Sj- CASTELLUCCIO, UN ALTOPIANO DA SOGNO

Castelluccio

foto di Mariolina Savino



Da non perdere un escursione ai piani di Castelluccio di Norcia, un enorme pianoro occupato un tempo da un lago. La distesa pianeggiante si estende per 18 km ed è circondata da un cordone di colline e montagne della catena dei Sibillini. A primavera i prati sono teatro di una magnifica fioritura.


Non si può lasciare la Valnerina senza salire a Castelluccio, nel cuore del Parco nazionale dei monti Sibillini ed ammirare uno dei più bei paesaggi d’Italia. Da Norcia si prende la strada per Forche Canapine e salendo rapidamente in quota ci si ferma a Forca del Piano. Davanti a noi un paesaggio difficilmente dimenticabile; si estende una vasta piana con in fondo il paesino di Castelluccio appoggiato su di un colle e tutt’intorno la poderosa catena dei monti Sibillini in mezzo alla quale domina il monte Vettore ( 2476 m).
L’itinerario si può concludere scendendo verso Visso, sostando a Vallinfante di Castel Sant’Angelo sul Nera dove, da due fori nella roccia a mo’ di narici, sgorgano le fresche acque del Nera.

Da Visitare:I piani di Castelluccio ed il monte Vettore; Il paese montano di Castelluccio con la chiesa di S.Maria Assunta.

Annunci