobili e per gli ascensori che salgono alla fortezza Albornoziana

Nei mesi di luglio, agosto e settembre gli ascensori del terzo stralcio della mobilità alternativa che collegano il Giro della Rocca con la fortezza Albornoziana saranno in funzione tutti i giorni dalle 8.30 fino alle 19.30, in coincidenza con l’orario di chiusura del Monumento e del Museo Nazionale del Ducato. Fino a settembre sia la Rocca che il Museo sono aperti, con lo stesso orario, dal martedì alla domenica dalle 8.30 alle 19.30. Il Lunedì la Rocca Albornoziana è aperta dalle 11.30 alle 19.30 mentre il Museo del Ducato osserva un giorno di chiusura.
I tre ascensori che salgono dal Giro della Rocca alla fortezza Albornoziana escono sotto la Torre Maestra della Rocca e immettono in un vasto spazio panoramico da dove è possibile godere di una suggestiva vista sulla città e sulla valle spoletina. leggi tutto

Umbria, 21/07/2010

Salone dell’aviazione di Farnborough; la presidente Marini: “il polo umbro simbolo delle aziende di eccellenza”

Per la prima volta l’Umbria è presente al Salone internazionale dell’aviazione a Farnborough, in Gran Bretagna, con diciassette aziende che aderiscono al Polo aerospaziale regionale, nato nel 2008 su iniziativa della Regione Umbria, Confindustria e le imprese umbre del settore.
“La presenza del polo aerospaziale umbro, qui a Farnborough, è la pratica dimostrazione di come è possibile tradurre la teoria in fatti concreti”, ha dichiarato la presidente della Regione, Catiuscia Marini, che ha visitato oggi lo stand umbro, accompagnata dal presidente del Polo aerospaziale, Antonio Alunni, dal direttore regionale, Ciro Becchetti, dal rappresentante di Confindustria, Alessandro Castagnino, e dal dirigente regionale Luigi Rossetti. leggi tutto

Spoleto, 21/07/2010

Sogno d’estate a Spoleto

Tra gli appuntamenti: Giovedì concerto di Eric Graf al Melisso, venerdì al San Nicolò “Mondo Tango”

Proseguono gli appuntamenti di “Sogno d’Estate a Spoleto” la rassegna di spettacoli ideata da Vincevo Cerami, che si svolgerà a Spoleto fino al 5 settembre. Un cartellone che comprende più di 100 appuntamenti tra spettacoli unici e di grande richiamo e la valorizzazione di alcuni talenti locali.

Questi i prossimi spettacoli in programma per le giornate di giovedì e venerdì:

Domani giovedì 22 luglio alle ore 21, al Teatro Caio Melisso Concerto “Pot Purri” di Eric Graff e gli allievi di Charleston in collaborazione con il Music Fest Perugia . leggi tutto

Campello sul Clitunno, 21/07/2010

Posticipati a settembre il concorso musicale summer music contest e la festa della birra e dei prodotti bavaresi

E’stato rinviato a Settembre, Summer Music Contest, il concorso musicale per band emergenti organizzato dal Comune di Campello sul Clitunno, al Parco San Cipriano e quest’anno per la prima volta legato alla “Festa della birra e dei prodotti tipici bavaresi”. La causa del rinvio è dovuta a una precisa richiesta giunta dai partner e dalle ditte tedesche responsabili di alcuni marchi di birra presenti all’interno della kermesse di prodotti tipici bavaresi che per la fornitura dei prodotti e per una migliore riuscita dell’evento, hanno preferito posticipare l’iniziativa. leggi tutto

Montefalco, 21/07/2010

Anticipazioni sull’Agosto Montefalchese e sulla Fuga del Bove

Sarà presentata la settimana prossima a palazzo Cesaroni a Perugia l’edizione 2010 dell’Agosto Montefalchese, patrocinata dalla Provincia di Perugia e dalla Regione Umbria. Rassegna che quest’anno presenta importanti novità, anticipate dall’assessore alle manifestazioni, Daniela Settimi. “L’edizione di quest’anno sarà più lunga del solito, dal momento che inizierà domenica 1 e si concluderà sabato 21 agosto. Questa è solo una delle novità su cui abbiamo deciso di puntare per presentare un’offerta programmatica ricca e al tempo stesso innovativa, malgrado gli effetti della crisi che limitano le possibilità di investimento del Comune. La manifestazione sarà aperta, come di consueto, dallo spettacolo dei musici e degli sbandieratori di Montefalco, mentre successivamente sarà presentato ufficialmente il dipinto che andrà al vincitore della Fuga del Bove, realizzato quest’anno dall’artista Alison Ryde. leggi tutto

Umbria, 21/07/2010

Apicoltura: bando Regione Umbria a sostegno investimenti per sviluppo e valorizzazione settore

Valorizzare e promuovere la promozione del miele umbro, accrescendone la qualità e la quantità. Sono queste le finalità del bando della Regione Umbria a sostegno del settore, con il quale si dà attuazione agli interventi previsti dai Programmi annuali per l’apicoltura per le annualità 2009 e 2010. “L’apicoltura svolge un ruolo importante per lo sviluppo dell’agricoltura – sottolinea l’assessore regionale alle Politiche agricole, Fernanda Cecchini – contribuendo alla diversificazione delle potenzialità produttive del territorio, al miglioramento delle produzioni vegetali, alla difesa della biodiversità, al rispetto e alla salvaguardia dell’ambiente. Con il bando abbiamo stanziato intanto risorse per il settore, che intendiamo ulteriormente sostenere. In un incontro che ho promosso con i rappresentanti delle associazioni degli apicoltori – aggiunge – mi sono impegnata a sottoporre al Comitato di Sorveglianza che si riunirà a settembre l’inserimento di una specifica misura nel Piano di Sviluppo rurale”. leggi tutto

Umbria, 21/07/2010

Sanità – Ronconi: Pillola abortiva in day hospital in Umbria? E’ contro la legge sull’interruzione di gravidanza”.

Il capogruppo dell’Udc ha invitato l’assessore regionale Riommi ad occuparsi delle liste di attesa.

Il capogruppo provinciale dell’Udc, Maurizio Ronconi, ha messo sotto accusa la Giunta regionale sui metodi di somministrazione della pillola abortiva che si vogliono adottare all’interno del contesto sanitario regionale. “Che la Ru 486 secondo i protocolli in elaborazione – spiega Ronconi – possa in Umbria essere somministrata in regime di day hospital e non di normale ricovero, è contrario ai principi della legge 194 sulla interruzione di gravidanza e dunque decisione, se assunta dalla regione dell’Umbria, da impugnare. Favorire la somministrazione della Ru 486 in regime di day hospital, oltre a non garantire assolutamente la sicurezza della donna, fa giustizia di tutte quelle azioni preventive tese ad evitare l’aborto indicate nella legge 194”.
Il capogruppo dell’Udc ha invitato l’assessore regionale Riommi ad interessarsi “principalmente delle liste di attesa che, queste sì colpiscono la povera gente, quella che non si può permettere gli accertamenti diagnostici e le cure private, invece di inoltrarsi in decisioni rispetto alle quali dovrebbe documentarsi in modo più accurato”.

Umbria, 21/07/2010

Aeroporto – Bellini “Non sono ipotizzabili passi indietro. Lavoriamo per potenziare strutture e rotte da e per Sant’Egidio”

“Il rapporto One Works-Kpmg-Nomisma – afferma in una nota l’assessore alle societa’ partecipate della Provincia di Perugia Ornella Bellini – come tutti i rapporti, si basa su stime numeriche che hanno la loro importanza, ma che non dicono tutta la verità e soprattutto non tengono conto delle realtà territoriali. Sicuramente gli scali intercontinentali non potranno proliferare; sicuramente ci saranno aeroporti nazionali con un potenziale di traffico molto elevato, ma dire che l’aeroporto di Sant’Egidio è senza futuro equivale a non conoscere la realtà umbra e l’utilità di questo scalo per lo sviluppo dell’Umbria e dei territori limitrofi. L’Umbria, storicamente sganciata dall’alta velocità ferroviaria, con una ferrovia che risale alla seconda metà dell’Ottocento, con la E45 ormai diventata strada di collegamento nord-sud ed il raccordo Perugia-Bettolle per facilitare l’accesso all’A1, è letteralmente isolata dal resto del paese e d’Europa. leggi tutto

Sj- PASSIONE MOTO, TROPPO SPESSO MOTIVO DI DOLORE E LACRIME PER LE FAMIGLIE

GIORNALINO PICCOLE UMBRIE

CASTEL RITALDI
lunedì 7 giugno 2010
ANCORA LACRIME E SANGUE SULLE STRADE
fonte: REDAZIONE SPLETOCLICK
QUESTE SONO DI QUELLE NOTIZIE DI CUI MAI VORREMMO PARLARE NE SCRIVERE.
SIN DAL PRIMO POMERIGGIO CIRCOLAVA UN NOME DI UN GIOVANE, CHE AVEVA PERSO LA VITA, MA NON VI ERANO ULTERIORI PARTICOLARI, OLTRE AD UN CASO DI OMONIMIA CON UN RAGAZZO PIU’ PICCOLO.
OVVIAMENTE NON ANTICIPEREMO NULLA IN QUANTO I FAMILIARI PROBABILMENTE NON TUTTI, SANNO DELL’ACCADUTO MA CI UNIAMO FORTEMENETE ALLA FAMIGLIA, PER LA GRAVISSIMA PERDITA CHE OGGI LI HA COLPITI, IN UNA TRANQUILLA DOMENICA DI GIUGNO.
L’INCIDENTE MORTALE E’ AVVENUTO IN LOCALITA’ VALLOCCHIA, NEI PRESSI DI SPOLETO, DOVE IL RAGAZZO PARE ABBIA PERSO IL CONTROLLO DEL MEZZO.
I CARABINIERI STANNO INDAGANDO PER I RITUALI ACCERTAMENTI.

AGGIORNAMENTO:
DANIELE BEDDINI, FIGLIO UNICO E AMATISSIMO, RAGAZZO DAL SORRISO SOLARE E DOCISSIMO, SCOMPARSO IERI NEL TRAGICO INCIDENTE DI MOTO, MENTRE TRANSITAVA IN UN TRATTO DI STRADA DELLA VALLOCCHIA, ERA PROPRIETARIO CON I GENITORI DI UN BAR IN VIALE TRENTO E TRIESTE A SPOLETO.
CASTEL RITALDI E’ SCONVOLTA DAL LUTTO CHE IERI HA COINVOLTO TUTTA LA CITTADINA. FIN DAI PRIMI MOMENTI DOPO L’INCIDENTE, GIA’ CIRCOLAVA INSISTENTEMENTE FRA I GIOVANI DEL PAESE IL NOME DEL GIOVANE CENTAURO.
LA NOTIZIA HA POI TROVATO PURTROPPO CONFERMA NELLE ORE SERALI.

Sj- extravergine, passione umbra e italiana!

L’Olio extravergine umbro e italiano:

Non è difficile constatare come l’Italia rappresenti, per una diversa serie di ragioni, uno dei paesi della produzione agricola e alimentare più ricca ed eterogenea nel contesto europeo e mondiale.
Tra le regioni italiane, l’Umbria non fa eccezione; nonostante le dimensioni territoriali relativamente piccole, la regione conta diversi prodotti tipici, in particolare l’olio d’oliva.
A fronte di un’incidenza inferiore al 2% sul totale della produzione nazionale, ben il 90% dell’0olio umbro è di qualità extravergine (cioè particolarmente pregiato, in genere di prima spremitura), un vero e proprio record.

L’elevata qualità dell’olio umbro è il risultato di un meticoloso processo produttivo, dalla coltivazione della pianta, passando per la raccolta delle olive, sino alla spremitura a freddo per l’ottenimento del prodotto finale.
E’ opportuno richiamare brevemente gli aspetti e le ragioni principali che ne determinano le pregiate caratteristiche.
Gli ulivi coltivati in Umbria godono di particolari condizioni climatiche che consentono una maturazione del frutto molto lenta, tale da provocare un tasso di acidità estremamente contenuto; la combinazione del fattore meteorologico con quello territoriale costituisce una premessa fondamentale.
La coltivazione avviene per lo più in zone collinari, in fasce pedemontane, dove i terreni sono ricchi di struttura e facilmente permeabili, particolarmente adatti alla penetrazione delle radici della pianta.

Al dato geologico e climatico bisogna aggiungere il contributo apportato dall’uomo.
In primo luogo per la raccolta delle olive, non si attende la caduta spontanea del frutto, ma si procede ala raccolta nella prima fase della maturazione (in genere nei primi di novembre), riconoscibile dalla tonalità semi-invaiata del colore dell’0oliva, quando presenta il massimo del fruttato e contemporaneamente il minimo di acidità.
In secondo luogo la raccolta avviene manualmente, secondo il tradizionale metodo della “brucatura”, anche se sono in atto sperimentazioni per la raccolta meccanica con procedure volte ad evitare danni alle olive. Non appena raccolte le olive vengono immediatamente inoltrate al frantoio, per essere lavorate nel massimo della loro freschezza ed integrità.

La composizione morfologica del terreno umbro presenta l’esistenza di varie tipologie di piante dell’ulivo.
Le principali varietà sono costituite dal “moraiolo”, dal “leccino” e dal “frantoio”. Altre tipologie d’importanza minore sono il “san felice”, il “pendolino”, l”agogia”, il “raggio”, la “rosciola”, il “canino”, il “maurino” ed altre.
In virtù di tali varietà, l’olio della nostra regione presenta delle differenze a seconda della specifica zona di produzione. Sono state individuate cinque categorie: quello dei “Colli pre-appenninici”, quello dei “Colli Martani”, quello dei “Colli Amerini”, quello dei “Colli del Trasimeno” e quello dei “Colli Orvietani”.
Ognuna delle cinque categorie corrisponde ad una combinazione differente della varietà di olive presenti e, conseguentemente, ad un colore, un odore ed un sapore sensibilmente diverso dell’olio.

Olio e salute…

Da millenni l’olio d’oliva è protagonista nella tavola mediterranea. L’olio extra vergine di oliva , derivato esclusivamente dalla spremitura meccanica delle olive, non è solo una delizia per il palato o un semplice condimento, ma un vero e proprio alimento.
L’alimentazione gioca un ruolo determinante e si è riscontrato che la prevalente assunzione di olio d’oliva offre notevoli effetti benefici sulla salute, in particolare per la prevenzione delle malattie cardiovascolari e neoplastiche, legati alla presenza dell’acido oleico monoinsaturo.

L’olio d’oliva è tra tutti gli olii vegetali quello a più alto grado di digeribilità da parte dell’organismo umano. Oltre ai trigliceridi e grassi polinsaturi, contiene infatti sostanze antiossidanti come vitamina E, polifenoli, fitosteroli, clorofilla e carotenoidi, che esplicano un’azione protettiva per il nostro organismo. Grazie a questi elementi l’olio extravergine di oliva può contribuire a bloccare l’attività dei radicali liberi, cioè i composti chimici responsabili dell’invecchiamento delle cellule.

Quest’olio fornisce altresì un ottimo apporto di vitamina A e grazie a ciò impedisce la secchezza delle mucose e rallenta l’invecchiamento della pelle.
La presenza di significativi livelli di vitamina D, fa sì che l’olio d’oliva permetta una buona assunzione del calcio nell’intestino e una conseguente buona attività contro la decalcificazione ossea negli anziani.

Sj- un po’ di news… un po’ di Umbria!

http://www.spoletoclick.it/index.asp

Foligno
giovedì 3 giugno 2010
DAL MONDO VIRTUALE AL MONDO REALE
Grazie alla rete ed al popolo dei SocialNetwork, prendono vita quattro imperdibili serate all’Osteria dei Picari di Foligno, ognuna dedicata ad una nazionale che sarà protagonista ai prossimi Mondiali in South Africa.
Dall’aperitivo …

giovedì 3 giugno 2010
IN LAVORAZIONE IL DOPO FESTIVAL, PER UN’ESTATE DI SPETTACOLI E DIVERTIMENTO
“Nel merito delle anticipazioni sul programma della rassegna estiva 2010 (sul nome e il logo per ora ci piace lasciare un po’ di suspense)”, l’assessore alla cultura di Spoleto Vincenzo Cerami …

Italia
mercoledì 2 giugno 2010
LA PIOGGIA NEL PINETO DI GABRIELE D’ANNUNZIO
Taci. Su le soglie
del bosco non odo
parole che dici

Spoleto
venerdì 4 giugno 2010
SCOPPIATA L’INTERNET MANIA, IL RICORDO DI QUANDO PAGAVAMO UNA ENORMITA’ PER PUBBLICARE E NAVIGARE
ANNI E ANNI DAVANTI AD UNA TASTIERA E UN MOUSE PER REGALARE EMOZIONI, NEWS E TANTE, TANTISSIME FOTO.

Eravamo davvero in pochi a quell’epoca, parlo degli ultimi anni 90′, a correre sul web, certi …

Bastia
mercoledì 2 giugno 2010
CAPETAV- SPAZIO ESPOSITIVO A BASTIA UMBRA
Unica nel suo genere nella Regione Umbria (per definizione il cuore verde d’Italia) Capetav accoglierà in uno spazio espositivo totale di circa 10.000 mq, appassionati del settore, operatori, esperti in materia, cultori dell’arte venatoria, così …

Perugia
mercoledì 2 giugno 2010
A QUATTROCENTO ANNI DA QUEL.. CARAVAGGIO
E’ in programma per venerdì 4 giugno 2010, alle ore 10,30, nel Palazzo della Provincia di Perugia in Piazza Italia, Sala Conferenze “Umberto Pagliacci”, una conferenza stampa di presentazione di eventi che avranno luogo in …

Spoleto
mercoledì 2 giugno 2010
IL PDL SPOLETINO, TIEPIDAMENTE, SI ALLINEA ALL’OPPOSIZIONE CHE CRITICA FORTEMENTE LA FONDAZIONE DEL FESTIVAL DEI DUE MONDI
ARCHIVIATI ENTUSIASMI E GRANDI ASPETTATIVE CHE PARE, SIANO RIMASTE INEVASE FINO AD OGGI, LE VOCI CONTRO LA GESTIONE DEL FESTIVAL DEI DUE MONDI, COMINCIANO A FARSI DAVVERO INSISTENTI.

LA MICCIA PARTITA CON LE DICHIARAZIONI …

Sj- ROSSO BASTARDO… INTUIZIONE ECCELLENTE…ITALIANA!

http://www.spoletoclick.it/notiziadettaglio.asp?prod_id=3208

MONDO
venerdì 4 giugno 2010
ROSSO BASTARDO PARLA NEWYORKESE!
fonte: ROSSOBASTARDO COMUNICAZIONI
Dalle 24 alle 6 del 13 giugno, ore italiane, tutte le osterie di RBLive saranno collegate con New York per una serata all’insegna dello spettacolo

A Spoleto: appuntamento in via del Mercato, n. 2

Rosso Bastardo approda a New York per partecipare al Festival della Danza “La MaMa Moves”, che si svolgerà dal 4 al 20 giugno nel famoso Teatro “La MaMa E.T.C” di New York sulla 4° Strada.
E’ un evento di carattere internazionale che vedrà RBLive protagonista soprattutto di due giornate, il 10 e l’11 giugno, dedicate alla danza italiana. Nel foyer del teatro, inoltre, RBLive proporrà dal 4 al 12 giugno, prima e dopo gli spettacoli in calendario nel festival, alcuni show musicali curati da giovani artisti provenienti da tutto il mondo.
Le performance saranno visibili dal vivo sul sito internet http://www.rossobastardolivestream.tv.
Serata clou, quella di sabato 12 giugno, quando – dalle 24 alle 6 del 13 giugno ore italiane – tutte le osterie di RBLive saranno collegate con New York per una serata all’insegna dello spettacolo.

Si tratta di un’anticipazione di quanto accadrà a Spoleto, a partire dal 16 giugno, in occasione del 53°-Festival dei 2 Mondi: «Vogliamo riscoprire, dopo vent’anni, l’antico legame che univa il Festival di Spoleto con l’America – dice Luciano Cesarini, anima di RBLive – e vogliamo farlo, come allora, attraverso la cultura, gli spettacoli, la danza, la musica, l’arte. E’ un legame che per decenni ha costituito la vera anima del Festival. E proprio come allora, noi vogliamo riproporla attraverso i giovani, perché diventi patrimonio comune: una sorta di passaggio di testimone ideale tra vecchie e nuove generazioni».
Per questo motivo RossoBastardoLive è considerato da molti il 1° Fringe Festival dei Due Mondi.

—————————–
PROGRAMMA ROSSOBASTARDO LIVE / NEW YORK
4 giugno – 12 luglio 2010

La MaMa E.T.C.presents
ROSSOBASTARDOLIVE NY Spoleto Fringe From June 4th – June 12th (Thursday through Sunday)
Ellen Stewart Theatre
74° East 4th Street New York, 10003 NY
The Osteria del Rossobastardo will be open every evening from 6pm until midnight for wine and food tasting from the Umbria Region.
MUSICAL ACTS (starting at 9pm) Free admittance

Friday June 4th

ORIGIN
Yukio Tsuji & Sara Galassini
Saturday June 5th
MOODY MAMMOTH Tigre, Vocalist Stefano Zazzera, Live Programming Rolando Macrini, Synths Craig Gottlieb, bass
Sunday June 6th WALLACE ON FIRE Wallace, singer/songwriter/guitar/harmonica Franni Burke, piano /backing vocals Chris Bennelli, djembe /tambourine

Tuesday June 8th – SPECIAL BENEFIT NIGHT
Entrance only with reservation
NARCISUS Heather Paauwe, violin Claudia Chopek, violin Eleanor Norton, cello PIANO SOLO
John Lander BAD BUKA Gipsy punk band
Thursday June 10th
GRETA’S BAKERY Greta Panettieri, vocalist Mike LaValle, bassist/guitarist Andrea Sammartino, keyboardist Friday June 11th – CLOSING PARTY JAZZ TRIO Lafayette Harris Jr., piano
ROSSOBASTARDOLIVE SPECIAL DANCE PROGRAM La MaMa Moves dance festival Thursday June 10 & Friday June 11 at 7:30pm Tickets: Adult $15.00 Student/Senior $10.00 PROGRAM A – June 10 @ 7:30 AS A WRINKLE, Amina Amici (Italy) Monstah Black & Nicholas Leichter (USA) Jack Ferver (USA) THE CROW, Elena Giannotti (Ireland) ATTESA, Sara Libori & Arianna De Angelis Marocco (Italy) SAMADHI, Benedetta Mazzotti, Eleonora Cantarini, Giovanna Rovedo (Italy) YelleB Dance Ensemble (Ella & Edo) Israel/USA – June 10 PROGRAM B – June 11 @ 7:30 AS A WRINKLE, Amina Amici (Italy) Souleymane Badolo (Burkina Faso) THE CROW, Elena Giannotti (Ireland) Joseph Keckler (USA) ATTESA, Sara Libori and Arianna De Angelis Marocco (Italy) SAMADHI, Benedetta Mazzotti, Eleonora Cantarini, Giovanna Rovedo (Italy)

stampa la notizia

Sj- CASTELLUCCIO, UN ALTOPIANO DA SOGNO

Castelluccio

foto di Mariolina Savino



Da non perdere un escursione ai piani di Castelluccio di Norcia, un enorme pianoro occupato un tempo da un lago. La distesa pianeggiante si estende per 18 km ed è circondata da un cordone di colline e montagne della catena dei Sibillini. A primavera i prati sono teatro di una magnifica fioritura.


Non si può lasciare la Valnerina senza salire a Castelluccio, nel cuore del Parco nazionale dei monti Sibillini ed ammirare uno dei più bei paesaggi d’Italia. Da Norcia si prende la strada per Forche Canapine e salendo rapidamente in quota ci si ferma a Forca del Piano. Davanti a noi un paesaggio difficilmente dimenticabile; si estende una vasta piana con in fondo il paesino di Castelluccio appoggiato su di un colle e tutt’intorno la poderosa catena dei monti Sibillini in mezzo alla quale domina il monte Vettore ( 2476 m).
L’itinerario si può concludere scendendo verso Visso, sostando a Vallinfante di Castel Sant’Angelo sul Nera dove, da due fori nella roccia a mo’ di narici, sgorgano le fresche acque del Nera.

Da Visitare:I piani di Castelluccio ed il monte Vettore; Il paese montano di Castelluccio con la chiesa di S.Maria Assunta.

SJ- NEWS, EVENTI & COMUNICATI STAMPA DAL NOSTRO NETWORK SPOLETOCLICK & COMPANY

Spoleto, 20/04/2010

Spoleto: bilancio di previsione del 2010

È stato approvato con 19 voti favorevoli, 1 astenuto e 11 contrari il Bilancio di Previsione 2010 del Comune di Spoleto.

Dopo l’ampia relazione politica del sindaco Benedetti e il dibattito avviato nella seduta di lunedì del Consiglio comunale, nella seduta odierna, l’ultima delle due convocate questa settimana per la discussione del Bilancio, sono stati presentati e approvati con 19 voti favorevoli, 1 astenuto e 11 contrari anche i 2 emendamenti della Giunta comunale.
Il primo relativo alle risorse previste per l’intervento riguardante la viabilità di collegamento fra la S.S. Flaminia e la S.S. Tre Valli e il secondo relativo ad una variazione sul Piano degli investimenti dove, a fronte di una maggiore entrata di € 297.000, si prevede una spesa di pari importo per le opere di urbanizzazione nell’area industriale di San Giacomo.

Spoleto, 20/04/2010

Uniti nello sport per vincere nella vita

Mercoledì 21 aprile una giornata dedicata allo sport senza barriere.

“Uniti nello Sport per vincere nella Vita”. Questo il titolo della giornata di sport senza barriere che si terrà a Spoleto mercoledì 21 aprile a partire dalle 9:30.
Organizzata dalla Provincia di Perugia, dal Comune di Spoleto insieme all’Ufficio Scolastico Regionale, al Comitato Italiano Paralimpico e al CONI per promuovere la funzione sociale dello sport avrà inizio domani mattina (ore 9:30) presso gli impianti sportivi di Piazza D’Armi (l’incontro per il saluto iniziale avverrà alla pista di atletica) dove si incontreranno tutti gli atleti disabili che prenderanno parte alle gare previste in sei discipline sportive diverse.
Tre le strutture sportive interessate: la Piscina Comunale, dove si svolgeranno le gare di nuoto e di arrampicata sportiva, grazie alla struttura presente nell’area esterna; la pista di atletica, dove avranno luogo le gare di tiro con l’arco e quelle di atletica leggera e, infine, il Palazzetto dello Sport “Don Guerrino Rota” che ospiterà la scherma e il tennis tavolo.

Spoleto, 20/04/2010

Azione Giovani Spoleto interviene sulla situazione delle strade comunali

I Circoli di Azione Giovani, constatata la pessima situazione della viabilità a Spoleto, dovuta alle condizioni vergognose delle strade cittadine, hanno avviato una serie di iniziative volte a sensibilizzare l’ Amministrazione Comunale sull’argomento. Dopo una sola settimana di campagna il gruppo di Facebook “Strade di Spoleto indecenti! Facciamoci sentire!”, fondato dal Presidente del Circolo Territoriale Alessio Cao, ha raggiunto quota 830 membri, dimostrando quanto il problema sia preoccupante e sentito dai cittadini.Dichiara il Presidente di AG Alessio Cao: “Le strade della nostra città sono in condizioni a dir poco vergognose, tra buche, avvallamenti, rotatorie che perdono pezzi.

Umbria, 20/04/2010

Vino e olio, “cultura” del buon bere e del buon mangiare

Durante il Festival Internazionale del Giornalismo la Strada dei Vini del Cantico sarà al centro delle degustazioni delle eccellenze enogastronomiche del territorio, promosse dal Coordinamento Strade Vino e Olio dell’Umbria, e rivolte ai prestigiosi ospiti dell’evento perugino.

Due i momenti di presentazione dei prodotti agroalimentari: il 22 e 24 aprile.

Partner dell’iniziativa saranno L’ICE e la Regione Umbria.

Il Coordinamento regionale Strade del Vino e dell’Olio dell’Umbria, realtà che si occupa della promozione integrata delle quattro strade del vino e dell’unica strada dell’olio della regione Umbria, partecipa con successo ed è partner importante di eventi enogastronomici e di settore. È questa ormai da tempo una delle sue azioni per far conoscere un territorio ricco di eccellenze uniche, e non solo dal punto di vista agroalimentare.

Spoleto, 20/04/2010

Tutte le iniziative per celebrare il 25 aprile – Festa della Liberazione

Sabato 24 convegno “Il clero nella Resistenza”. Domenica la“Fisorchestra” di Castelfidardo, l’orchestra di fisarmoniche famosa nel mondo

Ricco programma di iniziative, organizzate dal Comune di Spoleto in collaborazione con l’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia (ANPI), per celebrare il 25 aprile, Festa della liberazione.

Il primo evento in programma è il convegno-conferenza “Il clero nella Resistenza” a cura dell’A.N.P.I che si tiene sabato 24 aprile 2009 alle ore 10 al Complesso Monumentale di S. Nicolò. Dopo il saluto del Sindaco Daniele Benedetti, gli interventi sono a cura di mons. Giampiero Ceccarelli, Delegato regionale per i Beni Culturali Ecclesiastici che parlerà dei “Sacerdoti in Umbria”, del Prof. Giancarlo Pellegrini del Dipartimento di Scienze Storiche dell’Università di Perugia che presenterà alcune “Note sul clero umbro e sull’impegno dei cattolici nella Resistenza.

Spoleto, 20/04/2010

Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore

Venerdì 23, alla Biblioteca di Palazzo Mauri, “PICCOLI RACCONTI VEGETALI”

Venerdì 23 aprile si festeggia la “Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore”. Un evento, promosso e sostenuto dall’UNESCO, che è divenuto ormai un appuntamento fondamentale nel calendario delle manifestazioni culturali. L’idea di festeggiare “la giornata del libro” ha la sua origine in Catalogna dove, il 23 aprile, Festa di San Giorgio, viene offerta una rosa per ogni libro venduto.

Umbria, 20/04/2010

Musica: Umbria Jazz, da Bollani ai ragazzi di Bahia

Ricca edizione 2010 dal 9 al 18 luglio, anche con Pat Metheny.

Da Stefano Bollani ai ragazzi delle strade di Bahia nell’edizione 2010 di Umbria Jazz, in programma dal 9 al 18 luglio a Perugia. Le star del programma di quest’anno, i cui dettagli verranno comunicati in maggio, saranno Sonny Rollins, Pat Metheny, Mark Knopfler, Chick Corea, Manhattan Transfer, Enrico Rava, Stefano Bollani, Melody Gardot. I ragazzi di Bahia riuniti nel ‘Projeto Axe’ e guidati da Fiorella Mannoia chiuderanno l’edizione il 18 luglio.

Umbria, 20/04/2010

Trasporti – L’Apm sbarca in Brasile

Il sistema di trasporti umbro a modello in vista di Olimpiadi e Mondiali di Calcio

Il sistema dei trasporti umbro come modello per il Brasile, impegnato, tra il 2014 e 2016 in due eventi di risonanza mondiale: la Coppa del Mondo di Calcio e le Olimpiadi. Una delegazione brasiliana, composta da Izaias dos Anjos Souza di Consizaer e Marcello Alves de Souza della Fondazione “Ricardo Franco”, si è recata stamani in visita in Provincia di Perugia per prendere accordi ed avviare forme di collaborazione nel settore dei trasporti. Ad accoglierla, il Presidente dell’Ente Marco Vinicio Guasticchi, il presidente di Apm Giovanni Moriconi, il vice presidente di Apm Riccardo Petroni, il consigliere dell’azienda di trasporti perugina Piero Sunzini, il consigliere provinciale di Perugia Giampiero Rasimelli, da anni impegnato in progetti che riguardano il Brasile.

Montefalco, 20/04/2010

Montefalco su “Umbria che passione” su Umbria Tv

La città di Montefalco sarà al centro della trasmissione di Umbria Tv “Umbria che passione”, in onda mercoledì alle 14.10 e, in replica, alle ore 21, visibile anche su Sky, al canale 943. Cuore del servizio televisivo saranno i prodotti enogastronomici, con la piazza del Comune bandita a festa per l’esposizione dei prodotti tipici locali, l’illustrazione di uno chef di un noto ristorante del luogo sulle modalità di preparazione di pietanze tipiche come gli “strangozzi” e la “rocciata”, nonché la spiegazione delle caratteristiche del Sagrantino e dei vari vini della denominazione, curati dal consorzio tutela vini di Montefalco. Interventi anche del sindaco, Donatella Tesei, sulle prossime manifestazioni cittadine, e dell’assessore Daniela Settimi che, insieme ai quattro priori di Montefalco in costume d’epoca, ha illustrato il programma dell’agosto montefalchese.

Giano dell’Umbria, 20/04/2010

Corso di Musica 2010

Il Comune di Giano dell’Umbria e l’assessorato alle Politiche sociali, in collaborazione con il Centro Giovani di Bastardo e Creative Association, organizzano MAKING MUSIC – Musica da fare , un corso musicale per ragazzi e ragazze che hanno intenzione di imparare gli strumenti base per una band musicale.
L’idea nasce dall’esigenza di creare nuovi motivi di aggregazione che sono basilari per cercare di trattenere la gioventù locale che ormai tende ad emigrare verso situazioni più dinamiche delle vicine Foligno e Spoleto.

Spoleto, 20/04/2010

Il XIV Festival Pianistico di Spoleto dà il via all’atteso “Weekend Chopin”

Da giovedì 22 a domenica 25 aprile 2010, alla Sala Frau, nell’ambito della rassegna pianistica di Spoleto, full immersion nella musica e approfondimenti sulla vita e sulla personalità di Fryderyk Chopin (1810-2010) nel bicentenario della nascita.
In quattro intense giornate, la figura di Chopin verrà tratteggiata anche attraverso letture, immagini, racconti, in tutti i suoi aspetti.
Le sue lettere, la sua vita, le mille vicissitudini della sua salute, l’amore, la patria, la carriera pianistica, il genio compositivo, verranno rievocati attraverso quattro eccezionali esibizioni. Un’occasione unica per conoscere meglio l’artista polacco, definito dal Parlamento di Varsavia “il poeta del pianoforte”.

Narni, 20/04/2010

Inizia la 42^ corsa all’Anello di Narni: La citta’ in festa per 20 giorni

100 eventi in programma per rivivere il medioevo

A Narni è tutto pronto per l’inizio della 42^edizione della Corsa all’Anello, in programma da giovedì 22 aprile a domenica 9 maggio 2010.
La città comincia a ravvivarsi con i colori sgargianti dei drappi dei terzieri esposti alle finestre di centinaia di case e palazzi; si riaprono le taverne, gli spazi espositivi, le ambientazioni d’epoca, le sedi dei terzieri: tutti i luoghi, insomma, dove ogni anno si impegnano e lavorano centinaia di persone, infaticabili protagonisti della tanto attesa Festa in onore del Patrono San Giovenale.

Umbria, 20/04/2010

Scuola: proseguono le iniziative del progetto “Citoyens d’Europe”

Con una serie di scambi culturali prosegue il progetto europeo “Citoyens d’Europe – Cittadini d’Europa: verso un’identità plurale” che vede coinvolta la Regione Umbria e alcuni istituti scolastici e associazioni culturali della regione in partenariato con la città belga di Dinant.
In questi giorni è arrivata in Umbria una delegazione belga di insegnanti e di oltre cinquanta studenti della scuola primaria di primo grado e secondo grado, per incontrare gli studenti e partecipato ai laboratori attivati nell’ambito del “Festival Fantacity”, mentre rappresentanti della Regione Umbria e di alcune scuole dell’ambito di Castiglione del Lago hanno preso parte al meeting che si è tenuto a Dinant all’inizio del mese e che ha previsto un seminario di scambio e di confronto fra esperti europei del mondo della scuola, della formazione e del privato sociale sui servizi e gli strumenti per favorire il successo scolastico e formativo degli studenti.

Sj- L’INFORMAZIONE CORRE SUL WEB…E LA NOSTRA REDAZIONE…PURE! NEWS NON SOLO DALL’UMBRIA


http://www.spoletoclick.it/

Spoleto

domenica 18 aprile 2010
LA STANCA DELLA POLITICA E IL RISCATTO DELLE GIOVANI GENERAZIONI
UN PERIODO STORICAMENTE INTERESSANTE, QUELLO CHE STIAMO VIVENDO, BASTA COGLIERE GLI ASPETTI POSITIVI E NON LASCIARSI ABBATTERE DAL CROLLO DI ANTICHE CERTEZZE.

QUALCHE ANNETTO SULLE SPALLE E UN PIZZICO DI SAGGEZZA ACQUISITA, CON LE …

Perugia
domenica 18 aprile 2010
IL NORMAN CLUB DI PERUGIA TEATRO DELLE FINALI REGIONALI DI ITALIA WAVE 2010
Special guest della serata l’originale dj set dei Negrita “Zona Bastarda” con Pau e Mac, rispettivamente voce e chitarra del gruppo alternative rock aretino.
Messi da parte per una volta gli strumenti, il talento …

Spoleto
sabato 17 aprile 2010
LO SPOLETINO SIMONE MARIANI BLOCCATO NELLA GRANDE MELA A CAUSA DELLA NUBE
NON E’ IL SOLO SIMONE MARIANI, A NON POTER RITORNARE A CASA NEI TEMPI PREVISTI.
IL NUVOLONE NERO USCITO DAL PANCIONE DEL VULCANO DAL NOME IMPOSSIBILE PER LA CONCENTRAZIONE DI CONSONANTI, DI CUI MOLTI IGNORAVANO …

Castel Ritaldi
sabato 17 aprile 2010
A CASTEL RITALDI CERCASI NOVELLI ANDERSEN PER PREMIO LETTERARIO TABARRINI
Avviso per i novelli Andersen di tutta Italia . Il 31 maggio 2010 è l’ultimo giorno utile per la presentazione degli elaborati per poter partecipare alla undicesima edizione del Premio Letterario che Castel Ritaldi ha …

Spoleto
sabato 17 aprile 2010
FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL GIORNALISMO- FERPI, 40 ANNI TRA COMUNICAZIONE E INFORMAZIONE

FERPI, 40 ANNI TRA COMUNICAZIONE E INFORMAZIONE

La Ferpi rappresenta i professionisti che operano nelle Relazioni Pubbliche. Da 40 anni rinnova il proprio impegno …

Italia
sabato 17 aprile 2010
SłAWOMIR ODER A POMPEI PER IL PREMIO GIOVANNI PAOLO II°
Sławomir Oder a Pompei

Il postulatore della causa di beatificazione di Giovanni Paolo II, ospite nella cittadina mariana per la terza edizione del premio a lui intitolato

POMPEI ‒ Oltre 5mila i partecipanti. …

Spello
sabato 17 aprile 2010
FESTEGGIATA LA SIRENA D’ORO DELL’AZ. CALVARONE A SPELLO, PRESENTE LA GOVERNATRICE MARINI
NEGLI ACCOGLENTI LOCALI DELLA CANTINA SPORTOLETTI DI SPELLO, UN CONNUBIO DI TUTTO RISPETTO FRA L’OLIO SPELLANO DELL’AZIENDA CALVARONE, VINCITORE DELLA SIRENA D’ORO DI SORRENTO E IL VINO PREGIATO, PER LA GIOIA DI TANTI AMICI CHE …

Italia
sabato 17 aprile 2010
LA NUVOLA NERA DI FUMO, DAL VULCANO D’ISLANDA, ARIVA IN ITALIA
COME NON BASTASSE IL CLIMA NEBBIOSO POLITICO CALATO IN ITALIA CON LE PRESE DI POSIZIONE DI FINI, SI AFFACCERA’ OGGI LA NUVOLA NERA DI FUMO PROVENIENTE DALL’ESTREMO NORD DELL’EUROPA, DOPO L’ERUZIONE DEL VULCANO DORMIENTE ISLANDESE, …

Sj- Raimondo VIANELLO, IL NOSTRO PAPA’ GAMBALUNGA



ITALIA
giovedì 15 aprile 2010
TORNARE ALL’EDUCAZIONE E AUTOIRONIA CHE HA SEGNATO LA VITA DI RAIMONDO VIANELLO
fonte: DIRETTORE MARIOLINA SAVINO

NON E’ RETORICA, E’ REALTA’: LA MORTE DI VIANELLO CHIUDE UN PERIODO IMPORTANTE DELLA NOSTRA STORIA, DI OLTRE MEZZO SECOLO, FRA TELEVISIONE E VITA VERA DEGLI ITALIANI.

GLI ULTIMI CINQUANTANNI ED OLTRE, SONO STATI CARATTERIZZATI DALLA GRANDE IRONIA E L’ARTE DEL SORRISO, FUORI DALLA SUA “SCORZA” APPARENTE.

Per noi bambini di allora, RAIMONDO era papà gambalunga, Sandra Mondaini la sbirulina, moglie e collega e la coppia, in tempi scevri da internet, facebook; con tanta famiglia matriarcale e patriarcale intorno, era un appuntamento immancabile dopo Carosello con la televisione.

I miei figli nonostante la giovane età, spesso parlano di questi personaggi avendo colto, della loro lunghissima esperienza di vita e di artisti, qualcosa che con il tempo è divenuto un valore tanto grande quanto lo è la loro fragilità umana che con la morte, scompare, mentre rimane alla storia, tutto quello che così generosamente hanno seminato.

Quello che mi incupisce e pensare ad una parte della vita che negli ultimi anni del ‘900, è ormai definitivamente andata via con il tempo, che non guarda in faccia a nessuno, e come nella vita di ognuno di noi, alcuni personaggi televisivi, riportano alla mente i nostri cari, padri, madri, zii, che si univano davanti alla televisione, quando in giro se ne trovavano davvero poche.

Certo la televisione in quel tempo era nel bene e nel male uno strumento anche educativo, forse troppo ingessato, ma univa l’Italia, dal Nord al Sud con le immagini e con il mondo che cambiava.

La minigonna e i pantaloncini corti, divenivano meno criticabili se a mostrarli era la televisione e la moda, per noi ragazzi, era l’unica maniera per sentirci alternativi, per dire che la vita era la nostra e che, non accettavamo i modelli che i nostri “matusa” ci volevano imporre.

Al giorno d’oggi la televisione è l’interfaccia della vita quotidiana, lo stress lo riviviamo nei salotti buoni del piccolo schermo con le urla e un italiano non sempre corretto, con il tutto contro tutti di persone della strada o di politici, giornalisti, artisti…
Si è persa l’autoironia ed è dilagante l’autoreferenzialità, il rispetto, l’educazione anche civica spesso vanno a farsi benedire, mentre lo spaccato sociale mostra anche una parte di giovani, che invece sono l’eccellenza dell’Italia e delle nostre Università, troppo spesso costretti ad emigrare altrove.

Con Raimondo Vianello, volano via quelle parole antiche del: “Quant’è bella giovinezza che si fugge tutta via, chi vuol esser lieto sia…del doman non v’è certezza!”

Per l’esempio e per quanto il mondo ha da imparare da tali personaggi, senza tema di smentita, mi sento di dire a nome di tutti i miei lettori: GRAZIE RAIMONDO!