SPOLETOCLICK- BIGLIETTI PER SPOLETO FESTIVAL DEI DUE MONDI 51°

Biglietteria

Cliccando qui potete downloadare il prospetto riassuntivo dei costi di tutti gli spettacoli.
A partire da martedì 22 aprile 2008 i biglietti per tutti gli spettacoli di Spoleto 51 – Festival dei 2 Mondi si possono acquistare tramite:
Circuito TicketOne:
– sul sito www.ticketone.it
500 punti vendita TicketOne in tutta Italia (per conoscere il più vicino è possibile chiamare il numero 892.101 o consultare il sito www.ticketone.it nell’area punti vendita)
Call Center TicketOne* 892.101 attivo dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 20,00 e il sabato dalle 9,00 alle 17,30
Pronto Pagine Gialle** 89.24.24 (attivo 24 ore su 24)
– 892.412 il Trovatutto*** di Telecom Italia (attivo 24 ore su 24)
*costo massimo della chiamata al minuto da rete fissa Telecom Italia € 1 senza scatto alla risposta. Per la telefonia mobile le tariffe variano a seconda dell’operatore.
**costo massimo della chiamata al minuto da telefono fisso Telecom Italia € 0.36 alla risposta + € 1.32 al minuto. Per la telefonia mobile le tariffe variano a seconda dell’operatore.
***da telefono fisso Telecom Italia: € 0,36 alla risposta + € 1,56 al minuto. Da telefono pubblico Telecom Italia: 4 scatti alla risposta + 1 scatto ogni 2,6 secondi (1 scatto = € 0,10). Gli scatti successivi a quelli alla risposta sono addebitati all´inizio dell´intervallo di tempo previsto dal ritmo di tariffazione. Per la telefonia mobile le tariffe variano a seconda dell’operatore.
Aziende e Gruppi devono inviare richiesta via fax allo 02.700.444.854 o per email promozioneteatro@ticketone.it
Biglietteria Centrale:
Piazza della Libertà, 10 – 06049 Spoleto
Modalità di pagamento: cash, bancomat, carta di credito (circuito visa, mastercard, maestro, cirrus)
Apertura dal 22 aprile al 26 giugno:
Mercoledì e venerdì, ore 10:30/13:30 – 16:00/19:00
Sabato 10.30-12.30/16.00-19.00
Apertura durante il Festival (27 giugno – 13 luglio)
Dal lunedì al venerdì ore 10:30/13:30 – 16:00/19:00
sabato e domenica 10:30/12:30 – 16:00/19:00
Informazioni
Tel. +39.0743.218613 Fax +39.0743.23.40.27
e-mail: biglietteria@festivaldispoleto.com
Promozioni e Riduzioni:
Tariffa Promozione: 20% di sconto; 10% di sconto sul concerto di chiusura.
Applicata a coloro che acquisteranno i biglietti entro il 31 maggio 2008 su tutti i canali di vendita.
Residenti a Spoleto: 30% di sconto; 20% di sconto sul concerto di chiusura.
N°1 Biglietto ridotto a persona per ogni spettacolo – è obbligatoria la presentazione del documento d’identità al momento dell’acquisto.
Applicabile solo presso i botteghini di Spoleto.
Under 25/Over 60: 20% di sconto; 10% di sconto sul concerto di chiusura.
Applicabile presso tutti i botteghini.
Cral convenzionati / Gruppi: (minimo 10 persone informazioni promozione@festivaldispoleto.com
*Le riduzioni non sono cumulative
Cliccando qui potete downloadare il prospetto riassuntivo dei costi di tutti gli spettacoli comprensivi delle riduzioni.
Abbonamenti:
Per ciascun week-end sono previsti abbonamenti a prezzo ridotto.
Carnet 1° week-end – 141 Euro
Venerdì 27 giugno, ore 19:00 – Padmavati – Teatro Nuovo, platea e I ord. palchi
Sabato 28 giugno, ore 17:00 – La seconde surprise de l’amour -S. Nicolò, I settore
Sabato 28 giugno, ore 21:00 – Quinta e sesta sinfonia di Beethoven – Teatro Romano, settore unico
Domenica 29 giugno, ore 17:00 – Perthus – Caio Melisso, platea e I ord. palchi
Carnet 2° week-end – 104,50 Euro
Venerdì 4 luglio, ore 17:00 – Luca Ronconi, Lezioni – San Simone, settore unico
Sabato 5 luglio, ore 21:00 – Men Only, a mosaic of dances – Teatro Romano, settore unico
Sabato 5 luglio, ore 17:00 – L’Histoire de Babar e La Boite a joujoux – Caio Melisso, platea e I ord. palchi
Domenica 6 luglio, ore 15:30 – L’opera da tre soldi – Teatro Nuovo, platea e I ord. palchi
Carnet 3° week-end Teatro e Musica – 66 Euro
Venerdì 11 luglio, ore 17:00 – ‘A sciaveca – San Simone, settore unico
Sabato 12 luglio, ore 17:00 – Cristo – Auditorium, settore unico
Sabato 12 luglio, ore 21:30 – African Spirit, Rocca, settore unico
Domenica 13 luglio, ore 17:00 – Alice – San Nicolò, I settore
Carnet 3° week-end Danza e Musica – 88,00 Euro
Venerdì 11 luglio, ore 21:00 – Alice – San Nicolò, I settore
Sabato 12 luglio, ore 17:00 – Cristo – Auditorium, settore unico
Sabato 12 luglio, ore 21:30 – African Spirit, Rocca, settore unico
Domenica 13 luglio, ore 15:30 – Classical Savion – Teatro Nuovo, platea e I palchi platea
Biglietti per disabili e accompagnatori:
I biglietti con tariffa omaggio per l’accompagnatore ed intera per il disabile possono essere acquistati esclusivamente telefonando all’Info-line +39.0743.218613 sino ad esaurimento posti. La disponibilità dei posti varia a seconda della capienza autorizzata dalla commissione di vigilanza.Ritiro biglietti:
I biglietti potranno essere ritirati presso la biglietteria dedicata al Teatro in cui si terrà la rappresentazione il giorno stesso dello spettacolo, almeno un´ora prima dell´inizio, dietro presentazione di un documento di identità e/o della ricevuta del bonifico o del vaglia.
Se il pagamento è avvenuto tramite addebito su carta di credito e qualora il titolare non possa ritirare personalmente i biglietti è necessaria una lettera di delega del titolare della carta.
Validità dei biglietti:
I biglietti emessi non possono essere annullati né rimborsati. I biglietti valgono soltanto per la rappresentazione indicata sugli stessi; in caso di mancato utilizzo non è possibile sostituirli con titoli di ingresso per un’altra data o rappresentazione.
I biglietti saranno rimborsati solo nel caso in cui la rappresentazione venga annullata prima dell’inizio. In caso di sospensione dello spettacolo dopo il suo inizio non si avrà diritto ad alcun rimborso.
In caso di condizioni meteorologiche avverse, la rappresentazione non è mai cancellata prima dell’orario di inizio previsto. La Fondazione Festival dei due Mondi si riserva il diritto di posporre l’inizio fino a 90 minuti dopo l’orario previsto e di modificare il programma, date e orari in caso di problemi tecnici o dovuti a cause di forza maggiore. Nel caso in cui la programmazione lo permetta, lo spettatore avrà la possibilità di sostituire il biglietto con un ingresso ridotto ad un altro spettacolo del giorno successivo; altrimenti potrà richiedere il rimborso entro 5 giorni dalla rappresentazione annullata, secondo le procedure indicate presso la biglietteria centrale di Piazza della Libertà, 10 – Spoleto.
Ingresso presso i Teatri:
Ogni spettatore deve essere munito del biglietto e deve esibirlo al Personale di Sala addetto al controllo a semplice richiesta, ed è tenuto a occupare il posto assegnato mantenendo un corretto comportamento durante le esecuzioni.
Si avvertono gli spettatori che a spettacolo iniziato non sarà permesso l’ingresso in sala, con sola eccezione per gli spettacoli che espressamente lo prevedono.
Gli spettatori che arriveranno in ritardo potranno accedere all’interno degli impianti teatrali all’intervallo, su indicazioni del personale di sala.
Si avverte lo spettabile pubblico che alcuni spettacoli potranno essere ripresi dalla televisione in diretta.
Ingresso bambini minori di 2 anni:
I bambini minori di 2 anni hanno accesso gratuito a tutti gli eventi, ma non possono occupare un posto a sedere. Il riconoscimento verrà effettuato a discrezione del personale addetto alla sistemazione degli spettatori.
Norme di comportamento all’interno del teatro:
Per qualunque esigenza o problema, il pubblico è pregato di rivolgersi al personale di sala.
Gli oggetti ritrovati dovranno essere consegnati al personale di sala. Per gli oggetti smarriti si prega di rivolgersi al personale di sala.
Gli spettatori non potranno accedere all´interno dei teatri con bottiglie e oggetti di vetro e qualsiasi altro oggetto contundente che possa arrecare danno a sé o agli altri.
Per ragioni di sicurezza il personale di sala è autorizzato a requisire ogni tipo di oggetto non ammesso all´interno dei teatri.
E´ vietato fare fotografie in teatro e fare qualunque tipo di registrazione video e/o audio.
I telefoni cellulari devono essere disattivati prima dell´inizio dello spettacolo.
Gli animali non sono ammessi all´interno dei teatri.
E´ severamente vietato fumare all´interno dei teatri.

Prezzi Riduzioni

Annunci

Spoleto- Pdl compatto, critica la fine dei lavori mobilità alternativa, se tutto va bene nel 2012


I FATTI CHE HANNO DETERMINATO L’INTERVENTO DEGLI ESPONENTI DEL CENTRO DESTRA, PRESENTE L’ON. LUCIANO ROSSI

Nella splendide cornice del Gattapone, uno degli alberghi più suggestivi per posizione geografica nella città, l’incontro dei rappresentanti della compagine del Pdl con la stampa per denunciare uno stato di cose che devono essere conosciute dai cittadini e che saranno ereditate dalla prossima amministrazione.

Il Progetto di mobilità alternativa “Spoleto senza auto ovvero città aperta all’uomo “ è stato approvato con D.G.C. n. 310 del 24/ 06/ 1999 e dopo la pubblicazione del bando di gara (regionale, nazionale ed europeo) con determinazione dirigenziale n. 669/8 del 24 08 2000 aggiudicava l’appalto alla Ditta Asfalti Sintex di Bologna per un importo di 14.349.458,68 euro.
I lavori avevano una durata prevista di 36 mesi pertanto dovevano essere terminati entro il 10-11-2003 e fin dall’inizio si sono caratterizzati per l’estrema conflittualità tra l’impresa esecutrice da una parte e il Comune e la Società Spoletina Trasporti dall’altra. Si sono rese necessarie tre perizie di variante in corso d’opera ed una quarta era in corso di elaborazione quando la Asfalti Sintex chiese la risoluzione del contratto. L’area del cantiere veniva riconsegnata al Comune di Spoleto in data 09-03-2006 a lavori non ultimati.
La P.d.V. n°1 si è resa necessaria per il ritrovamento di reperti archeologici al centro di Spoleto.La P.d.V. n.2 si è resa necessaria per una “sorpresa idrogeologica” ovverosia una vena sotterranea da 600 lt./minuto di cui si conosceva l’esistenza e d cuii non si era fatta menzione nel progetto.
La P.d.V. n.3 si era resa necessaria per l’adeguamento di prezzi e sovrapprezzi in funzione delle diverse modalità di lavoro – per la sorpresa idrogeologica – e l’importo dei lavori passava a 20.159.974,52 euro con un aumento quindi superiore a quanto previsto dalla legge sulle OO.PP.
Per evitare problemi con la corte dei Conti l’appalto dell’opera veniva ceduto dal Comune di Spoleto alla Spoletina Trasporti Gestione SpA in data 17-05-04 con atto del 07-02-2006!!!!
Il Comune di Spoleto con la Spoletina Trasporti Gestione SpA propose ricorso davanti al Tribunale di Spoleto ex art. 696 cpc per accertamenti sulla contabilità del progetto mentre la Asfalti Sintex in data 18-08-2006 avviò una procedura arbitrale.
Il primo procedimento è ancora in corso e il CTU nella sua relazione afferma la completezza del progetto; l’arbitrato invece sostiene che anche dopo le tre varianti il progetto era:
1) carente di indagini archeologiche
2) gli elaborati progettuali dei pozzi di risalita non erano conformi alla normativa sui LL.PP.
3) mancavano particolari costruttivi e relazione di calcolo dei cunicoli di collegamento pertanto non risultava “possibile realizzare l’opera in questione”
4) Secondo il CTU sussistono carenze nel piano di sicurezza per la realizzazione dei pozzi

L’arbitrato, come si è detto, si è concluso e il collegio arbitrale ha fatto proprie le conclusioni del CTU ( i 4 punti precedenti) e ha condannato la SSIT GESTIONE SpA e il Comune di Spoleto a pagare 3.000.000,00 di euro alla Asfalti Sintex pur non riconoscendo la rescissione in danno.
Intanto la RO.MIL snc ha intrapreso una causa civile contro la Spoletina Trasporti e il Comune di Spoleto per i danni causati dal protrarsi dei lavori – che dovevano terminare il 10-11-2003..
In data 5-06- 2007 la SSIT Gestione SpA ha indetto un appalto per l’affidamento delle opere di completamento dei lavori. Le ditte invitate presentavano regolare offerta ma prima delle aperture delle buste presentavano ricorso al TAR dell’Umbria contro la SSIT SpA per l’annullamento del bando di gara,delle lettere di invito e di ogni atto connesso e collegato perché dall’esame della documentazione di gara risultava che la stazione appaltante fosse incorsa in violazioni di legge sia nella determinazione dell’importo dell’opera,sottostimato,sia nella definizione dei contenuti del progetto esecutivo,difforme in molteplici punti alla normativa vigente.CON SENTENZA DEPOSITATA IL 7-06-2008 IL TAR DELL’UMBRIA HA ACCOLTO IL RICORSO E HA ANNULLATO IL BANDO DI GARA E LA LETTERA DI INVITO CONDANNANDO LA SSIT SpA ALLE SPESE DI GIUDIZIO.
Il progetto per effetto di questa sentenza dovrà essere integrato e completato e si dovranno superare anche le carenze di stima con prevedibili allungamenti dei tempi di completamento dei lavori.

FOLIGNO- CANTI E DISCANTI


Programma 2008

flayer
CantieDiscanti “World Music Festival” si propone di diffondere ed approfondire i linguaggi artistici delle diverse culture del mondo, seguendo un processo di multiculturalità attraverso le diverse forme di espressione artistica.
Musica, Teatro ed Arti Visive saranno le coordinate di questa settima edizione, con artisti di fama nazionale ed internazionale come protagonisti.
CantieDiscanti cerca in ogni nuova edizione di intercettare le novità artistiche in corso e renderle una proposta concreta per la propria città.
Partecipare al Festival vorrà dire vivere nuove esperienze sensoriali, sia in senso temporale che geografico, passando dal Medioevo di Boccaccio al movimento sociale e politico del ‘68, dalle tradizioni del Rajastan ai ritmi della Puglia, dai colori della Cambogia fino alle note del Tango.

Foligno 21 Giugno . 6 Luglio . 2008

Sabato 21 Giugno

Mostra Fotografica

Palazzo Trinci

Daniele Mattioli

CAMBOGIA , PAESE SUPERSTITE

Inaugurazione Sabato 21 Giugno Corte Palazzo Trinci ore 18.30

mostra

CantieDiscanti apre alla fotografia: e lo fa affidandosi a Daniele Mattioli, da anni «arruolato» dall’agenzia Anzenberger. Suoi gli scatti che andranno ad animare una mostra sulla Cambogia, nell’atrio di palazzo Trinci, dal 21 giugno. Il 2008, l’anno dell’apertura del tribunale penale internazionale per i crimini di guerra dei khmer rossi, porta in Umbria una testimonianza vigile sull’evoluzione in atto in un paese dai mille contrasti, che emerge all’attenzione dello spettatore fissandosi in immagini imperdibili. Mattioli, professionista folignate, formatosi come fotografo lavorando in Europa, Australia, e Cina. Attualmente risiede a Shanghai. I reportage di Mattioli sono apparsi su New York Times, Forbes, Time Magazine (USA) ,Vanity Fair, Marie Claire, GQ, Elle , Repubblica, The Observer, Daily Telegraph, National Geographics..etc..

Mostra 21 Giugno 6 Luglio – Corte di Palazzo Trinci

Ingresso Libero

Martedi’ 1 Luglio

Ore 21.30
Palazzo Trinci

Alessandro Benvenuti e Banda Improvvisa

“Storia di un Impiegato” di Fabrizio de Andrè

benvenuti

L’attore e regista toscano Alessandro Benvenuti, uno dei nomi più importanti del teatro e del cinema italiano, incontra i “cinquanta angeli musicanti” della Banda Improvvisa, per la nuova versione, come una suite teatrale, del “concept album” di De Andrè del 1973.
I cinquanta musicisti diretti da Orio Odori, raccontano una storia ancora attuale, a quarant’anni dal ’68, attraverso la coinvolgente e sorprendente interpretazione di Alessandro Benvenuti.
Due ore di imprevisti, musica senza confini e divertimento : Alessandro Benvenuti canta, presenta, improvvisa e gioca con la … Banda!

Ingresso libero

Mercoledi’ 2 Luglio

Ore 21.30
Quadrivio (Corso Cavour)

Jaipur Maharaja Brass Band

La fanfara zingara del Rajasthan con fachiro, ballerina e musicisti!

maharaja

Straordinaria fanfara gitana proveniente da Jaipur, città del Rajasthan, terra ai confini del Pakistan dove le tradizioni sono ancora molto radicate.
Grandi turbanti, baffoni neri e una serie di ottoni per uno spettacolo straordinario caratterizzato dal funambolico amalgama dei suoni e dall’affascinante mescola di stili di questa trascinante fanfara zingara guidata dal percussionista Amrit Hussein.

Un’eccezionale formazione che ha stupito il pubblico dei migliori festival europei, anche con i numeri mozzafiato di un funambolico fachiro e di una danzatrice.

Ingresso libero

Giovedi’ 3 Luglio

Ore 21.30
Palazzo trinci

David Riondino

& Ensemble Cantilena Antiqua

Decameron e altre novelle

Ovvero: dilettevoli novelle e musiche del ‘300 e ‘400 italiano

riondino

TRASIMENOJOURNAL- Trasimeno Music Festival


  • Trasimeno Music Festival

  • 28 Giugno – 4 Luglio 2008

Torna dal 28 Giugno al 4 Luglio 2008 il Trasimeno Music Festival, ideato e diretto dalla pianista canadese Angela Hewitt; giunto alla quarta edizione, è già annoverato tra i “festival di qualità” sia dalla stampa che dal pubblico estero ed italiano.

I sette concerti in programma si svolgeranno a Magione presso il Castello del Sovrano Militare Ordine di Malta, a Gubbio nella Chiesa di San Domenico e a Perugia presso la Chiesa di San Pietro.

I musicisti invitati dalla Hewitt sono Garrick Ohlsson (pianoforte), Gerald Finley (baritono), la Trasimeno Festival Orchestra diretta da Michal Dworzynski, Jorja Fleezanis (violino), Andrea Oliva (flauto), Stephen Stirling (corno) e la New London Chamber Ensemble.

Insieme alla pianista canadese, gli artisti eseguiranno musiche di Mozart, Schubert, Bizet, Gershwin, Rossini, Beethoven, Bach (J.S. e i figli J.C.F. e J.C.), Haydn, Schumann, Fauré, Ravel, Vaughan Williams, Barber, Brahms, Poulenc, Ligeti, Thuille.

Da segnalare:

l’esclusiva italiana che ha il Trasimeno Music Festival con il pianista Garrick Ohlsson ed il baritono Gerald Finley, due dei più richiesti artisti-concertisti di oggi, che hanno ricavato uno spazio, nei loro programmi ricchi di impegni, per venire in Italia ad esibirsi con la Hewitt.

Ed ancora, la Trasimeno Festival Orchestra sarà diretta dal giovane polacco Michal Dworzynski, vincitore a Londra nel 2006 del concorso “Donatella Flick” e attualmente assistente direttore dell’Orchestra Sinfonica di Londra.

L’originalità del festival è data dalla scelta di Angela Hewitt di invitare e far dialogare artisti di grande prestigio con giovani di talento in un’atmosfera serena, apprezzata dagli attenti spettatori provenienti da tutto il mondo.

Altra novità dell’edizione 2008 del TMF è la collaborazione con l’Assessorato allo Sviluppo Economico e Turismo del Comune di Perugia in quanto, per la prima volta, il festival avrà uno dei concerti più importanti dell’edizione proprio a Perugia presso la Chiesa di San Pietro. La scelta è anche data dall’esigenza di offrire al qualificato pubblico di stranieri provenienti da tutto il mondo, visite guidate in città durante l’intera settimana di soggiorno in Umbria. L’Assessore Ilio Liberati afferma: “Si apre un rapporto ed una collaborazione con il Trasimeno Music Festival perché è un’iniziativa dalla quale la città di Perugia per le sue tradizioni, esperienze e cultura non può rimanere distaccata. Inoltre, tutti i cittadini di Perugia potranno fruire di un prezzo speciale per assistere al concerto: troveranno dei cartoncini presso l’Ufficio Informazioni Turistiche di Piazza Matteotti e presso l’Infotourist di Piazza Partigiani, da esibire al momento dell’acquisto del biglietto”.

Il Trasimeno Music Festival che si avvale del patrocinio della Regione dell’Umbria, la Provincia di Perugia, il Comune di Gubbio e l’Assessorato allo Sviluppo Economico e Turismo del Comune di Perugia , è reso possibile grazie al Comune di Magione per il contributo economico e l’ottimizzazione dell’organizzazione del festival, al Sovrano Militare Ordine di Malta per la disponibilità ad ospitare i concerti nel Castello, alla Colacem per la Musica, Fazioli Pianoforti ed Umbra Label per la sponsorizzazione della manifestazione

PRECICLICK- La Casa del Parco di Preci, punto informativo del Sistema Turistico Associato della Valnerina


Pane, Prosciutto e Fantasia

Pane, Prosciutto e Fantasia, la manifestazione che sta rendendo nota Preci in tutta Italia e che si svolgerà dal 4 al 6 luglio, si apre in questa edizione con l’inaugurazione dell’antico mulino ad acqua, il quale verrà attivato per offrire ai visitatori la prima dimostrazione pubblica di molitura, seguita da una degustazione della Crescia di Gubbio abbinata al prosciutto IGP di Preci. L’iniziativa, prevista per venerdì 4 luglio alle ore 10.00, è pensata per promuovere un processo di riqualificazione dell’insieme del servizio turistico-ambientale del territorio.

Trasporti– Contributi per quasi 14 milioni di euro a Enti locali

Trasporti– Contributi per quasi 14 milioni di euro a Enti locali

Erogati dalla Provincia di Perugia gli acconti per il 2008 per i servizi di trasporto pubblico

Ammontano complessivamente a 13.865.686 euro i contributi attribuiti e quindi erogati dalla Provincia di Perugia ai Comuni che espletano servizi di trasporto pubblico, compreso il trasporto a chiamata, nei Bacini di Traffico 1 e 2 del territorio provinciale. L’Ente di Piazza Italia sta procedendo alla liquidazione dei contributi regionali a titolo di acconto del 20 per cento e del 30 per cento, per l’anno in corso, spettanti ai Comuni, alla Provincia di Arezzo ed al Comune di Perugia per i servizi di trasporto a chiamata.

SPORTJOURNAL- A Voluntas Spoleto il quadrangolare F.I.G.C. regionale esordienti ‘95


Gli Esordienti 95 della Voluntas avevano salutato il mister dandosi appuntamento a settembre, ma non avevano fatto i conti con la Federazione per la disputa del quadrangolare “Fair Play” tra le migliori quattro squadre umbre della categoria e così Domenica 22 Giugno si sono ritrovati a S. Maria degli Angeli insieme alla Moltemalbe Ellera, a Terni-Est ed a Città di Castello.
Il calcio è poesia, il calcio è sentimento, il calcio è cuore. Chi lo segue lo sa. È una passione irrazionale che ti prende alla gola. Ci si esalta per un gesto atletico, ci dispera per un goal mancato, tutte emozioni vissute domenica 22 giugno in questo quadrangolare che ha visto la Voluntas Spoleto primeggiare tra le altre della regione in un pomeriggio esaltante.